Lo sgombero del Palace
Lo sgombero del Palace
Attualità

Via allo sgombero del Palace, i dipendenti occupano la struttura

Nuovo nulla di fatto in task force regionale, Ferrigni (Fisascat Cisl): «C'è ancora incertezza per il futuro dell'immobile e dei lavoratori tutti»

Mentre le maestranze stanno sgomberando l'Hotel Palace di tutto quanto presente al suo interno, un nuovo nulla di fatto in task force regionale ha portato i dipendenti a decidere per l'occupazione della struttura.

«Nella giornata odierna si è tenuta la prosecuzione del tavolo programmato presso la task force regione Puglia per cercare di sviscerare la complicata vertenza per la tenuta occupazionale dei lavoratori impiegati presso l'Hotel Palace di Bari - ha dichiarato Michelangelo Ferrigno, segretario Fisascat Cisl Bari - Oggi la società Saiga, rappresentata dalla propria avvocatura, non ha prodotto le risposte richieste dalle rappresentanze sindacali rimanendo nel vago, nell'ambiguità. C'è ancora incertezza per il futuro dell'immobile e dei lavoratori tutti. Una situazione che sta spingendo i lavoratori sul lastrico della disperazione sociale».

«Lavoratori e sindacati - aggiunge - hanno deciso per la mobilitazione programmata e permanente fino a che la famiglia Di Cagno Abbrescia non darà gli opportuni indirizzi di destinazione dell'immobile. La task force ha sciolto le righe con una eventuale riconvocazione e l'amministrazione comunale ha rimarcato alla Saiga il delicato tema della destinazione della licenza alberghiera che, certamente, non può essere tralasciato, perché questa è la chiave di lettura di questa vertenza».

«Ancora una volta – spiega Antonio Miccoli, segretario generale della Filcams Cgil Bari – non abbiamo ricevuto alcuna risposta da parte della proprietà riguardo al futuro dell'immobile: è stato spostato solo il termine ultimo per lo sgombero, dal 18 al 20 gennaio, ma per il resto non si sa nulla su come sarà utilizzato l'hotel Palace».

Da oggi parte l'occupazione del Palace, ad oltranza, fin quando non si riceveranno risposte. Inoltre, dato che l'esito del tavolo della task force regionale è stato negativo, i sindacati stanno formulando alla prefettura di Bari la richiesta di attivazione di un tavolo istituzionale.
  • Sindacati
Altri contenuti a tema
Servizi di portierato in Uniba, protesta dei lavoratori contro il nuovo appalto Servizi di portierato in Uniba, protesta dei lavoratori contro il nuovo appalto In base alla gara sarebbe applicato loro un contratto peggiorativo che non considera tutte le mansioni svolte
Mancata internalizzazione per 500 autisti e soccorritori del 118, proclamato lo stato di agitazione Mancata internalizzazione per 500 autisti e soccorritori del 118, proclamato lo stato di agitazione Il sindacato Usppi: «Ci sono “colpevoli ritardi” accumulati nella procedura che hanno portato ormai all’esasperazione»
"Tim unisce, Tim non si divide", i lavoratori in piazza a Bari chiedono risposte "Tim unisce, Tim non si divide", i lavoratori in piazza a Bari chiedono risposte Manifestazione questa mattina contro le ipotesi di scorporo della rete, per l’unicità dell’azienda, a difesa della tenuta occupazionale.
Brsi condannata anche per condotta antisindacale Brsi condannata anche per condotta antisindacale Il ricorso promosso dalla Fiom Cgil di Bari assistita dall’avvocato Ettore Sbarra
Congresso Cisl Bari, Giuseppe Boccuzzi confermato segretario Congresso Cisl Bari, Giuseppe Boccuzzi confermato segretario “Inverno demografico, chiusura sociale, lavoro povero. Crescita e innovazione per le nostre comunità” il titolo dell'evento
Vertenza Palace, messi in sicurezza per 13 settimane anche i 23 lavoratori delle pulizie Vertenza Palace, messi in sicurezza per 13 settimane anche i 23 lavoratori delle pulizie Il segretario Ferrigni di Fisascat Cisl: «Superato questo periodo bisognerà trovare soluzioni alternative»
Hotel Palace, accordo per la cassa integrazione. I dipendenti interrompono l'occupazione Hotel Palace, accordo per la cassa integrazione. I dipendenti interrompono l'occupazione La Regione garantisce interventi di politiche attive del lavoro
Palace Hotel, incontro in Prefettura. Si va verso la cassa integrazione per i 43 dipendenti Palace Hotel, incontro in Prefettura. Si va verso la cassa integrazione per i 43 dipendenti Sarebbero quattro nel frattempo le trattative aperte con potenziali gestori che farebbero del Palace un nuovo hotel
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.