La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Escort a 16 anni, il giro scoperto da una madre: «Soldi e cattive amicizie»

Alle ragazze denaro e abiti griffati. È stata la madre di una di loro a far scattare l'indagine della Squadra Mobile di Bari

Comportamenti anomali della figlia, «che era eccentrica e rincasava tardi», la frequentazione con Antonella Albanese, 21enne «individuata come una escort delle Marche». E poi l'utilizzo di droga, gli screenshot di alcune stories su Instagram e altri video fra costose bottiglie di Dom Perignon, carte di credito e banconote.

È stato il coraggio di una mamma, a marzo 2022, a far partire l'inchiesta che, ieri, ha portato ad un blitz contro la prostituzione minorile. Il campanello di allarme è scattato quando la madre di una 19enne, all'epoca minorenne, la sera del 5 marzo 2022, aveva richiesto l'intervento di una volante dopo un diverbio con la figlia «poiché la madre aveva ritrovato un quantitativo di hashish», aggiungendo di «nutrire il sospetto che la figlia fosse coinvolta in un giro di prostituzione minorile».

Un sentore singolare che ha acceso i riflettori sulla vicenda. La madre, convocata negli uffici della squadra mobile, aveva dichiarato che «il comportamento di sua figlia era cambiato da maggio 2021, quando la ragazza aveva iniziato a frequentare una sua coetanea, divenendone poi la sua amica del cuore». In quel periodo, inoltre, le due ragazze, «oltre a rincasare tardi, avrebbero iniziato a frequentare persone poco raccomandabili e a comportarsi in modo decisamente eccentrico».

Non solo: la donna era preoccupata anche «dalla frequentazione con Antonella Albanese». La situazione, poi, sarebbe precipitata, quando, «in concomitanza col rientro a Bari di Albanese», la figlia «aveva mutato il suo comportamento» sino a risultare positiva alla cannabis. Ed ancora: la mamma scoprì «una chat con un adulto», un 43enne di Modugno in cui i due si davano appuntamento a Bari. «Porta il regalino grosso», scriveva la 19enne, «vi faccio divertire» rispondeva l'uomo.

E poi gli screenshot di quattro storie pubblicate su Instagram in cui, con la 19enne, sono ritratte «Marilù (Marilena Lopez), le sorelle Francesca e Federica Devito (la prima non indagata) e una quinta ragazza». Due, in modo particolare, gli screen finiti sotto la lente degli agenti: nel primo, con la scritta "Squad girls", le cinque ragazze stavano «consumando le pizze nella stanza di una struttura ricettiva» di Monopoli, la stessa dove «si prostituiva pure una minorenne», si legge agli atti.

Un altro screen raffigurava invece una «mano femminile che impugnava banconote da 50 euro e una carta di credito». Secondo gli inquirenti baresi «quest'ultimo fotogramma si riferisce all'incontro avvenuto» tra due minorenni e «il cliente Fabio Carlino», in un hotel di Bari, «soggetto al quale va riferita la carta di credito».
  • Arresti Bari
  • Prostituzione Bari
Altri contenuti a tema
In auto con l'hashish, in casa altra droga: arrestato il fratello del ragazzo morto a Japigia In auto con l'hashish, in casa altra droga: arrestato il fratello del ragazzo morto a Japigia Il controllo antidroga dei Falchi in via Caldarola. Durante la perquisizione rinvenuti 761 grammi di droga. È finito ai domiciliari
Fiumi di droga tra Puglia e Abruzzo, 29 arresti. L'indagine nata a Bari vecchia Fiumi di droga tra Puglia e Abruzzo, 29 arresti. L'indagine nata a Bari vecchia Le indagini sono iniziate nel maggio 2019 come stralcio di un'altra inchiesta su un gruppo criminale del borgo antico
Maxi blitz antidroga a Bari: 31 misure cautelari e sequestro per 2 milioni Maxi blitz antidroga a Bari: 31 misure cautelari e sequestro per 2 milioni I dettagli dell'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa alle ore 10.30 a Palazzo di Giustizia
Furti in casa, rubano oro, borse e contanti per 100mila euro. Due arresti Furti in casa, rubano oro, borse e contanti per 100mila euro. Due arresti Due ragazze di 25 e 24, entrambe senza fissa dimora, sono state fermate dai Carabinieri: entrambe sono state rinchiuse in carcere
«Sua figlia ha causato un incidente», le spillano 12mila euro. Arrestati truffatori «Sua figlia ha causato un incidente», le spillano 12mila euro. Arrestati truffatori Le indagini della Squadra Mobile hanno portato all'identificazione di due napoletani. L'episodio il 25 gennaio scorso
Picchia tre carabinieri. Condannato a 7 mesi un 46enne di Bari Picchia tre carabinieri. Condannato a 7 mesi un 46enne di Bari I fatti risalgono al 2020. L'uomo, accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, dovrà anche risarcire i tre militari
All’usuraio chiede 700 euro. E si ritrova un debito da 6.250 euro All’usuraio chiede 700 euro. E si ritrova un debito da 6.250 euro Un 48enne barese, Giovanni Belviso, è stato arrestato dopo la denuncia della vittima costretta ad interessi del mille per cento
Strattonano e spingono una 69enne per rubarle la borsa, arrestati in due Strattonano e spingono una 69enne per rubarle la borsa, arrestati in due Lo scippo, avvenuto in via Calefati, risale a mercoledì scorso: un 42enne e un 39enne, con precedenti, sono finiti ai domiciliari
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.