Olaf al Giovanni XXIII
Olaf al Giovanni XXIII
Attualità

Via alla campagna vaccinale per i bimbi, Olaf li ha accolti al Giovanni XXIII

Circa 200 i primi piccoli pazienti a sottoporsi a vaccinazione questa mattina all'ospedaletto

Olaf, il pupazzo di neve del film Disney "Frozen", ha dato stamattina il benvenuto ai piccoli pazienti tra i 5 e gli 11 anni pronti a vaccinarsi contro il Covid19 al Giovanni XXIII.

Sono 8 gli ambulatori dedicati ai bambini seguiti dai reparti di malattie metaboliche, infettive, nefrologiche, cardiologiche, neurologiche, diabetologiche e pediatriche e circa 200 i primi piccoli pazienti a sottoporsi alla somministrazione. A intrattenere i pazienti durante l'attesa post vaccino c'erano anche clown, supereroi e Babbo Natale che ha distribuito ai pazienti doni lasciati dalle associazioni. Nell'area giochi dell'ospedale invece attività ludiche, musica ma anche succhi di frutta e cioccolata calda.

"Oggi parte in tutta la Puglia la campagna vaccinale per le bambine e i bambini da 5 a 11 anni. È un momento importante - ha dichiarato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano - io vorrei che tutte le famiglie si confrontassero con i loro pediatri su questa decisione e assecondassero le indicazioni dell'organizzazione mondiale della sanità, dell'ente Europeo, dell'Aifa, del Ministero della Salute. Questa campagna è affidata a tre linee fondamentali: i centri di riferimento per tutte le bimbe e i bimbi fragili, i pediatri per chi preferisce vaccinarsi presso gli studi, si può essere vaccinati anche a casa quando la fragilità è grave, ma soprattutto la campagna parte nelle scuole. Abbiamo preferito le scuole ad altri sistemi, che sarebbero stati pure più facili, proprio per consentire a tutti i nostri piccoli e piccole di avere un ambiente conosciuto, con persone di riferimento che potessero tranquillizzarli. Ringrazio tutti i presidi, il personale della scuola, la protezione civile, i nostri sanitari, i pediatri, per questo grande lavoro. Vaccinatevi. Perché anche la vaccinazione delle bambine e dei bambini è importante per vincere la battaglia al Covid19».

A rendere possibile l'organizzazione della giornata di giochi e di festa al pediatrico sono state le associazioni di volontari CSF Carrassi-Casa della Salute (Comune di Bari-Assessorato alla Città Solidale e Inclusiva); Agebeo, Libri su Misura, Teniamoci per Mano, Vivere a Colori, Volontari di Bethesda, Culla di Spago, VIP Bari, Impegno 95, Associazione Malattie Rare dell'alta Murgia, Coldiretti con la distribuzione di stelle di Natale alle famiglie, le insegnanti della scuola in ospedale.
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Policlinico di Bari, incendio nel cantiere davanti al padiglione di Dermatologia Policlinico di Bari, incendio nel cantiere davanti al padiglione di Dermatologia Le fiamme, di lieve entità, sono state subito domate dai vigili del fuoco. Cause in corso di accertamento
Radiofarmaci al Policlinico dall'azienda di Putin? L'azienda: "Nessuna fornitura sottoscritta" Radiofarmaci al Policlinico dall'azienda di Putin? L'azienda: "Nessuna fornitura sottoscritta" L'accusa arriva da Fratelli d'Italia
Bari-Avellino, gara della solidarietà. Donati peluche ai bimbi dell'oncoematologia pediatrica Bari-Avellino, gara della solidarietà. Donati peluche ai bimbi dell'oncoematologia pediatrica I giocattoli sono stati raccolti dalla società tra sponsor, tifosi e calciatori biancorossi e consegnati domenica scorsa
Lavoro agile, Asl Bari e Policlinico firmano il protocollo dei modelli innovativi Lavoro agile, Asl Bari e Policlinico firmano il protocollo dei modelli innovativi Sono le donne quelle che, nel corso del 2021, hanno fatto maggiormente ricorso allo "smart working"
Un cuore artificiale di ultima generazione salva un 65enne, succede al Policlinico Un cuore artificiale di ultima generazione salva un 65enne, succede al Policlinico L’intervento è stato realizzato dall’equipe del professor Aldo Milano, direttore dell’unità operativa di cardiochirugia
Policlinico di Bari, diagnosticato il primo caso pediatrico in Italia di carcinoma NUT Policlinico di Bari, diagnosticato il primo caso pediatrico in Italia di carcinoma NUT Il paziente, un ragazzino di 13 anni della provincia. Ha ottime probabilità di guarire
Braccialetti di maglia per festeggiare i papà della terapia intensiva neonatale, succede al Policlinico Braccialetti di maglia per festeggiare i papà della terapia intensiva neonatale, succede al Policlinico A realizzarli l'associazione "Cuore di Maglia"
Sclerosi multipla, al Policlinico di Bari si punta a trattamenti personalizzati Sclerosi multipla, al Policlinico di Bari si punta a trattamenti personalizzati Arrivati due milioni di euro dal Fism per un progetto che punta a realizzare un “Registro Italiano Sclerosi Multipla”
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.