macchinina oncologia pediatrica policlinico
macchinina oncologia pediatrica policlinico
Cronaca

Vandali al Policlinico, danneggiate le auto donate ai bimbi dell'oncologico

La denuncia di Agebeo: «Chiunque sia stato non ha esitato a spegnere i sorrisi dei nostri bambini»

Un brutto atto vandalico è andato in scena nel Policlinico di Bari. Ma se qualunque atto del genere è deprecabile, quanto accaduto se possibile lo è ancora di più perché ad essere colpite sono state due macchinine giocattolo donate ai bambini del reparto di Oncoematologia pediatrica. Alla prima, posizionata al primo piano, una 500 rosa, è stato divelto il volante e rotta la barra che collegava il volante al pannello di guida. All'altra, una Jeep, che si trovava al secondo piano, sono stati scollegati i fili di alimentazione alle suonerie e per caricare la batteria elettrica.

La denuncia dell'accaduto da parte dell'associazione Agebeo e amici di Vincenzo onlus: «Chiunque sia stato non ha fatto un danno a noi dell'Agebeo o al nostro donatore, ma lo ha fatto ai nostri bambini. Chiunque sia stato non ha esitato a spegnere i sorrisi dei nostri bambini. Non vogliamo sapere chi sia stato. Sappiate solo che le macchinine saranno prontamente riparate e riportate ai piani del Reparto di Oncoematologia Pediatrica. Sappiate solo che la Direzione Generale e la Direzione Sanitaria del Policlinico di Bari saranno informate del danno procurato ai nostri bambini. Perché non si tratta di una questione di soldi, di prestigio o di voler fare le prime donne.Si tratta di una questione di principio. I sorrisi dei nostri bambini non si spengono con gesti vandalici».
La macchinina rottaLa macchinina rotta
  • Policlinico
  • Agebeo
Altri contenuti a tema
Policlinico di Bari, eseguito trapianto di rene da vivente su giovane paziente disabile Policlinico di Bari, eseguito trapianto di rene da vivente su giovane paziente disabile A donare l'organo è stato il padre, tra i primi casi in Italia. Nell'intervento impegnati 64 professionisti e 5 equipe
Morti per legionella al Policlinico di Bari, Nas sequestrano computer dell'ospedale Morti per legionella al Policlinico di Bari, Nas sequestrano computer dell'ospedale In corso perquisizioni da parte dei carabinieri. I militari eseguiranno copie forensi dei dispositivi
Indagine legionella al Policlinico di Bari, rinviati interrogatori dei dirigenti Indagine legionella al Policlinico di Bari, rinviati interrogatori dei dirigenti La data è stata spostata al 4 dicembre. Omissione di atti d'ufficio e morte come conseguenza di altro delitto i reati ipotizzati
1 Plasma introvabile, l'appello di una 40enne ricoverata al Policlinico di Bari Plasma introvabile, l'appello di una 40enne ricoverata al Policlinico di Bari Si richiede l'aiuto di quanti sono guariti dal virus contattando l'indirizzo mail medicinatrasfusionale@policlinico.ba.it
Legionella al policlinico di Bari, Lopalco: "Importante non perdere disponibilità padiglioni" Legionella al policlinico di Bari, Lopalco: "Importante non perdere disponibilità padiglioni" L'assessore sottolinea: "Attendiamo dalla Procura ogni indicazione necessaria per mantenere la facoltà d'uso dei reparti ospedalieri sequestrati"
Quattro morti per legionella al Policlinico di Bari, sequestrati due padiglioni Quattro morti per legionella al Policlinico di Bari, sequestrati due padiglioni I fatti si riferiscono al periodo 2018-2020. Sotto indagine finiscono cinque dirigenti, tra cui il dg Migliore
Covid, la Puglia in soccorso della Calabria. Tamponi processati a Bari Covid, la Puglia in soccorso della Calabria. Tamponi processati a Bari I tencici del Policlinico stanno procedendo ad analizzare i test molecolari e a comunicare i risultati
Suora salentina colpita da aneurisma cerebrale, al Policlinico di Bari l'intervento salva vita Suora salentina colpita da aneurisma cerebrale, al Policlinico di Bari l'intervento salva vita La 39enne ha accusato il malore mentre era in convento a Tricase. L'equipe medica ha operato in clipping senza procedura endovascolare
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.