AncheCinema
AncheCinema
Eventi e cultura

Una nuova facciata e una stagione da non perdere all'AncheCinema

Presentato il cartellone 2018/2019 e il concorso di idee per ridare vita e colore alla storico Teatro dei Ferrovieri, ex cinema Lucciola

Sarà Daniele Sepe, con Giovanna Carone e Mirko Signorile, ad inaugurare il prossimo 6 ottobre, con il concerto di Farlibe Duo Feat, la nuova stagione di teatro, danza e musica del teatro polifunzionale AncheCinema. Diversi gli appuntamenti da non perdere da Tiziana Schiavarelli in Io, la seconda figlia, a Dino Abbrescia, da Ale e Franz ad Enrico Lo Verso fino alla musica di Serena Brancale accompagnata da Willie Peyote e tanto altro.

"Sono contento - ha dichiarato Silvio Maselli - di essere qui a presentare il cartellone di AncheCinema. Un luogo prezioso recuperato alla città dallo spirito imprenditoriale, la passione, l'impegno e l'investimento di non poco conto che Andrea Costantino e i suoi soci hanno compiuto in questi anni di rinnovata attività e di esercizio. L'ex Royal è un luogo dell'anima della città Bari e uno di quei pochi spazi sopravvissuti alla crisi devastante che alla fine degli anni 90 ha travolto le sale cinematografiche della città mettendo in ginocchio le monosale e cambiando per sempre il volto delle città. È appena il caso di ricordare la ubriacatura delle sale bingo che hanno lasciato morti e feriti nella città rovinando intere famiglie dedite al vizio del gioco. In questa ubriacatura, in questa follia alcuni edifici si sono salvati e non sono diventati garage e supermercati. Uno di questi è proprio AncheCinema, che si è salvato grazie allo straordinario impegno di giovani esperti del settore culturale e, soprattutto, audiovisivo del territorio".

"Coltivare un pubblico affezionato e creare un luogo accogliente - ha spiegato Andrea Costantino - sono gli obiettivi che continuiamo a perseguire sostenuti in questo percorso dalle istituzioni pubbliche. In particolare vorrei parlare del rifacimento della facciata del teatro e del concorso di idee che lanceremo a tal fine. Pensiamo infatti alla realizzazione di un giardino verticale, a un'installazione di street art e a un progetto di illuminazione artistica per i quali invitiamo sin d'ora i cittadini del quartiere, gli artisti e i professionisti a dare il proprio contributo per rendere sempre più condiviso questo spazio che appartiene a tutta la città".

La presidente Micaela Paparella ha concluso auspicando il successo di pubblico per la nuova stagione e confermando l'attenzione del Municipio alle attività del teatro polifunzionale e ai progetti di rinnovamento teatro che lo renderanno ancora più funzionale e innovativo.

IL CONCORSO DI IDEE PER IL RIFACIMENTO DELLA FACCIATA

L'AncheCinema, nato come progetto che pone al centro della propria attività l'innovazione, la sperimentazione e la contaminazione di linguaggi artistici e aggregativi, dopo aver proposto per i primi due anni alla città di Bari una programmazione polifunzionale di teatro, cinema d'autore, musica, danza e arti visive, a partire dalla prossima stagione 2018-2019 inaugurerà una serie di interventi che concretizzeranno ancora di più l'idea di "teatro polifunzionale". Idea che, per la prima volta nella città di Bari e sulla spinta di una virtuosa iniziativa privata, ha preso corpo all'interno dello storico Teatro dei Ferrovieri, ex cinema Lucciola, risalente al '35. Lo spazio è stato in parte rinnovato nel 2016, per poter accogliere oltre a spettacoli artistici, anche feste, congressi, eventi aziendali, dirette televisive, esposizioni e laboratori.

Nell'estate 2018 è partito un nuovo importante progetto di ristrutturazione che renderà l'AncheCinema, a partire da settembre, uno spazio ancor più polifunzionale e innovativo. Tra le novità più rilevanti che caratterizzeranno la prossima stagione ricordiamo:

- Il progetto club che trasformerà la sala teatro in sala adatta ad accogliere eventi in piedi e danzanti, grazie alle poltrone amovibili e alla nuova licenza;
- Il video-mapping sul soffitto della sala del teatro che permetterà di realizzare installazioni di video-arte immersiva e spettacoli di contaminazione tra vari linguaggi;
- Il rifacimento dello spazio espositivo, dell'impianto di areazione e del secondo ingresso;
- Il rinnovamento dell'angolo ristoro interno e la creazione di un secondo angolo ristoro nel giardino esterno;
- Il progetto di restyling della facciata del teatro sul Sottovia Quintino Sella.

La facciata del teatro sarà oggetto di un progetto di rifacimento. Tra le possibili soluzioni prospettate dall'AncheCinema: la realizzazione di un giardino verticale, installazioni di street art e illuminazione artistica. Questo progetto di riqualificazione urbana vuole contribuire al recupero di un'area molto trafficata e poco verde, che andrebbe ad affiancarsi al recupero di Corso Italia avviato dal Comune con il rifacimento delle botteghe delle FAL e ai lavori di Grandi Stazioni all'interno di Bari Stazione Centrale. La valorizzazione della storica facciata dell'ex-Teatro dei ferrovieri, grazie alla creazione di un angolo di arte e verde urbano, ha l'obiettivo di migliorare l'estetica e la vivibilità di una zona strategica del quartiere Libertà.

In quest'ottica la società AncheCinema invita i cittadini del quartiere, gli artisti, i professionisti e le realtà baresi più dinamiche a dare il proprio contributo per rendere ancora più condiviso questo spazio che appartiene a tutta la città. Si intende infatti avviare un concorso di idee per raccogliere e realizzare i progetti più coinvolgenti. Gli interessati possono inviare le proprie proposte qui: anchecinemastaff@gmail.com

Le proposte già pervenute in modo informale:
  • la prima proposta è arrivata da BGeek di Francesco Monterisi che ha proposto l'artista Solo;
  • la seconda deriva dalla conoscenza con l'artista Giuseppe Caccavale che vive tra Bari e Parigi e che Andrea Costantino ha avuto l'onore di seguire in occasione della realizzazione di una sua opera a Monopoli. Ha realizzato un video documentario che ne racconta la realizzazione;
  • a queste proposte si aggiunge la disponibilità della società VitalVernici, già sponsor di AncheCinema, che si è resa disponibile a fornire fusti di vernice per artisti che possano contribuire al restyling del Sottovia Quintino Sella e al muretto che collega la fermata della ferrovia al teatro.
Uno spazio culturale e di aggregazione è un'importante risorsa che contribuisce al miglioramento della qualità della vita dei cittadini. Cittadini che vengono così chiamati a farsi protagonisti di un intervento che mira a portare bellezza nel quotidiano di ognuno.

  • Teatro
  • anchecinema
Altri contenuti a tema
Giorgio Panariello e la Puglia: «Una terra alla quale sono legato» Giorgio Panariello e la Puglia: «Una terra alla quale sono legato» Lo showman toscano si racconta in una intervista esclusiva
Muri imbrattati a Bari, spuntano scritte No Vax sull'AncheCinema Muri imbrattati a Bari, spuntano scritte No Vax sull'AncheCinema Costantino: «L'amarezza più grande è aver dato sempre spazio a tutti, anche sul tema vaccini»
Provincia di Bari, riapre a Noicattaro il teatro all'italiana più piccolo del mondo Provincia di Bari, riapre a Noicattaro il teatro all'italiana più piccolo del mondo Solo 50 posti per la struttura che si trova in via Carmine, sarà visitabile per le Giornate Europee del Patrimonio
Bando per imprese culturali, la denuncia da Bari: «Questo modo di fare da anni '80-90 deve finire» Bando per imprese culturali, la denuncia da Bari: «Questo modo di fare da anni '80-90 deve finire» In principio solo 10 giorni per presentare i progetti, solo in seguito alle "proteste" di CGIL, AGIS e commissione consiliare la scadenza spostata al 14
Bari, Emilio Solfrizzi torna a casa con "Roger" Bari, Emilio Solfrizzi torna a casa con "Roger" Lo spettacolo scritto e diretto da Umberto Marino sarà al Kismet dal 18 al 20 giugno
Lo spettacolo in Puglia riparte dai ragazzi con il Maggio all'Infanzia Lo spettacolo in Puglia riparte dai ragazzi con il Maggio all'Infanzia Dal 26 al 30 maggio tra Bari e Monopoli si terranno un'anteprima, sette debutti nazionali e tre regionali
Una messa a Bari per Gianni Colaiemma, ad un mese dalla scomparsa Una messa a Bari per Gianni Colaiemma, ad un mese dalla scomparsa Nessun funerale per l'attore barese causa Covid, la cerimonia in Basilica
Riparte la cultura a Bari, dal Petruzzelli al museo Civico tutti gli appuntamenti nei prossimi giorni Riparte la cultura a Bari, dal Petruzzelli al museo Civico tutti gli appuntamenti nei prossimi giorni Il sindaco Antonio Decaro: «La città ha tutta l'intenzione di tornare quella che era prima del buio delle strade deserte e dei palcoscenici silenziosi»
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.