Ucraina
Ucraina
Attualità

Un anno dall'invasione russa dell'Ucraina, sabato a Bari manifestazione per la pace

Il comitato organizzatore: «Servono il cessate il fuoco ed una conferenza internazionale»

Il 24 febbraio ricorrerà il primo anniversario dell'invasione russa dell'Ucraina, evento che ha dato il via a una guerra non ancora conclusa e che non sembra avere prospettive di una risoluzione in tempi brevi.

A un anno dall'inizio del conflitto, il Comitato per la pace Terra di Bari organizza per sabato 25 febbraio la manifestazione provinciale, che si terrà a Bari a partire dalle 10, con punto di ritrovo in piazza Umberto.

«Il 24 febbraio inizia il secondo anno di una guerra che nessuno ha davvero voluto impedire e nessuno dà segno di voler davvero fermare, visto che viene costantemente alimentata da un continuo invio di armi sempre più potenti - si legge nella nota del Comitato. Senza una vigorosa iniziativa diplomatica, si prospetta una guerra che si protrarrà ancora per anni, con pesantissime conseguenze in termini di perdite di vite umane, devastazione ambientale, emergenza alimentare, crisi energetica nonché di ulteriore instabilità politica e crescenti disuguaglianze dentro e tra i singoli paesi».

Il comunicato prosegue: «Conseguenze intollerabili per una comunità internazionale che oggi è chiamata con dolore a far fronte all'emergenza umanitaria e al bisogno urgente di ricostruzione delle popolazioni di Turchia e Siria così duramente colpite dal terremoto. Allo stesso tempo si fa ogni giorno più concreto il rischio di un allargamento del conflitto a livello mondiale e il conseguente ricorso alle armi nucleari. Servono il cessate il fuoco ed una conferenza di pace internazionale. A questo obiettivo anche il nostro governo è chiamato a dare il proprio contributo insieme all'Unione europea. Per queste ragioni facciamo nostro l'appello di Europe for Peace per una mobilitazione a livello europeo a un anno dall'invasione dell'Ucraina ed invitiamo tutti i cittadini e le cittadine a partecipare alla manifestazione provinciale che si terrà».

Dal Comitato per la pace Sto giunge, un appello ai comuni del territorio affinché partecipino alla manifestazione; al momento, adesioni sono arrivate dai comuni di Bitonto e Molfetta. «Solidarietà con il popolo ucraino e le vittime di tutte le guerre - la rivendicazione della manifestazione. Basta con l'invio di armi, verso una conferenza di pace internazionale. Disarmo, riduzione delle spese militari, proibizione delle armi nucleari. Più fondi per la cooperazione allo sviluppo. La pace è l'unica vittoria di cui abbiamo bisogno».
  • Guerra
Altri contenuti a tema
Stop al genocidio nella striscia di Gaza, a Bari un flash mob ideato da Claudia Lerro Stop al genocidio nella striscia di Gaza, a Bari un flash mob ideato da Claudia Lerro L'attrice, nota per aver fatto parte di Lolita Lobosco, ha a cuore la questione essendo il suo compagno palestinese
A Bari il galà di beneficenza per l'Ucraina, l'ambasciatore Melnyk: «Grato per sostegno e solidarietà» A Bari il galà di beneficenza per l'Ucraina, l'ambasciatore Melnyk: «Grato per sostegno e solidarietà» Organizzata raccolta fondi per le vittime di guerra attraverso la vendita di cestini di prodotti tipici dei due popoli
Bari scende in piazza contro la guerra in Ucraina, l'appello: «Tacciano le armi, negoziato subito» Bari scende in piazza contro la guerra in Ucraina, l'appello: «Tacciano le armi, negoziato subito» La manifestazione organizzata dal Comitato per la pace della provincia: «Concreto il rischio nucleare»
Da un anno a Bari dopo la fuga dalle bombe a Kiev, la storia di Mariia, Varvara e Tetiana Da un anno a Bari dopo la fuga dalle bombe a Kiev, la storia di Mariia, Varvara e Tetiana A raccontare quanto accaduto alla sua famiglia è Tatiana, da 5 anni in Italia: "Non avrebbero mai pensato di lasciare la loro casa"
Ucraina di nascita, sposata con un barese: a Oksana Hobush la cittadinanza italiana Ucraina di nascita, sposata con un barese: a Oksana Hobush la cittadinanza italiana Ieri il conferimento da parte del sindaco. La donna risiede nella nostra città dal 2017
Bari e gli Ucraini in piazza per la pace, manifestazione in via Sparano Bari e gli Ucraini in piazza per la pace, manifestazione in via Sparano Presente anche il sindaco Decaro e tante altre comunità dai georgiani ai bielorussi
Un anno di guerra in Ucraina, le iniziative solidali in programma a Bari Un anno di guerra in Ucraina, le iniziative solidali in programma a Bari La torre della Città metropolitana si tinge di giallo e blu, in piazza San Ferdinando la manifestazione
Guerra in Ucraina, la basilica di San Nicola chiama i fedeli a raccolta: «Preghiera per la pace» Guerra in Ucraina, la basilica di San Nicola chiama i fedeli a raccolta: «Preghiera per la pace» L'iniziativa, lanciata da padre Giovanni Distante, si ripeterà ogni mercoledì di quaresima sulla tomba del patrono
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.