Il mezzo fermato dalla polizia locale
Il mezzo fermato dalla polizia locale
Cronaca

Trasporta merci pericolose senza autorizzazione, multa e ritiro della patente

Il carico è risultato privo del necessario documento di trasporto

Lo scorso sabato nell'ambito dei controlli sui veicoli "pesanti" in transito sul territorio comunale, gli agenti hanno sottoposto a controllo un autoarticolato con targa straniera ma di uno Stato comunitario (Grecia) che viaggiava sulla Ss16 direzione Brindisi.


Da una prima verifica documentale relativa sia alle autorizzazioni internazionali di trasporto che alla merce trasportata, si riscontravano irregolarità nella documentazione in possesso del conducente e si rendeva necessario quindi un attento esame per accertare l'esatta corrispondenza fra le merci pericolose trasportate e quanto riportato nei vari documenti di trasporto. Il controllo faceva emergere che la licenza comunitaria per tale tipologia di attività risultava scaduta e all'interno del vano di carico c'era merce non tracciabile, cioè priva del necessario documento di trasporto.
Vista la tipologia del carico, si appurava che l'autista non aveva con sé le prescritte istruzioni scritte Adr, ed il veicolo era carente delle dotazioni prescritte sempre inerenti il trasporto in Adr. Venivano quindi elevate sanzioni con conseguente ritiro della patente di guida e fermo del complesso veicolare, così come previsto dalla normativa di riferimento.
La sicurezza della circolazione stradale passa anche attraverso un attento controllo sul transito dei "mezzi pesanti"; anche su questo ambito è costante l'attività della Polizia Locale di Bari sulle nostre strade, che dedica a tali Servizi personale professionalmente preparato sulla materia in questo delicato Settore in cui operano tutti gli organi di polizia stradale.
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Polizia Locale Bari, sanzioni per autoarticolato: 17 violazioni al Codice della Strada Polizia Locale Bari, sanzioni per autoarticolato: 17 violazioni al Codice della Strada Gli autisti non avevano rispettato i tempi di guida e di riposo, oltre a viaggiare a velocità superiore ai limiti
Degrado e prostituzione: a Bari arrestata 30enne, estorceva denaro a prostitute Degrado e prostituzione: a Bari arrestata 30enne, estorceva denaro a prostitute Scatta l'arresto da parte della Polizia locale
Oltre 3mila incidenti a Bari nel 2023, il report della polizia locale Oltre 3mila incidenti a Bari nel 2023, il report della polizia locale Dato importante relativo a chi circola senza assicurazione, sono 745 le multe elevate
Trasportava clienti da Taranto a Bari senza autorizzazione, fermato taxi abusivo all'aeroporto Trasportava clienti da Taranto a Bari senza autorizzazione, fermato taxi abusivo all'aeroporto Multa per il conducente e fermo amministrativo per il veicolo per un periodo da 2 a 8 mesi
Ruba iPhone a una 17enne e la schiaffeggia: arrestato 25enne a Bari Ruba iPhone a una 17enne e la schiaffeggia: arrestato 25enne a Bari Il soggetto, di nazionalità straniera, è stato tratto in arresto e lo smartphone restituito alla vittima
Polizia Locale di Bari, proclamato lo stato di agitazione sindacale Polizia Locale di Bari, proclamato lo stato di agitazione sindacale La nota stampa in seguito all'aggressione subita dagli agenti
Tenta di rubare profumi avvolgendoli nella stagnola, arrestato Tenta di rubare profumi avvolgendoli nella stagnola, arrestato Il fermato è un 50enne, irregolare e privo di documenti, con un provvedimento di espulsione
In 400 a ballare, ma potevano essercene 160. Chiuso per 60 giorni noto locale a Bari In 400 a ballare, ma potevano essercene 160. Chiuso per 60 giorni noto locale a Bari Attività nel mirino dei controlli della polizia locale, a Poggiofranco multe per occupazione abusiva con tavolini e sedie
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.