Ospedale
Ospedale
Cronaca

Trapianto riuscito per il piccolo Alex, dal Bambin Gesù di Roma una nuova speranza

Il bambino di 20 mesi, in attesa di trapianto di midollo osseo, è stato al centro di una rete di solidarietà che ha riguardato anche Bari

Alessandro Maria il figlio di una coppia di italiani residenti a Londra, affetto da una malattia genetica rara, sta meglio, il trapianto di cellule staminali emopoietiche dal padre, realizzato un mese al Bambino Gesù di Roma è riuscito e Alex lascerà l'ospedale già nelle prossime ore. Il bambino di 20 mesi, affetto da Linfoistiocitosi Emofagocitica (HLH), trasferito a fine novembre in Italia dall'Ospedale Great Ormond Street di Londra, è stato sottoposto il 20 dicembre al trapianto di cellule staminali emopoietiche dal padre. Nell'arco delle 4 settimane successive al trapianto "non si sono registrate complicanze, né sul piano infettivo, né - precisano i medici all'Ansa - sul piano del rigetto, il problema principale per situazioni di questo tipo". Alla luce di queste evidenze, sottolinea il Bambino Gesù, "il percorso trapiantologico può dirsi concluso positivamente. Anche la somministrazione del farmaco salva-vita (emapalumab), che teneva sotto controllo la malattia regolando le reazioni del sistema immunitario, è stata sospesa la scorsa settimana. Nelle prossime settimane il piccolo andrà monitorato accuratamente per escludere lo sviluppo di complicanze infettive. Anche Bari si era mobilitata per lui con l'iniziativa "Anche per Alessandro" organizzata da Admo Puglia (Associazione Donatori di Midollo Osseo) con le cosiddette tipizzazioni, un prelievo di sangue per l'inserimento nel registro regionale, nazionale ed internazionale, dei donatori di midollo osseo (IBMDR).
  • Igiene e salute pubblica
Altri contenuti a tema
Trapianti, anche a Bari arriva un rene "samaritano" Trapianti, anche a Bari arriva un rene "samaritano" La donazione alla collettività, libera e gratuita, effettuata al policlinico di Milano, ricevente un paziente barese
Tania Cagnotto a Bari madrina di un evento sulla prevenzione della meningite Tania Cagnotto a Bari madrina di un evento sulla prevenzione della meningite In piazza Ferrarese un minivillaggio dedicato al gioco e alla salute per famiglie e bambini per combattere le fake news
Influenza, settimana di picco ma la Puglia tra le regioni meno colpite Influenza, settimana di picco ma la Puglia tra le regioni meno colpite Nel Tacco d'Italia solo dieci casi gravi e due decessi. l consigli dei medici per evitare ulteriori contagi
Centri diurni, psicologi sul piede di guerra: "Ci stanno cancellando" Centri diurni, psicologi sul piede di guerra: "Ci stanno cancellando" Il presidente dell'Ordine: "Al Policlinico, nei distretti socio sanitari e nelle scuole le figure che si occupano di salute mentale stanno scomparendo"
Giornata mondiale del diabete, a Bari stand e test gratuiti Giornata mondiale del diabete, a Bari stand e test gratuiti Appuntamento stamattina in corso Vittorio Emanuele e alla Biblioteca dei Ragazzi[e]
Screening gratuito al seno, ma che fine hanno fatto le lettere Asl? Screening gratuito al seno, ma che fine hanno fatto le lettere Asl? In Puglia una comunicazione su tre torna indietro perché l'indirizzo è sbagliato
Finestre chiuse con lo scotch e un solo infermiere, lo scandalo del padiglione Chini a Bari Finestre chiuse con lo scotch e un solo infermiere, lo scandalo del padiglione Chini a Bari La denuncia dei pazienti ripresa dall'associazione SOS Città: «Si prendano provvedimenti affinchè un diritto del cittadino, non si trasformi in una tortura medievale
Teresa 101 anni e in piedi a 48 ore dall'intervento Teresa 101 anni e in piedi a 48 ore dall'intervento Il suo segreto le lunghe passeggiate a cui non sa rinunciare
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.