Sensibili alla bellezza
Sensibili alla bellezza
Vita di città

Torna "Sensibili alla Bellezza", le pensiline Amtab diventano opere d'arte

Un racconto iconografico della storia della città attraverso creazioni realizzate dai giovani talenti dell’Accademia

Al via la seconda edizione del progetto "Sensibili alla Bellezza", frutto della rinnovata collaborazione tra l'assessorato comunale alle Culture, l'Amtab, l'Accademia delle Belle Arti di Bari e l'agenzia di comunicazione Studio Uno.

L'iniziativa ha come obiettivo la realizzazione di un racconto iconografico della storia di Bari attraverso creazioni artistiche realizzate dai giovani talenti dell'Accademia, esposte sulle pensiline dell'Amtab, trasformate in vere e proprie opere d'arte. Analogamente a quanto avvenuto lo scorso anno, i responsabili dell'Accademia hanno selezionato otto proposte degli studenti del corso di Decorazione che, oltre ad essere premiati con borse di studio finanziate, tra gli altri, da Autorità Portuale di Bari e Amgas, hanno avuto l'opportunità di cimentarsi con un progetto artistico, di studio e di vita per offrire alla propria città un complemento di arredo urbano originale. È intenzione dei promotori fare di questo progetto un appuntamento fisso in modo che, nell'arco di qualche anno, la città possa contare su gran parte delle pensiline dell'Amtab griffate da giovani talenti baresi.

«Sensibili alla bellezza - commenta l'assessora alle Culture Ines Pierucci - è un progetto culturale prezioso perché innesca processi di sviluppo territoriale con ricadute economiche e sociali che si traducono in un contributo allo sviluppo locale legato all'innovazione e alla rigenerazione urbana».

«Un'occasione speciale per i ragazzi dell'Accademia di Belle Arti che hanno potuto esprimere il proprio talento - sottolinea l'assessore Palone - questo non sarebbe avvenuto se non ci fossero stati alcuni imprenditori pronti a scommettere su questi giovani e sulle loro potenzialità. Una sinergia importante, concreta e piena di amore per Bari che sono certa non resterà un episodio isolato. Perché, come sono ogni giorno più convinta, è solo insieme che si possono raggiungere i risultati migliori».
  • Amtab
  • accademia delle belle arti di bari
Altri contenuti a tema
Bari, da lunedì torna la sosta a pagamento su striscia blu Bari, da lunedì torna la sosta a pagamento su striscia blu I cosiddetti "grattini" erano stati sospesi durante i mesi di lockdown
Da domani riaprono gli uffici Amtab, ingresso solo su prenotazione Da domani riaprono gli uffici Amtab, ingresso solo su prenotazione Rinnovo pass Ztl e Zsr solo online sul sito. Di Sciascio: «Avviato processo di dematerializzazione»
Bari, sale a bordo del bus con un'accetta in mano. Denunciato 62enne Bari, sale a bordo del bus con un'accetta in mano. Denunciato 62enne L'uomo, pregiudicato e in stato di ebrezza, non ha minacciato gli altri passeggeri del mezzo Amtab
Amtab si prepara alla fase due: aumento delle corse e distanziamento sui mezzi Amtab si prepara alla fase due: aumento delle corse e distanziamento sui mezzi L'azienda di trasporto pubblico cittadino verso il quattro maggio: riorganizzazione dei capolinea e stop alle deviazioni poco utilizzate
Emergenza Coronavirus a Bari, sosta gratuita sulle strisce blu da venerdì Emergenza Coronavirus a Bari, sosta gratuita sulle strisce blu da venerdì La misura decisa dall'amministrazione comunale per: «Agevolare i cittadini che stanno lavorando e che non possono fermarsi»
Emergenza COVID-19, chiude l'ufficio abbonamenti Amtab a Bari Emergenza COVID-19, chiude l'ufficio abbonamenti Amtab a Bari Chi dovrà richiedere un nuovo pass per il parcheggio lo potrà fare online, ecco come funziona la procedura
Coronavirus, a Bari stop acquisto biglietti sugli autobus Coronavirus, a Bari stop acquisto biglietti sugli autobus La decisione di Amtab come misura preventiva. Ticket disponibili sulla app e nelle rivendite
Bari, prorogata al 31 marzo la validità dei pass Zsr e Ztl Bari, prorogata al 31 marzo la validità dei pass Zsr e Ztl A giorni la dematerializzazione delle procedure nell’ambito del progetto Muvt  
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.