michele picaro
michele picaro
Politica

TARI, Fratelli d'Italia: "Il Comune di Bari deve permettere l'accesso al beneficio"

La nota stampa del coordinatore provinciale del gruppo politico, Michele Picaro

"Il Comune di Bari deve consentire a molti utenti rimasti esclusi dall'esenzione per il 2023 della TARI di accedere al beneficio, pur avendone il diritto, e che ora rischiano di restare esclusi per effetto della modifica del nuovo regolamento della tassa". Questo è quanto dichiara Michele Picaro, coordinatore provinciale del gruppo Fratelli d'Italia.
"Sollecito l'Amministrazione comunale a trovare una soluzione che non discrimini una fetta della popolazione che versa in condizioni di disagio. L'anno scorso dando prova di grande lealtà politica quando è in gioco l'interesse della città, il Consiglio comunale, all'unanimità, vot? una modifica al regolamento Tari, su un ordine del giorno proposto da un consigliere di maggioranza, che consentiva agli utenti beneficiari del regime di esenzione per il 2022 di usufruire anche per il 2023 di tale possibilità con un meccanismo quasi automatico. Tuttavia, i meccanismi di esenzione sono legati all'Isee che, come è noto, pu? subire modifiche nel corso dell'anno. Purtroppo, gli altri cittadini in possesso dei requisiti per ottenere l'esenzione per l'anno 2023, e non interessati dall'automatismo, sono stati impossibilitati a inviare la richiesta all'amministrazione in quanto i Caf, unici soggetti abilitati a inviare le domande, erano stati autorizzati alla trasmissione delle richieste di esenzione solo per l'anno 2022 senza ricevere dalla Ripartizione Tributi alcuna comunicazione in tal senso per l'anno 2023.
"Il problema sta sorgendo in questi giorni per quegli gli utenti che, per effetto dell'Isee hanno maturato il diritto di esenzione per l'anno 2023, non potranno inviare alcuna richiesta di accesso al beneficio per due ragioni: primo, perché il nuovo regolamento prevede che le istanze andavano presentate entro il 30 giugno 2023, cioè l'anno di imposta, e cos? sarà d'ora in avanti; secondo, perché la Ripartizione Tributi non ha messo i Caf in condizione di trasmettere le istanze per il 2023 (sottoscrivendo apposita convenzione per quell'anno) poiché il sistema informatico consentiva di inserire una istanza relativa a una sola annualità, cioè quella del 2022.
"Invito pertanto l'Amministrazione e gli uffici a trovare una soluzione con urgenza per colmare questo vuoto che rischia di impedire a numerose famiglie di accedere al beneficio dell'esenzione Tari per il 2023, garantendo cos? una condizione di equità tra i contribuenti anche per le successive annualità di imposta, anche quella per l'anno 2024. Ancora una volta questa amministrazione si dimostra superficiale e incompetente su temi che riguardano le categorie fragili della città di Bari."
  • fratelli d'italia
  • Politica
Altri contenuti a tema
Fratelli d'Italia Bari: «Leccese non usi il Comune per fare campagna elettorale» Fratelli d'Italia Bari: «Leccese non usi il Comune per fare campagna elettorale» Dura nota contro il candidato alle primarie del centrosinistra, attualmente addetto all'Ufficio di Gabinetto del sindaco
Piano triennale opere pubbliche 2024-26 a Bari, se ne parla in consiglio comunale Piano triennale opere pubbliche 2024-26 a Bari, se ne parla in consiglio comunale A illustrarlo l'assessore ai Lavori pubblici Nicola Mele
Caso Ssc Bari, Fratelli d'Italia: «De Laurentiis dia garanzie o restituisca il titolo sportivo» Caso Ssc Bari, Fratelli d'Italia: «De Laurentiis dia garanzie o restituisca il titolo sportivo» Conferenza questa mattina in Comune dei consiglieri comunali meloniani, con loro Pino Monaco capogruppo della Lega
Due eventi collaterali per l'80° anniversario del Congresso di Bari dei Comitati di Liberazione Nazionale Due eventi collaterali per l'80° anniversario del Congresso di Bari dei Comitati di Liberazione Nazionale Si tratta della sala intitolata al giornalista Valentino e dello scoprimento del progetto visivo del maestro Caccavale
Forza Italia si rinnova, lotta a due Carrieri-Gallo per il ruolo di coordinatore provinciale Forza Italia si rinnova, lotta a due Carrieri-Gallo per il ruolo di coordinatore provinciale Domani sarà la volta dell'elezione del coordinatore comunale, presente una sola mozione capitanata da Sisto
Italia Viva Bari: convocata l’assemblea provinciale Italia Viva Bari: convocata l’assemblea provinciale Importante occasione di confronto in vista delle europee 2024
M5S contro Italia Viva a Bari: "No alla loro presenza nella coalizione di centrosinistra" M5S contro Italia Viva a Bari: "No alla loro presenza nella coalizione di centrosinistra" Stefano Franco replica: “Con senso di responsabilità continueremo a dialogare, con i fatti, con tutti gli attori della coalizione”
Domani il ministro Matteo Salvini sarà a Bari Domani il ministro Matteo Salvini sarà a Bari In occasione della presentazione del progetto "L'Italia dei Sì" ci saranno manifestazioni dei sindacati
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.