Assorbenti
Assorbenti
Attualità

“Stop tampon tax”, l'assessore Bottalico firma la petizione

L’assessorato al Welfare provvederà alla distribuzione gratuita degli assorbenti alle ospiti delle strutture di accoglienza

L'assessorato comunale al Welfare sostiene la proposta dell'abbattimento dell'IVA sugli assorbenti femminili e dei profitti di igiene femminile.

In particolare l'assessora Francesca Bottalico ha aderito formalmente alla petizione "Stop tampon tax" lanciata online dal collettivo di giovani donne "Onde Rosa" in sinergia con la Coop 3.0 , che ha attivato a Bari un'azione concreta in tutti i punti vendita della città prevedendo dal 21 al 31 ottobre uno sconto speciale sugli assorbenti, con un prezzo calcolato applicando l'Iva al 4% (l'aliquota per i beni essenziali) anziché all'attuale 22%.

L'assessorato al Welfare provvederà alla distribuzione gratuita degli assorbenti alle ospiti delle strutture di accoglienza, a quelle seguite nell'ambito dei progetti domiciliari e alle utenti dei due sportelli antiviolenza attivati dall'assessorato al Welfare, con la cooperativa Comunità San Francesco, nell'Ateneo e nel Politecnico. Contestualmente l'assessorato inviterà la rete delle farmacie territoriali e Federfarma ad applicare prezzi promozionali sui prodotti sanitari e igienici femminili.

«Abbiamo apprezzato la scelta del governo di inserire nel documento programmatico il taglio dell'Iva sugli assorbenti e sui prodotti igienici femminili - ha dichiarato Francesca Bottalico -. Se consideriamo che ogni anno, in Italia, 21 milioni di donne acquistano questa tipologia di prodotti per un totale di 2.6 miliardi pezzi, possiamo comprendere che si tratta di una spesa ingente che incide in particolare sulle donne e le famiglie in condizioni di fragilità socio-economica. A maggior ragione in un periodo come questo che vede proprio le donne pagare il prezzo più alto dopo l'emergenza sanitaria. Un primo passo importante è stato fatto ma abbiamo bisogno di proseguire con questa campagna di informazione per poter incidere positivamente sulla qualità della vita delle donne, e perciò dell'intera comunità, nel segno dell'inclusione di genere e della riduzione del gender gap. Ringrazio la Coop per la collaborazione e l'attenzione rivolta alle persone più fragili».
  • Welfare
Altri contenuti a tema
Equipe straordinaria per il contrasto alla marginalità, da settembre 36 gli interventi effettuati Equipe straordinaria per il contrasto alla marginalità, da settembre 36 gli interventi effettuati "Siamo soddisfatti di questi primi risultati soprattutto considerato che le persone coinvolte sono estremamente vulnerabili"
Capodanno ed epifania, tutti gli appuntamenti per gli "ultimi" Capodanno ed epifania, tutti gli appuntamenti per gli "ultimi" Dal pranzo degli abbracci di In.Con.Tra agli eventi organizzati dall'assessorato
Unità di strada Care for Peole, ecco il calendario delle uscite Unità di strada Care for Peole, ecco il calendario delle uscite Modificati gli orari e i luoghi dal 20 al 26 dicembre
Aumentano a Bari i cittadini che si rivolgono alla Caritas. Intervista a Don Vito Piccinonna Aumentano a Bari i cittadini che si rivolgono alla Caritas. Intervista a Don Vito Piccinonna Il direttore: "Necessario che le politiche di welfare vadano sempre più a braccetto con le politiche urbanistiche e con quelle lavorative"
Inaugurato il nuovo centro centro polifunzionale per l’adolescenza "Spazio Quattro/4" Inaugurato il nuovo centro centro polifunzionale per l’adolescenza "Spazio Quattro/4" Ospiterà laboratori artistici ed espressivi dedicati all'arte, alla musica, al teatro, al cinema, al graphic design e alla creazione di contenuti multimediali,
Una scuola di formazione per ragazzi con disturbi cognitivi, a Bari grazie all'associazione Dalla Luna Una scuola di formazione per ragazzi con disturbi cognitivi, a Bari grazie all'associazione Dalla Luna L’Academy di cucina è vincitrice del bando comunale Urbis, finanziato con fondi del PON Città Metropolitane 2014/20
Accoglienza in famiglia di minori, a  Bari prima giornata di formazione per 25 famiglie Accoglienza in famiglia di minori, a Bari prima giornata di formazione per 25 famiglie L'assessore soddisfatta della risposta al primo avviso cittadino del progetto: "Esperienza educativa e una sfida culturale"
Bari, otto appartamenti destinati a donne e adulti in difficoltà Bari, otto appartamenti destinati a donne e adulti in difficoltà Inaugurato il "Poggio", complesso abitativo nel comune di Noicattaro. Si potrà accedere su segnalazione dei servizi sociali o su richiesta degli interessati
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.