Ospedale
Ospedale
Attualità

Stabilizzazione precari Asl Bari, Usppi revoca il sit-in

Incontro e rassicurazioni con i vertici della sanità regionale

Un incontro tra la dirigenza Asl Bari, l'assessore alla sanità della Regione, Rocco Palese, e il dirigente sindacale di Usppi, Nicola Brescia, si è svolto nei giorni scorsi. Il risultato è stato la rassicurazione da parte dell'assessore in merito alla proroga di tutti i precari (medici e comparto) sino al 31 dicembre 2022, e l'avvio delle stabilizzazioni di cui alla legge madia (36 mesi) e il milleproroghe – assunzioni per Covid (18 mesi).

«Quanto garantito sarà trasmesso ad ogni direttore generale di ogni Asl - sottolinea Nicola Brescia - affinché ognuna possa procedere "omogeneamente" alla proroga di circa 3000 (tremila) lavoratori precari pugliesi. Per la Asl di bari sono oltre 300 unità. La proroga dei contratti e il contestuale avvio dell'iter per la stabilizzazione dei lavoratori è un risultato eccezionale del sindacato Usppi Puglia, che ancora una volta è vicino ai lavoratori precari».

Tale risultato ha portato alla decisione di revocare il sit-in annunciato e previsto per il prossimo 7 giugno.

«Si tratta di un primo passo importantissimo - conclude Brescia - verso il riconoscimento del profilo giuridico dei rapporti di lavoro delle lavoratrici e dei lavoratori che in questi anni, sacrificati da inquadramenti contrattuali penalizzanti, attraverso la loro opera hanno consentito l'erogazione e la qualità in piena pandemia Covid delle prestazioni sanitarie nel nostro Paese».
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Bari dice addio a Daniela Fontana, è stata testimonial delle campagne contro il cancro Bari dice addio a Daniela Fontana, è stata testimonial delle campagne contro il cancro La malattia l'ha portata via nella notte. Il suo volto campeggiò sulla facciata del Piccinni per un'iniziativa della Lilt
Monkeypox, Chironna: «Nessun allarme, ma non bisogna sottovalutarlo» Monkeypox, Chironna: «Nessun allarme, ma non bisogna sottovalutarlo» Intervista con l'infettivologa del Policlinico, e docente di igiene dell'Università di Bari
Vaiolo delle scimmie, il primo caso in Puglia accertato al Policlinico Vaiolo delle scimmie, il primo caso in Puglia accertato al Policlinico Si tratta di un 36enne della provincia di Bari, ora si trova in isolamento
Fondi Pnrr per la sanità in Puglia. La denuncia di Usppi: «Manca il personale» Fondi Pnrr per la sanità in Puglia. La denuncia di Usppi: «Manca il personale» A Bari arriva un ospedale di Comunità, ma anche undici tac, 2 risonanze, 8 sistemi radiologici, 2 angiografi e 10 ecomatografi
Ruspe in azione, addio allo scheletro della casa di cura "Santa Lucia" Ruspe in azione, addio allo scheletro della casa di cura "Santa Lucia" La struttura mai nata davvero svettava in via Fanelli da più di vent'anni, al suo posto 200 appartamenti
Stabilizzare i precari della Asl Bari, l'appello del sindacato Usppi Stabilizzare i precari della Asl Bari, l'appello del sindacato Usppi Necessario: «Evitare una “etacombe sociale” ed evitare disservizi nella Asl pugliesi»
Dai fiori alle pillole e cartine: così la Cannabis terapeutica   viene trasformata nel Laboratorio Galenico di Altamura Dai fiori alle pillole e cartine: così la Cannabis terapeutica viene trasformata nel Laboratorio Galenico di Altamura La nuova frontiera e i suoi molteplici impieghi: dal dolore cronico al supporto o sostituzione di terapie tradizionali inefficaci
Una nuova speranza per il piccolo Paolo, oggi prima somministrazione di Zolgensma Una nuova speranza per il piccolo Paolo, oggi prima somministrazione di Zolgensma La storia del bimbo affetto da Sma di tipo 1 fu l'attrito che portò alle dimissioni di Lopalco, la soddisfazione della famiglia
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.