Settimana del sordo Vito Spadavecchia
Settimana del sordo Vito Spadavecchia
Eventi e cultura

Settimana internazionale del sordo in Puglia: «Abbattere l’invisibile barriera della comunicazione»

L'evento in corso dallo scorso 20 settembre culminerà domenica con la "Giornata Mondiale del Sordo"

La "Settimana Internazionale del Sordo 2021" è in corso dal 20 al 26 settembre e rappresenta l'appuntamento più importante per la comunità sorda. La sordità, di fatto, è una "disabilità invisibile" individuabile soltanto nel momento in cui si comunica: c'è chi usa la parola, chi usa lo sguardo, chi il corpo e chi le mani.

Le mani che volteggiano nell'aria, che producono una frase rappresentano la lingua madre delle persone sorde ed è la "LINGUA DEI SEGNI" – LIS. Nell'ottobre dello scorso anno il Comune di Bari, a seguito ad un percorso promosso dalla Commissione Pari opportunità assieme al sottoscritto, ha aderito alla Lingua dei Segni e attualmente è in valutazione un innovativo servizio di interpretariato digitale, per una prima fase sperimentale, che garantisca la piena inclusione delle persone sorde che accedono negli uffici comunali e ai servizi dell'Amministrazione.

Il 19 maggio scorso, mentre, la LIS è stata riconosciuta ufficialmente dallo Stato italiano con un ritardo di oltre dieci anni dalla Convenzione delle Nazioni unite sulla disabilità (ratificata dal nostro Paese nel 2009) e si attendono i decreti attuativi perché sia conosciuta ed usata.

«Approfitto della Settimana Internazionale del Sordo, che culminerà il 26 settembre con la Giornata Mondiale del Sordo - sottolinea Vito Spadavecchia, consigliere metropolitano - per invitare la Regione Puglia, la Città Metropolitana e i suoi 41 Comuni ad abbattere l'invisibile barriera della comunicazione, per favorire il processo di inclusione e di interazione tra persone sorde e udenti, facendo il primo passo verso la promozione e quindi l'utilizzo della Lingua dei Segni».
  • Disabilità
Altri contenuti a tema
Rendere la città a misura di non vedenti, il progetto del Comune per gli incroci a Bari Rendere la città a misura di non vedenti, il progetto del Comune per gli incroci a Bari Obiettivo dotare le zone di percorsi tattili e semafori in grado di colloquiare con i dispositivi indossabili
Trasporto sociale per disabili e anziani a Bari, domande possibili fino all'1 ottobre Trasporto sociale per disabili e anziani a Bari, domande possibili fino all'1 ottobre Riaperti i termini, chi è già presente in graduatoria non deve fare una nuova domanda. Ecco come fare la richiesta
Turismo accessibile in Puglia, il Consiglio approva la mozione per la "Bandiera lilla" Turismo accessibile in Puglia, il Consiglio approva la mozione per la "Bandiera lilla" Verranno attuate tutte le iniziative necessarie per sensibilizzare i Comuni affinché vengano realizzate aree turistiche attrezzate per disabili
Giornata della disabilità, il progetto "Quarta categoria" vince il premio Uefa. Anche Bari protagonista Giornata della disabilità, il progetto "Quarta categoria" vince il premio Uefa. Anche Bari protagonista La nostra città è rappresentata dalla Asd Vinci con noi, rappresentata dalla presidente Stefania Agata D’Elia
Giornata della disabilità, Rosa Franco (Csv Bari): «Il Covid impone limiti sempre più grandi» Giornata della disabilità, Rosa Franco (Csv Bari): «Il Covid impone limiti sempre più grandi» La presidente del Centro servizi al volontariato: «C’è bisogno di digitalizzazione e dispositivi. La Regione riveda le sue politiche»
Disabilità e scuola in Puglia, con il Covid aumentano i problemi Disabilità e scuola in Puglia, con il Covid aumentano i problemi Cronica la mancanza di insegnanti di sostegno, che per un terzo non sono specializzati. E le diverse ordinanze Emiliano degli scorsi mesi non hanno aiutato
Disabili gravissimi, Asl Bari eroga la seconda "finestra" del contributo per l'emergenza sanitaria Disabili gravissimi, Asl Bari eroga la seconda "finestra" del contributo per l'emergenza sanitaria Ammesse le prime 200 domande pervenute dal 9 giugno in poi. I distretti sono già al lavoro per esaminare altre 600 pratiche
Disabili gravissimi in Puglia, presto l'erogazione dei fondi del bando CES-C19 Disabili gravissimi in Puglia, presto l'erogazione dei fondi del bando CES-C19 L'Asl Bari sta terminando le verifiche e a breve procederà con le visite a domicilio, per poi far sì che arrivino i soldi alle famiglie
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.