Scuola
Scuola
Scuola e Lavoro

Scuola, la Uil Puglia tuona: «Pronti ricorsi per docenti non ammessi in ruolo dopo concorso»

Nel mirino del sindacato il vincolo quinquennale sul sostegno che blocca le assunzioni relative al posto comune

Docenti che hanno vinto il concorso per l'immissione in ruolo comune nelle scuole della Puglia, ma bloccati dall'ufficio scolastico regionale perché vincolati dal periodo di insegnamento di sostengo, di durata quinquennale. Questo l'oggetto delle rivendicazioni sindacali mossi da Uil scuola Puglia, che in una nota tuona e promette battaglie legali: «Nonostante la richiesta della UIL Scuola e delle altre organizzazioni sindacali, l'USR Puglia non si sposta di una virgola. Secondo la UIL Scuola vanno riviste le posizioni di quei docenti che, avendo partecipato formalmente e superato un regolare concorso, ora si ritrovano a essere "prigionieri" di un vincolo inesistente di cinque anni sul sostegno».

Gianni Verga, segretario generale Uil scuola Puglia, prosegue: «La norma citata, che l'amministrazione sta mal interpretando (punto A 12 dell'allegato A delle Istruzioni Operative), si riferisce soltanto alla mobilità professionale. È ora che il MIUR intervenga per far prevalere l'interpretazione corretta della norma e l'uniformità di comportamento tra i territori regionali. Le nostre sedi territoriali, conclude Verga, sono pronte ad attivare i ricorsi per quei docenti cui è stato negato il diritto di essere immessi in ruolo su posto comune dopo aver vinto un regolare concorso».
  • Scuola
  • uil
Altri contenuti a tema
Bari, il Romanazzi chiuso per due giorni dopo l'allagamento Bari, il Romanazzi chiuso per due giorni dopo l'allagamento A comunicarlo il dirigente scolastico con una nota, lezioni regolari a partire da lunedì
Libri gratuiti per gli studenti di Puglia, riaperti i termini Libri gratuiti per gli studenti di Puglia, riaperti i termini Il sistema informatico di presentazione delle istanze acquisirà i dati sull'ISEE direttamente dalla Banca dati dell'INPS
Bari, nuovo anno scolastico e vecchi problemi, all'appello mancano i docenti Bari, nuovo anno scolastico e vecchi problemi, all'appello mancano i docenti Verga (Uil Scuola Puglia): «Migliaia sono i supplenti da nominare e di oltre 500 posti è il deficit di ATA»
Al via l'anno scolastico, Decaro alla "De Fano" del San Paolo: «Cibi a chilometro zero nelle mense» Al via l'anno scolastico, Decaro alla "De Fano" del San Paolo: «Cibi a chilometro zero nelle mense» Il sindaco: «Fra questi banchi inizia il percorso di cittadinanza responsabile. Studio sia accompagnato dal divertimento»
Gli studenti della Puglia pronti a tornare sui banchi, gli auguri dell'assessore Leo Gli studenti della Puglia pronti a tornare sui banchi, gli auguri dell'assessore Leo Una lettera in vista dell'inizio della scuola: «Al nuovo governo riproporrò l'impellenza di dare risposte a problemi ormai troppo datati»
Ricomincia la scuola a Bari, tra calo demografico e mancanza di docenti di sostegno Ricomincia la scuola a Bari, tra calo demografico e mancanza di docenti di sostegno Tra le problematiche che la nostra regione deve affrontare anche la mancanza di personale ATA
La scuola in Puglia ricomincia il 18 settembre, ma c'è chi anticipa al 16 La scuola in Puglia ricomincia il 18 settembre, ma c'è chi anticipa al 16 Il calendario regionale stabilisce le date di inizio e fine, oltre alle festività, ma l'autonomia scolastica permette alcune variazioni
Diritto allo studio, in Puglia 11 milioni per migliorare i servizi scolastivi Diritto allo studio, in Puglia 11 milioni per migliorare i servizi scolastivi C'è il sì della giunta regionale. L'assessore Leo: «Obiettivo garantire sostegno alle prestazioni essenziali»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.