Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

San Pasquale, sorpreso a cedere dosi di marijuana. Arrestato

Nella sua abitazione di Japigia il pusher aveva altre sostanze stupefacenti e oltre 7mila euro in contanti

Elezioni Regionali 2020
Scoperto a cedere droga, nei guai finisce uno spacciatore. Nei giorni scorsi i finanzieri del gruppo Pronto impiego di Bari hanno tratto in arresto un cittadino barese. In particolare, nel corso di una operazione di polizia che ha interessato il quartiere San Pasquale di Bari, le Fiamme gialle hanno proceduto al controllo di un soggetto che pochi istanti prima era stato notato mentre cedeva dosi di sostanza stupefacente a un consumatore.

I "Baschi Verdi" hanno quindi ritenuto controllato sia il soggetto cedente che il presunto acquirente, oltre che l'autovettura a bordo della quale si trovava il primo. L'acquirente spontaneamente ha consegnato un piccolo involucro contenente una dose di marijuana e ha confermato di averla appena acquistata proprio dalla persona notata dai militari mentre era intenta alla cessione.

I finanzieri, pertanto, hanno proceduto alla perquisizione nei confronti dell'autovettura e dell'abitazione del pusher, sita a Bari nel quartiere Japigia. Qui hanno rinvenuto e sequestrato complessivamente circa mezzo chilo di hashish, 50 grammi di marijuana, due bilancini di precisione, altrettanti coltelli intrisi di sostanza stupefacente, un telefono cellulare con sim, appunti manoscritti presumibilmente riconducibili all'attività di spaccio e denaro contante per un totale di 7.130 euro.

Il responsabile, un pregiudicato barese, è stato tratto in arresto e posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione della Autorità Giudiziaria mentre per l'acquirente è scattata la segnalazione alla locale Autorità Prefettizia.
  • Guardia di Finanza
  • Droga
Altri contenuti a tema
Polignano, due arresti per detenzione e spaccio di droga Polignano, due arresti per detenzione e spaccio di droga In manette finiscono una casalinga 46enne e un 36enne, entrambi con precedenti
Porto di Bari, scoperto con imballaggi di sigarette contraffatti. Denunciato Porto di Bari, scoperto con imballaggi di sigarette contraffatti. Denunciato Scatta il sequestro di quattro milioni e mezzo di pezzi da parte di guardia di finanza e agenzia delle dogane
Bari, impero dovuto alle attività illecite, sequestro di beni per un 39enne Bari, impero dovuto alle attività illecite, sequestro di beni per un 39enne Sottoposti a confisca definitiva 12 fabbricati, 5 terreni, 1 compendio aziendale, 2 quote sociali di una s.r.l. e le disponibilità finanziarie per un totale di 15 milioni
Sale slot usate per attività illecite del clan, perquisizioni in provincia di Bari e nella Bat Sale slot usate per attività illecite del clan, perquisizioni in provincia di Bari e nella Bat Guardia di finanza in azione per far luce su vincite intestate a prestanome invece che ai reali aventi diritto
Porto di Bari, pronto a imbarcarsi per l'Albania con un carico di rifiuti illeciti. Denunciato Porto di Bari, pronto a imbarcarsi per l'Albania con un carico di rifiuti illeciti. Denunciato La "merce" proveniva dalla Norvegia e viaggiava su un autocarro con targa macedone. Sequestrato il carico
Droga, armi e ricettazione: sei arresti a Castellana Grotte Droga, armi e ricettazione: sei arresti a Castellana Grotte In corso l'operazione dei carabinieri del comando di Monopoli
Girava per la stazione di Bari con 15 dosi di marijuana, denunciata 20enne Girava per la stazione di Bari con 15 dosi di marijuana, denunciata 20enne La giovane ha tentato di sottrarsi al controllo dei poliziotti, allertati dal fiuto del cane antidroga
Assunzioni in cambio di voti in Puglia, indagato l'assessore Pisicchio Assunzioni in cambio di voti in Puglia, indagato l'assessore Pisicchio «Sono assolutamente tranquillo e totalmente estraneo ai fatti oggetto di indagine»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.