pensione anziano
pensione anziano
Cronaca

Rubano la pensione a un 97enne fuori dall'ufficio postale, arrestati due pregiudicati

L'anziano è stato ingannato da uno dei malviventi, che si era proposto di accompagnarlo a casa

Rubano la pensione a un 97enne appena uscito da un ufficio postale di Bari, ma vengono rintracciati e arrestati dalla polizia di Stato. Nella tarda mattinata di ieri un cittadino barese di 97 anni, dopo aver effettuato un prelievo di danaro contante in un ufficio postale cittadino, si è avviato verso la propria abitazione ma, dopo pochi minuti, si è ripresentato affannato e sconcertato allo sportello, dichiarando di essere stato appena derubato della somma ritirata.

Il direttore dell'ufficio postale ha subito allettato il numero di emergenza 113 e gli equipaggi della sezione falchi della squadra mobile, impegnati nel dispositivo di controllo e monitoraggio pianificato dal questore di Bari - Giuseppe Bisogno - a presidio dei servizi di prima necessità garantiti per far fronte all'emergenza Covid-19, si sono immediatamente attivati per ricostruire l'accaduto, identificare e rintracciare i responsabili.

In particolare, grazie alle dichiarazioni dei testimoni, i poliziotti hanno accertato che la vittima, in fila all'esterno dell'ufficio postale, era stata avvicinata da un altro utente che era riuscito ad entrare nell'ufficio postale subito dopo l'anziano signore, osservandone i movimenti. All'uscita, l'uomo si è offerto di accompagnare la vittima a casa e, proprio in tale frangente, ha sfilato i soldi che custodiva in tasca per poi congedarsi con una scusa. Le immagini dell'impianto di videosorveglianza dell'Ufficio Postale hanno consentito agli agenti di riconoscere Nicola Portoghese, 60enne pregiudicato barese già noto alle Forze dell'Ordine, nonostante lo stesso indossasse una mascherina chirurgica. Il borseggiatore è stato poco dopo rintracciato dai "Falchi" a bordo di un'autovettura condotta dal suo complice, il 27enne Michele Iannola, anch'egli pregiudicato.

I due malviventi, vistisi scoperti, hanno tentato di guadagnare la fuga ma sono stati prontamente a bloccati. Sottoposti a controllo, sono stati trovati in possesso della somma di denaro sottratta alla vittima e di una pinza "filatelica" di 20 cm, di uso comune tra i collezionisti di francobolli, strumento evidentemente utilizzato per sfilare dalla tasca della vittima il denaro.

I due uomini sono stati arrestati peri reati di furto pluriaggravato, resistenza, minaccia ed oltraggio a pubblico ufficiale e contestualmente denunciati per inosservanza al decreto del presidente del Consiglio dei ministri emesso per l'emergenza Covid-19. Gli arrestati sono stati condotti nella casa circondariale di Bari mentre il denaro è stato restituito alla vittima.
  • Polizia di Stato
  • Furto
Altri contenuti a tema
Bari, scappavano dall'Ipercoop di Japigia con tre bottiglie di rum rubate, presi Bari, scappavano dall'Ipercoop di Japigia con tre bottiglie di rum rubate, presi Sempre ieri la polizia ha fermato un tunisino per inosservanza del divieto di accesso alle aree urbane
Si rifiuta di indossare la mascherina nel bus, denunciata a Bari Si rifiuta di indossare la mascherina nel bus, denunciata a Bari La donna dopo una prima multa ha perseverato a bordo di un altro mezzo pubblico
San Giorgio, prima si barrica in casa, poi aggredisce i poliziotti. Denunciato San Giorgio, prima si barrica in casa, poi aggredisce i poliziotti. Denunciato L'uomo, 35enne con problemi psichici, è stato ricoverato al Policlinico di Bari per un Tso
Ruba merce da una libreria nel centro di Bari, arrestati 35enne Ruba merce da una libreria nel centro di Bari, arrestati 35enne In manette finisce un pregiudicato senza fissa dimora, per il reato di furto aggravato
Carbonara, lite in strada a colpi di bastone e coltello. Due denunce Carbonara, lite in strada a colpi di bastone e coltello. Due denunce Nella rissa, scaturita per motivi di viabilità, è rimasta ferita una terza persona. A Santo Spirito un deferimento per possesso di arma da taglio
Sfila il cellulare dallo zaino di un uomo a Bari, arrestato 34enne Sfila il cellulare dallo zaino di un uomo a Bari, arrestato 34enne L'accaduto in piazza Umberto. A Ceglie multato un 68enne responsabile di reati ambientali
Palese, trovata senza vita una bimba di 30 giorni Palese, trovata senza vita una bimba di 30 giorni Accertamenti in corso sulle cause. Si sospetta una "morte in culla"
Bari, trovato un cadavere nell'ex caserma di corso Sonnino Bari, trovato un cadavere nell'ex caserma di corso Sonnino Si tratta di un 37enne, sul corpo non ci sono segni di violenza. Non si esclude un suicidio
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.