Le immagini della guardia costiera
Le immagini della guardia costiera
Attualità

Rimorchiatore affondato, Ugl: "Basta stragi sul lavoro"

Emiliano: "È una giornata terribile per la Puglia", Lacarra: "Mi auguro che la Procura possa fare quanto prima luce sulla vicenda"

"Un ennesimo e terribile incidente questa notte ha spezzato la vita di 5 lavoratori al largo della costa di Bari dove un rimorchiatore è affondato in circostanze ancora da chiarire. A nome dell'UGL, esprimo il cordoglio alle famiglie dei cinque membri dell'equipaggio che hanno perso la vita a seguito dell'inabissamento dell'imbarcazione. Siamo di fronte ad un altro dramma sul lavoro che addolora e sgomenta profondamente. Auspichiamo che le Forze dell'Ordine facciano piena luce sulle cause di questa tragedia e al contempo ribadiamo l'importanza di inserire il tema della sicurezza sul lavoro in cima alle priorità dell'agenda politica nazionale. E' inammissibile che si continui a morire sul lavoro con una simile e agghiacciante facilità. Bisogna intervenire rapidamente prevedendo norme più severe e un inasprimento dei controlli a tutela dei lavoratori, soprattutto di quanti svolgono mansioni ad alto rischio di infortuni. Servono, inoltre, maggiori investimenti sulla formazione per porre fine a questa inaccettabile strage quotidiana. La manifestazione silenziosa dell'UGL Lavorare per vivere ha posto l'attenzione sul tema delle cosiddette morti bianche per sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni sul drammatico fenomeno in atto".

Lo hanno dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell'UGL, e Giuseppe Sanzò, Segretario Regionale UGL Puglia, in merito alla morte dei 5 membri dell'equipaggio del rimorchiatore "Franco P", avvenuta questa notte a 53 miglia dal porto di Bari.

Il presidente Michele Emiliano ha sottolineato: "È una giornata terribile per la Puglia, due gravissimi incidenti sul lavoro hanno colpito la nostra comunità. All'alba, in un incidente stradale tra Turi e Casamassima ha perso la vita una donna che stava andando a lavorare in campagna con altre quattro donne, rimaste ferite. E nella notte è affondato un rimorchiatore spezzando la vita di cinque componenti dell'equipaggio, tra loro anche pugliesi. Sono notizie terribili che fanno pensare al sacrificio estremo di questi lavoratori che hanno perso la vita per dare il loro contributo alle loro famiglie e all'Italia. Come ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella il lavoro è un diritto costituzionale e il suo valore non può essere associato al rischio, alla dimensione della morte. La sicurezza sul lavoro si trova alle fondamenta della sicurezza sociale, cioè del valore fondante di una società contemporanea. Tragedie come queste sono ferite profonde che non possono accadere, non devono accadere. Giunga alle famiglie delle vittime e ai feriti la vicinanza mia personale e di tutti i pugliesi".

"Sono vicino alle famiglie delle cinque persone che hanno perso la vita in seguito all'affondamento di un rimorchiatore al largo delle coste di Bari. Si tratta dell'ennesima tragedia che colpisce degli onesti lavoratori mentre espletano il proprio compito - scrive Marco Lacarra, deputato Pd e segretario del partito pugliese -. Ringrazio tutti gli uomini della Capitaneria di Porto, della Guardia Costiere e della Guardia di Finanza che hanno prestato soccorso in modo celere, anche se purtroppo le loro ricerche hanno avuto un esito infausto. Non posso non esprimere il più profondo cordoglio per la perdita di questi cinque uomini, tra i quali ci sono anche due pugliesi. Esprimo vicinanza anche al comandante del rimorchiatore, unico ad essere tratto in salvo ieri notte. Mi auguro che la Procura possa fare quanto prima luce sulla vicenda, per comprendere come questa tragedia si sia potuta verificare".
  • Incidente
Altri contenuti a tema
Auto contro moto sulla Sammichele-Acquaviva, centauro in codice rosso Auto contro moto sulla Sammichele-Acquaviva, centauro in codice rosso Violento l'impatto che ha provocato rallentamenti al traffico. In osservazione il conducente del mezzo a quattro ruote
Altro incidente sulla tangenziale di Bari, lunghe code in zona aeroporto verso Sud Altro incidente sulla tangenziale di Bari, lunghe code in zona aeroporto verso Sud Disagi al km 795 via Napoli accesso B. La polizlia locale consiglia di intraprendere un percorso alternativo
Maxi incidente sulla SS16, quattro feriti Maxi incidente sulla SS16, quattro feriti Cinque i veicoli coinvolti, due si sono ribaltati nello scontro
Santo Spirito, auto contro paninoteca sul lungomare. Non ci sono feriti gravi Santo Spirito, auto contro paninoteca sul lungomare. Non ci sono feriti gravi Il fatto nella notte tra domenica e lunedì. Gli interessati sono stati trasportati in ospedale
Travolto e ucciso dal treno, tragedia a Monopoli Travolto e ucciso dal treno, tragedia a Monopoli Sul posto è intervenuto il 118 ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare
Incidente tra due auto e una moto sul lungomare, un ferito in codice rosso Incidente tra due auto e una moto sul lungomare, un ferito in codice rosso Lo scontro all'altezza del Lido Trullo, una delle auto si è ribaltata. Sul posto vigili del fuoco, 118 e polizia locale
Incidente auto-bici in corso Vittorio Emanuele, ferito 81enne Incidente auto-bici in corso Vittorio Emanuele, ferito 81enne Sul posto il 118 e la polizia locale
Tamponamento sulla Ss16 all'altezza di Palese, ferito un motociclista Tamponamento sulla Ss16 all'altezza di Palese, ferito un motociclista Quattro i mezzi coinvolti, sul posto i carabinieri
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.