recinzione playground
recinzione playground
Territorio

Recinzioni dei playground divelte, dopo Bari vecchia anche al Libertà e San Paolo

I campetti cittadini per gli sport di contatto erano stati chiusi dopo il Dpcm del 13 ottobre sull'emergenza Covid

Dopo quelle dei campetti da calcio di Bari vecchia, anche le recinzioni dei playground di viale delle Regioni (dove c'è un altro campo di calcetto) al San Paolo e del ponte Adriatico (che al Libertà ospita un doppio canestro spalla a spalla) sono state tagliate per l'accesso forzoso alle zone per lo sport amatoriale, chiuse dopo il Dpcm del 13 ottobre sull'emergenza Covid.

«La rete di recinzione è stata tagliata da qualche imbecille che ha pensato (male) di aggirare in questa maniera il divieto di accedere ai playground e ai campetti a causa dell'emergenza sanitaria - spiega Pietro Petruzzelli, assessore allo Sport. So che i cittadini hanno voglia di vivere questi spazi e dispiace a tutti non poter accedere nei tanti punti sport che abbiamo realizzato in città. Ma il governo ha vietato gli sport da contatto praticati in modo amatoriale e dobbiamo rispettare le regole. Anche perchè è un provvedimento che vuole tutelare la salute di tutti noi».

«So anche - prosegue Petruzzelli - che non sono gli incivili che mostrano amore e rispetto per questi luoghi e per gli altri cittadini. Anzi. Perché adesso bisogna intervenire per ripararli e soprattutto perchè non è vandalizzando che si cambiano le cose ma rispettando le regole. Quando tutto sarà finito, saremo noi i primi a riaprire i playground e i campetti e a permettere alla comunità di tornare a occuparli e viverli. Ma fino ad allora bisogna rispettare le regole e non pensare di fare o di essere più furbi degli altri».
recinzione playgroundrecinzione playgroundrecinzione playground
  • Pietro Petruzzelli
Altri contenuti a tema
Bari, distrugge il pesce mangiaplastica della spiaggia di Pane e Pomodoro: comune presenta denuncia Bari, distrugge il pesce mangiaplastica della spiaggia di Pane e Pomodoro: comune presenta denuncia L'azione vandalica di un giovane è stata ripresa con uno smartphone e il video è stato postato sui social
Completamento seggiolini al San Nicola, Petruzzelli: «Con il Bari in C non è priorità» Completamento seggiolini al San Nicola, Petruzzelli: «Con il Bari in C non è priorità» L'assessore allo Sport: «Per questa stagione estiva in città faremo qualche giardino o un asilo in più»
SSC Bari, al San Nicola va in scena la “Sponsor cup”. Anche De Laurentiis e Decaro in campo SSC Bari, al San Nicola va in scena la “Sponsor cup”. Anche De Laurentiis e Decaro in campo Il presidente: «Un importante evento di ripartenza». Il sindaco: «Un modo per ringraziare chi ha investito nel progetto»
Bari, l'analisi di Arpa Puglia: "Qualità dell'acqua eccellente lungo l'intero litorale" Bari, l'analisi di Arpa Puglia: "Qualità dell'acqua eccellente lungo l'intero litorale" Pietro Petruzzelli, assessore all'Ambiente: "Grandissima soddisfazione"
Bari, terminata la pista da skate nel parco Rossani: "Un contest per inaugurarla" Bari, terminata la pista da skate nel parco Rossani: "Un contest per inaugurarla" L’amministrazione comunale ha voluto concedere uno spazio adeguato e sicuro per i praticanti di questo sport nella nuova area verde cittadina.
Ritorno in zona gialla, riaprono parchi e playground a Bari: «Lo sport ricomincia a vivere» Ritorno in zona gialla, riaprono parchi e playground a Bari: «Lo sport ricomincia a vivere» L'assessore Petruzzelli: «Sono felice ancor di più di quando li abbiamo inaugurati. Perché vuol dire che stiamo tornando pian piano alla normalità»
Il fratino torna sulle coste di Bari, Petruzzelli: "Rispettate le transenne" Il fratino torna sulle coste di Bari, Petruzzelli: "Rispettate le transenne" Il raro esemplare è stato avvistato nel tratto tra il canale Valenzano e il camping di San Giorgio
Bari, l'assessore Petruzzelli in quarantena. Moglie e figli positivi al Covid Bari, l'assessore Petruzzelli in quarantena. Moglie e figli positivi al Covid «Fino a ieri il bollettino quotidiano era solo una sfilza di numeri. Oggi dietro quei numeri ci sono anche loro e la sensazione è devastante»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.