recinzione playground
recinzione playground
Territorio

Recinzioni dei playground divelte, dopo Bari vecchia anche al Libertà e San Paolo

I campetti cittadini per gli sport di contatto erano stati chiusi dopo il Dpcm del 13 ottobre sull'emergenza Covid

Dopo quelle dei campetti da calcio di Bari vecchia, anche le recinzioni dei playground di viale delle Regioni (dove c'è un altro campo di calcetto) al San Paolo e del ponte Adriatico (che al Libertà ospita un doppio canestro spalla a spalla) sono state tagliate per l'accesso forzoso alle zone per lo sport amatoriale, chiuse dopo il Dpcm del 13 ottobre sull'emergenza Covid.

«La rete di recinzione è stata tagliata da qualche imbecille che ha pensato (male) di aggirare in questa maniera il divieto di accedere ai playground e ai campetti a causa dell'emergenza sanitaria - spiega Pietro Petruzzelli, assessore allo Sport. So che i cittadini hanno voglia di vivere questi spazi e dispiace a tutti non poter accedere nei tanti punti sport che abbiamo realizzato in città. Ma il governo ha vietato gli sport da contatto praticati in modo amatoriale e dobbiamo rispettare le regole. Anche perchè è un provvedimento che vuole tutelare la salute di tutti noi».

«So anche - prosegue Petruzzelli - che non sono gli incivili che mostrano amore e rispetto per questi luoghi e per gli altri cittadini. Anzi. Perché adesso bisogna intervenire per ripararli e soprattutto perchè non è vandalizzando che si cambiano le cose ma rispettando le regole. Quando tutto sarà finito, saremo noi i primi a riaprire i playground e i campetti e a permettere alla comunità di tornare a occuparli e viverli. Ma fino ad allora bisogna rispettare le regole e non pensare di fare o di essere più furbi degli altri».
recinzione playgroundrecinzione playgroundrecinzione playground
  • Pietro Petruzzelli
Altri contenuti a tema
Tribuna stampa del San Nicola, dopo la pioggia il Comune di Bari corre ai ripari: pronti 48 posti in più Tribuna stampa del San Nicola, dopo la pioggia il Comune di Bari corre ai ripari: pronti 48 posti in più L'acqua e l’interdizione della parte superiore per criticità strutturali hanno creato non pochi problemi ai cronisti e alle loro strumentazioni
Pineta San Francesco, terminati i lavori per la pista da hockey in-line Pineta San Francesco, terminati i lavori per la pista da hockey in-line L'impianto è stato dotato di due telecamere di videosorveglianza. Petruzzelli: «Potrà essere usata per il pattinaggio amatoriale»
Roghi nei municipio I e IV, Comune di Bari intensifica i controlli. Si cercano volontari Roghi nei municipio I e IV, Comune di Bari intensifica i controlli. Si cercano volontari Approvata in giunta la proposta dell'assessore Petruzzelli per aumentare il monitoraggio a Carbonara, Ceglie, Loseto, Japigia e Sant'Anna
Parco 2 giugno, completati i lavori per il nuovo campo di bocce Parco 2 giugno, completati i lavori per il nuovo campo di bocce Intervento da 42mila euro. Petruzzelli: «Arrivano a compimento le opere di riqualificazione della più grande area verde cittadina»
Pineta San Francesco, ripresi i lavori per la pista di pattinaggio Pineta San Francesco, ripresi i lavori per la pista di pattinaggio Iniziata la posa della recinzione. Petruzzelli: «Sarà utilizzata anche per l'hockey inline»
Ponte Adriatico, arrivano i dissuasori per evitare lo schianto degli uccelli Ponte Adriatico, arrivano i dissuasori per evitare lo schianto degli uccelli Uno strumento per aiutare i volatili a percepire la presenza del vetro far sì che non si facciano male
Bari, una panchina trasportata al centro dello skatepark. Petruzzelli: «Gruppo di imbecilli» Bari, una panchina trasportata al centro dello skatepark. Petruzzelli: «Gruppo di imbecilli» L'assessore: «Utilizzata per eseguire trick non in sicurezza e con il rischio di farsi molto male. valuteremo il da farsi»
Bari, il campo di bocce del parco 2 Giugno si rifà il look Bari, il campo di bocce del parco 2 Giugno si rifà il look Petruzzelli: «Posizionata la resina poliuretanica. Intervento concluso nei prossimi giorni»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.