rapina al libertà
rapina al libertà
Cronaca

Rapinarono 10mila euro a un benzinaio al Libertà, arrestato uno dei responsabili

Il fatto risale allo scorso 12 giugno, quando l'uomo stava andando a consegnare l'incasso in banca. In manette finisce un pregiudicato classe 1977

Elezioni Regionali 2020
I poliziotti della squadra mobile di Bari, al termine di una serrata attività d'indagine, hanno fermato il 18 giugno il pregiudicato Alessandro Signorile classe '77 ritenuto responsabile, insieme ad altri complici, della rapina effettuata a un dipendente del distributore carburanti "IP" sito a Bari in Via Trisorio. Al termine dell'udienza di convalida il GIP del Tribunale di Bari, pur non convalidando il fermo di P.G., ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Signorile.

La rapina, avvenuta la mattina del 12 giugno in corso della Carboneria nei pressi di un istituto bancario, era stata perpetrata ai danni di un dipendente del distributore di carburanti IP di via Trisorio, avvicinato da un uomo armato di pistola il quale, dopo essere sceso da un'Opel Astra poi risultata rubata, lo ha costretto a consegnargli l'incasso dei giorni precedenti pari a ¤ 9600, che il dipendente stata andando a depositare in banca.

I poliziotti della sezione falchi, dopo aver acquisito le prime informazioni dalla denuncia sporta dalla vittima, hanno raccolto una serie di filmati registrati dalle telecamere di video sorveglianza della zona, accertando che i due malviventi che viaggiavano a bordo dell'Opel Astra erano seguiti da un autocarro di colore rosso con altre persone a bordo.

Dall'analisi delle immagini è stato possibile rilevare la targa dell'autocarro riconducibile ad Alessandro Signorile, pregiudicato con precedenti specifici ed in affidamento in prova presso una ditta di
autodemolizioni di Bari.

Gli investigatori della mobile hanno perquisito la ditta sita in via Bruno Buozzi nella mattina del 18 giugno e hanno rinvenuto sia l'autocarro rosso sia l'Opel Astra rubata che aveva, al momento del rinvenimento, targhe modificate, giubbotti catarifrangenti di colore arancione identici a quelli utilizzati dai due malviventi a bordo, ricetrasmittenti e passamontagna. Di tale materiale Signorile non ha saputo fornire spiegazione, motivo per il quale è stato sottoposto al fermo di P.G. per il reato di rapina e ricettazione in concorso con altri.

Il Gip nella giornata di sabato, dopo l'udienza di convalida, pur non convalidando il fermo operato dalla squadra mobile ha emesso, a carico di Signorile, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Prosegue incessante l'attività d'indagine per identificare tutti i responsabili.
Social Video1 minutoLa rapina in via Trisorio
  • Polizia di Stato
  • Rapina
  • squadra mobile
Altri contenuti a tema
Policlinico di Bari, tenta di rubare la pistola ai poliziotti e li aggredisce. Arrestato 49enne Policlinico di Bari, tenta di rubare la pistola ai poliziotti e li aggredisce. Arrestato 49enne La presenza dell'uomo era stata segnalata all'interno del padiglione ospedaliero di Ortopedia
Picchia la moglie davanti ai due figli, arrestato 20enne al Libertà Picchia la moglie davanti ai due figli, arrestato 20enne al Libertà L'uomo è stati rintracciato dalla polizia in via Dante. Per la donna frattura del setto nasale
Bomba d'acqua su Capitolo, fiume di fango in strada. Intervengono i sommozzatori Bomba d'acqua su Capitolo, fiume di fango in strada. Intervengono i sommozzatori Vigili del fuoco e polizia in soccorso delle persone intrappolate nei veicoli
Scippano un cellulare e aggrediscono i poliziotti, arrestati due giovani Scippano un cellulare e aggrediscono i poliziotti, arrestati due giovani I malviventi sono stati seguiti da un amico della vittima, che ha allertato gli agenti
Controlli sulle norme anti-Covid della polizia, scattano le multe a Bari Controlli sulle norme anti-Covid della polizia, scattano le multe a Bari Agenti impegnati nel verificare il rispetto del distanziamento sociale e l'utilizzo delle mascherine
Monopoli, guida in stato di ebrezza o senza assicurazione: 3 patenti ritirate e 16 multe Monopoli, guida in stato di ebrezza o senza assicurazione: 3 patenti ritirate e 16 multe Serata di controlli per il locale commissariato di polizia di Stato, in collaborazione con la stradale di Bari
Bari, tentano furto all'interno di un'auto. Arrestati due pregiudicati Bari, tentano furto all'interno di un'auto. Arrestati due pregiudicati I malviventi sono stati intercettati dalla polizia all'altezza di Torre a Mare. Denunciato 41enne per inosservanza del Daspo urbano
Cara Bari-Palese, tre persone fermate per tentativo di fuga Cara Bari-Palese, tre persone fermate per tentativo di fuga Denunciato anche un 38enne che aveva provato a entrare nel centro senza averne titolo
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.