vaccino
vaccino
Politica

Puglia, vaccini antinfluenzali in ritardo. Zullo: «Imperdonabile»

Il consigliere di Fratelli d'Italia attacca: «Questa situazione peserà tanto sulla gestione dell'emergenza COVID 19»

«I ritardi nell'approvvigionamento, nella distribuzione e nell'effettuazione dei vaccini antinfluenzali peseranno tanto sulla gestione dell'emergenza COVID 19».

Attacca così il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Ignazio Zullo. Pochi giorni fa la Regione Puglia aveva comunicato di aver iniziato la distribuzione dei vaccini, ma al momento sono in molti i medici di base e i pediatri a lamentare di non aver ancora avuto la fornitura.

«Siamo a fine ottobre ed ancora i medici di famiglia ne sono sprovvisti - aggiunge - e costretti a rimandare a casa i loro pazienti che chiedono di farlo. A questi ritardi bisogna aggiungere i tempi intercorrenti dal momento della somministrazione del vaccino al momento della produzione di anticorpi (stimata in circa 15 giorni) e va anche aggiunto che fino a quando non si raggiungerà un alto grado (almeno il 75%) di copertura vaccinale della popolazione bersaglio, accanto al COVID 19 circolerà con alta capacità di diffusione e di trasmissione anche il virus dell'influenza che è bene che si sappia ha un grosso ruolo nell'impatto sui servizi sanitari in termini di ospedalizzazione di casi gravi e complicati».

«È facile quindi presumere che entro fine ottobre la campagna vaccinale antinfluenzale sarà solo agli inizi e che quindi una buona copertura vaccinale di popolazione bersaglio non l'avremo prima di fine novembre - sottolinea il consigliere - È tardi, molto tardi e che determinerà nei prossimi giorni il dover affrontare centinaia di migliaia di soggetti contagiati dal virus dell'influenza con sintomi simili a quelli del COVID 19 da dover fare screening con tampone COVID per fare diagnosi differenziale e sarà un assalto e un superlavoro per tutto il sistema sanitario pubblico e privato pugliese».

«I ritardi della vaccinazione antinfluenzale sono imperdonabili - conclude - e sono il segno tangibile di una sanità pugliese inefficace, inefficiente, sprecona e capace di scaricare le responsabilità su altri e tra gli altri anche sui cittadini e l'unica cosa che poi sanno fare è quella di assumere ordinanze di chiusura che mettono in ginocchio tutte quelle famiglie il cui lavoro si fonda su una saracinesca che devono alzare ogni giorno».
  • Regione Puglia
  • Vaccinazione
  • Vaccini
Altri contenuti a tema
Influenza stagionale, in arrivo in Puglia un milione e mezzo di vaccini Influenza stagionale, in arrivo in Puglia un milione e mezzo di vaccini La campagna pronta a partire dal prossimo 20 ottobre
Puglia, riconosciuti sette nuovi maestri artigiani: c'è un'estetista di Bari Puglia, riconosciuti sette nuovi maestri artigiani: c'è un'estetista di Bari I titoli sono stati conferiti dalla Regione Puglia per favorire il ricambio generazionale attraverso il trasferimento di competenze
Afghanistan, arrivano oggi in Puglia 40  profughi richiedenti asilo Afghanistan, arrivano oggi in Puglia 40 profughi richiedenti asilo Tra di loro una decina di famiglie, sono arrivati in Italia con il ponte aereo organizzato dal Governo italiano
Puglia, vaccinazione del personale scolastico: copertura del 95,34% Puglia, vaccinazione del personale scolastico: copertura del 95,34% L'assessore Lopalco: "Da lunedì la nostra attenzione si concentrerà sulla platea degli studenti che chiameremo a vaccinarsi uno ad uno"
Emergenza sanitaria, in Puglia arrivano 2,8 milioni di euro dall'Unione Europea Emergenza sanitaria, in Puglia arrivano 2,8 milioni di euro dall'Unione Europea Il finanziamento rientra nell’ambito del Pacchetto Mobilità
La Puglia sbarca su TikTok con la campagna #tiraccontolitalia La Puglia sbarca su TikTok con la campagna #tiraccontolitalia A raccontare la nostra regione l'Ambassador Diletta Secco che vanta oltre 1 milione 150mila followers
La Puglia tra le prime mete per le vacanze: traffico ai livelli del 2019 La Puglia tra le prime mete per le vacanze: traffico ai livelli del 2019 Emiliano e Bray: "Siamo già al lavoro, con lo sguardo rivolto in avanti, per favorire la destagionalizzazione dei flussi"
Covid, Puglia pronta a velocizzare la campagna vaccinale per la fascia d'età 12-18 anni Covid, Puglia pronta a velocizzare la campagna vaccinale per la fascia d'età 12-18 anni In programma aperture straordinarie a sportello e riduzione del tempo tra prima e seconda dose per immunizzare gli studenti
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.