La manifestazione alla Banca Popolare di Bari
La manifestazione alla Banca Popolare di Bari
Attualità

Popolare di Bari, proposto un emendamento alla Legge di Bilancio: «Così possiamo ristorare i risparmiatori»

L'avvocato Carrieri: «Noi non vogliamo più essere azionisti della banca, vogliamo solo una parte dei soldi che ci spettavano»

Un emendamento alla Legge di Bilancio, che tra poco sarà discussa dal Governo, per far sì che i risparmiatori/azionisti della Banca Popolare di Bari possano recuperare, almeno in parte, i risparmi di una vita andati in fumo.

Lo hanno proposto le associazioni Comitato Indipendente e AssoAzionistiBPB, che stanche di protestare senza che nessuno recepisse le loro legittime richieste hanno deciso di fare un passo avanti, provando a trovare una soluzione che possa mettere d'accordo tutti gli attori in campo.

«Da due anni facciamo manifestazioni per far ottenere un ristoro ai 70mila azionisti che hanno perso tutto con la Banca Popolare - spiega l'avvocato ed ex consigliere comunale, Giuseppe Carrieri - e nessuno per ora ha fatto nulla di concreto. Per evitare di continuare solo a protestare, abbiamo scritto questo emendamento alla legge di bilancio trovando noi i soldi per mettere in atto questa operazione».

«Pensiamo sia possibile utilizzare i fondi dormienti dei conti correnti bancari, quei conti non movimentati per dieci anni i cui soldi finiscono proprio in un fondo necessario da legge a ristorare i risparmiatori traditi - aggiunge Carrieri - in questo fondo al momento sono presenti 1 miliardo e 800 milioni circa. Sappiamo che 1 miliardo servono per ristorare i risparmiatori delle banche venete, restano quindi circa 800 milioni che potrebbero essere utilizzati per ristorare i risparmiatori della Banca Popolare di Bari».

L'emendamento prevede un prezzo delle azioni pari a 5 euro, e che coloro che dovessero accettare il risarcimento andranno poi a rinunciare a ogni e qualsiasi ulteriore richiesta di ristoro per le azioni indennizzate. «Noi non vogliamo più essere azionisti della Popolare - conclude Carrieri - vogliamo solo una parte dei soldi che ci spettavano».

Obiettivo ora è che tutti i parlamentare pugliesi facciano propria questa proposta, firmando questo emendamento in modo tale da sottoporlo al Governo.
  • Banca Popolare di Bari
Altri contenuti a tema
Banca Popolare di Bari, la Regione Puglia stanzia 900mila euro per le spese legali dei risparmiatori Banca Popolare di Bari, la Regione Puglia stanzia 900mila euro per le spese legali dei risparmiatori Sono 300.000 euro per tre anni (2022-2023-2024) in favore degli azionisti BpB, fondo previsto nell’ambito del Bilancio di Previsione
Popolare di Bari, azionisti in sit-in a Bari: "Preoccupati" Popolare di Bari, azionisti in sit-in a Bari: "Preoccupati" Manifestazione questa mattina sotto la sede in concomitanza con la riunione del CdA
A Roma la protesta degli azionisti della Popolare di Bari A Roma la protesta degli azionisti della Popolare di Bari Obiettivo sostenere l'emendamento alla legge di bilancio 2022 presentato da Dario Damiani (FI) e Barbara Lezzi (Gruppo Misto)
Popolare di Bari, la Banca non sarà responsabile civile nel processo Popolare di Bari, la Banca non sarà responsabile civile nel processo Lo ha deciso il tribunale su istanza dello stesso istituto, preoccupazione espressa da parte di AssoAzionistiBpb
Banca Popolare di Bari, eletto il nuovo collegio sindacale Banca Popolare di Bari, eletto il nuovo collegio sindacale Sindaco effettivo e presidente sarà Ignazio Parrinello
Banca Popolare di Bari, il 25 settembre nuova assemblea dei soci per nominare il collegio sindacale Banca Popolare di Bari, il 25 settembre nuova assemblea dei soci per nominare il collegio sindacale Preoccupazione di clienti e azionisti in seguito alle dimissioni
Popolare di Bari: «La Banca e i soci meritano ben altro management» Popolare di Bari: «La Banca e i soci meritano ben altro management» Non ancora presentata la relazione semestrale 2021 nonostante gli obblighi di legge
Processo Banca Popolare di Bari, ammesse 2.700 parti civili Processo Banca Popolare di Bari, ammesse 2.700 parti civili Oltre a circa mille soci anche il Comune e la Regione Puglia
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.