Il taglio del nastro
Il taglio del nastro
Servizi sociali

Parte a Bari "NEST_ Nido Educazione Servizi Territorio", Romano: «Una scommessa sul futuro»

Il progetto prevede 4 poli educativi in Italia, in città si svolgerà nei locali della Manzari-Bonvino al Libertà

Al via da oggi il progetto "NEST_ Nido Educazione Servizi Territorio", il nuovo presidio socio-educativo gratuito per la prima infanzia e le famiglie del territorio ospitato negli spazi del plesso della scuola d'infanzia Manzari-Buonvino a Libertà, in via Manzoni 226. Il progetto della durata di 36 mesi, selezionato dalla fondazione "Con i Bambini" nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, prevede l'attivazione di 4 poli educativi in Italia (Napoli, Roma e Milano sono le altre città destinatarie dei fondi) e ha come soggetto capofila l'associazione Pianoterra onlus di Napoli, come partner barese l'Aps Mama Happy e come partner nazionali Save The Children, l'associazione culturale Pediatri (ACP), il Collegio Carlo Alberto - gruppo CHILD, oltre che i Comuni di Bari, Milano e Napoli. Nel cuore del quartiere Libertà nasce così un nuovo punto di riferimento per i più piccoli e per le loro famiglie.

«Quello che fino a un mese fa era uno spazio inutilizzato - commenta Antonio Decaro - è stato riqualificato grazie a un importante investimento della fondazione "Con i bambini", che ringrazio per aver scommesso ancora una volta sulla nostra città, e oggi viene finalmente restituito ai cittadini per essere un nuovo presidio educativo e sociale al servizio del territorio. Sono giornate come queste che mi danno la speranza necessaria per guardare avanti, giornate in cui il lavoro e lo sforzo di diverse realtà - istituzionali e associative - si trasforma in un risultato concreto e in nuove occasioni di crescita e di socialità per tutti i cittadini, in un quartiere bello e difficile come è il Libertà, dove tante sono le famiglie giovani con figli piccoli. NEST si rivolge in primo luogo ai bambini e alle bambine di età compresa tra 0 e 6 anni ma è dedicato, come è giusto che sia, anche ai loro genitori grazie ad una sorta di presa in carico dei nuclei familiari in difficoltà che potranno seguire corsi di genitorialità e sperimentare diversi approcci al lavoro tramite la collaborazione con Caf e patronati presenti sul territorio, potendo contare sulle attività del centro per conciliare tempi di vita e lavoro».

«In un periodo segnato da una forte denatalità - dichiara Paola Romano - inaugurare un nido è una bellissima risposta e insieme una scommessa sul futuro, un futuro fatto di sostegno alle famiglie e di cura dei più piccoli, di inclusione sociale e di nuovi percorsi educativi. NEST non è solo un nido, è molto di più: è un luogo pensato al contempo per i bambini più piccoli e per le loro famiglie, dove fare comunità e coltivare nuovi legami, istituzionali e sociali, un luogo che appartiene a tutti coloro i quali credono nel valore di una comunità che educa e cresce nel confronto e nello scambio quotidiano. Grazie al lavoro di squadra condiviso con 21 realtà associative, siamo partiti da un luogo abbandonato e l'abbiamo trasformato in uno spazio aperto e vivo, in cui gli adulti possono trovare sostegno psicologico, orientamento professionale e percorsi per una genitorialità consapevole e i bambini crescere nel migliore dei modi, seguiti da un'equipe di lavoro specializzata nella cura dei più piccoli. Dopo quattro anni di amministrazione, questo è il terzo nido che inauguriamo, a cui si aggiungerà a breve il nido Labriola: passo dopo passo Bari sta lavorando per diventare la città che in ogni quartiere offre spazi a misura di bambini e famiglie».

In queste settimane, in attesa dell'avvio del nuovo anno educativo, le attività riguarderanno in particolare la sensibilizzazione delle famiglie e il coinvolgimento dei nuclei più fragili nei percorsi laboratoriali di sostegno e accompagnamento alla genitorialità previsti. Per tutto il mese di luglio, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30, saranno attivi servizi informativi, di accoglienza, e di orientamento al lavoro, cui si aggiungono le attività previste da calendario. Da settembre, in parternariato con il Caf, NEST attiverà, inoltre, servizi di sostegno al reddito, interventi di conciliazione vita-lavoro e il servizio educativo (SEC) rivolto a bambini 0-36 mesi, le cui prenotazioni potranno essere raccolte dalla data di apertura dell'Hub Nest Bari. A seguito di un avviso di imminente pubblicazione, verrà redatta una lista d'attesa che darà priorità ai nuclei familiari in situazione di maggiore fragilità socio-economica. Con l'avvio dell'anno educativo, anche grazie alla segnalazione dei Servizi socio-educativi territoriali, saranno dunque 80 i bambini da 0 a 3 anni coinvolti nelle attività ludico-didattiche, mentre altri 278, da 3 a 6 anni, potranno usufruire dei servizi rivolti ai bambini più grandi.
I locali di NestI locali di NestI locali di Nest
  • Quartiere Libertà
  • Bambini
  • Paola Romano
Altri contenuti a tema
"Riders on the storm - Bari", vince il bando Urbis progetto di assistenza ai ciclofattorini "Riders on the storm - Bari", vince il bando Urbis progetto di assistenza ai ciclofattorini L'iniziativa è promossa dal circolo Zona Franka in collaborazione con Nidil CGIL e Veloservice
"Nicolino amico in Comune", a Bari l'iniziativa per informare i bimbi sulle istituzioni pubbliche "Nicolino amico in Comune", a Bari l'iniziativa per informare i bimbi sulle istituzioni pubbliche L'iniziativa è finanziata dalla presidenza del consiglio comunale ed è stata illustrata questa mattina ai dirigenti scolastici
Al via il tempo pieno negli asili nido comunali di Bari: apertura fino alle 18 Al via il tempo pieno negli asili nido comunali di Bari: apertura fino alle 18 Sono undici le strutture che osservano l'orario continuato. Romano: «Da sperimentazione a certezza per le famiglie»
Cus Bari "zerobarriere", domenica la manifestazione per atleti paralimpici e normodotati Cus Bari "zerobarriere", domenica la manifestazione per atleti paralimpici e normodotati Appuntamento a Pane e pomodoro e sul lungomare per le gare di triathlon e paratriathlon
Pronti i buoni per l'acquisto di testi scolastici, Romano: «Libri in arrivo nei prossimi giorni» Pronti i buoni per l'acquisto di testi scolastici, Romano: «Libri in arrivo nei prossimi giorni» Nel complesso sono 3.125 le agevolazioni messe a disposizione del Comune per le famiglie a basso reddito
Parte domenica 6 ottobre la nuova stagione del teatro "Casa di Pulcinella" Parte domenica 6 ottobre la nuova stagione del teatro "Casa di Pulcinella" "Dell'amore, del sogno, dell'avventura" il tema degli spettacoli ideati dalla compagnia delle marionette di Tirana
Cibi bio e posate compostabili, a Bari parte il servizio mensa scolastica Cibi bio e posate compostabili, a Bari parte il servizio mensa scolastica L'assessore Romano dall'istituto "Perone": «Quest'anno attività di sensibilizzazione sulla sana alimentazione»
Benvenuti al Libertà, dove puoi arredare casa in stile Gomorra Benvenuti al Libertà, dove puoi arredare casa in stile Gomorra Un negozio del quartiere ha messo in vetrina un letto con sopra un bel mitra dorato
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.