Le sardine in piazza a Bari. <span>Foto Elga Montani</span>
Le sardine in piazza a Bari. Foto Elga Montani
Attualità

Oltre 3 mila sardine in piazza a Bari per un'Italia antifascista e inclusiva

«Non siamo un movimento politico, ma vogliamo ridare dignità alla politica». Chiuso corso Vittorio Emanuele a causa del notevole afflusso di persone

Oltre tremila sardine in piazza Libertà a Bari in nome di un'Italia inclusiva e antifascista, come sottolinea la nostra Costituzione. Quattro ragazzi (Chiara Vitale, Francesca Blasi, Camilla Checchia e Davide Bonadies) gli organizzatori dell'evento in città, che si tiene in contemporanea con la piazza di Foggia, e segue il primo evento pugliese svoltosi a Taranto.

In piazza giovani e vecchi, famiglie e bambini di tutti i colori e di tutti i tipi, venute qui per rivendicare un'idea di società giusta e che pensi ai diritti di tutti. «Sono qui - sottolinea una manifestante - perché ritengo sia giusto dare voce ad una parte della società che oggi non ce l'ha, in quanto è necessario ascoltare le diversità per un'idea di società inclusiva. Fondamentale rifondare il lessico politico in modo tale che diventi anch'esso inclusivo e non aggressivo».

Sul palco diversi gli argomenti affrontati, dal lavoro all'emigrazione, dall'integrazione all'inclusione e tanto altro. Allestita anche una rete dove tutte le "sardine" presenti in piazza hanno potuto lasciare frasi o parole richiamanti i temi posti al centro della discussione. Senza alcuna bandiera politica.

«Siamo in piazza - dichiara Chiara Vitale, una delle quattro anime del movimento barese - per dare una voce alla cittadinanza ormai succube di una politica che non ascolta più i diritti e le necessità di chi compone la società. Siamo qui per rivendicare una Costituzione basata sull'antifascismo, e per contrastare tutte le forme di violenza. Vogliamo far sentire la voce di una popolazione che ha la necessità di ritornare ai punti cardine della politica, ridandole dignità, a ridarle un senso che possa sviluppare reali soluzioni alle criticità e ai bisogni di tutti i cittadini».

«Il movimento - prosegue - non è nato per fare politica, anche perché è un movimento trasversale, all'interno ha diverse anime. Non siamo qui per andare a creare tavoli di discussione pratici, ma riteniamo che tali tavoli devono essere creati. C'è necessità che i soggetti politici si prendano la responsabilità e capiscano quali siano le necessità effettive del paese. Facile parlare di immigrazione, ma in realtà il fattore più allarmante non è chi entra ma chi va via da questo paese, in particolar modo nel meridione».

«Speriamo che la manifestazione di oggi non si concluda qui - sottolinea - ma che continui a portare un senso di collettività e partecipazione da parte di tutti i cittadini».

La folla ha costretto la polizia locale a chiudere al transito delle auto corso Vittorio Emanuele nel tratto tra via Cairoli e via Andrea da Bari a causa del notevole afflusso, forse superiore alle aspettative degli stessi organizzatori che puntavano alle 4 mila presenze.
15 fotoLe sardine in piazza Libertà a Bari
Le sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a BariLe sardine a Bari
  • Piazza Libertà
  • manifestazione
Altri contenuti a tema
Papa Francesco a Bari, Decaro: «Attesi 50mila fedeli e 200 vescovi» Papa Francesco a Bari, Decaro: «Attesi 50mila fedeli e 200 vescovi» In corso le operazioni di montaggio del palco. Il sindaco: «Folla troverà spazio da piazza Massari al Margherita»
Bari ricorda il primo incontro di Maria Sofia di Baviera con Francesco di Borbone Bari ricorda il primo incontro di Maria Sofia di Baviera con Francesco di Borbone L'evento avvenne 161 anni fa nel palazzo dell’Intendenza, corteo storico in abiti d'epoca per celebrare l'occasione
Non c'è pace per gli ex Om, sit-in a Bari per la mobilità in deroga Non c'è pace per gli ex Om, sit-in a Bari per la mobilità in deroga Nonostante le conferme nessun sussidio è arrivato da giugno scorso, intanto si dilatano i tempi per la reindustrializzazione
Papa Francesco a Bari, il 23 febbraio la messa in piazza Libertà Papa Francesco a Bari, il 23 febbraio la messa in piazza Libertà Online il logo e il programma dell'incontro. Cacucci: «Invito esteso a tutti i vescovi d'Italia»
La mobilità in deroga non arriva, nuovo sit-in per gli ex Om a Bari La mobilità in deroga non arriva, nuovo sit-in per gli ex Om a Bari Nonostante la firma ormai un mese fa al momento risulta ancora tutto bloccato
Bari, avvocati in sciopero e sit-in contro l'abolizione della prescrizione Bari, avvocati in sciopero e sit-in contro l'abolizione della prescrizione «La prescrizione garantisce i tempi massimi di durata dei processi e non ha nulla a che fare con l'idea di aiutare i delinquenti a farla franca»
Le Sardine in piazza a Bari, ecco il vademecum per i partecipanti Le Sardine in piazza a Bari, ecco il vademecum per i partecipanti Il sit-in si terrà domani pomeriggio in centro ed è organizzato in collaborazione con il movimento nazionale
Le Sardine arrivano a Bari, manifestazione in piazza Prefettura Le Sardine arrivano a Bari, manifestazione in piazza Prefettura «Rappresentiamo quel tentativo di riempire un vuoto di partecipazione che ci ha accompagnato per anni»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.