I coniugi Daprile
I coniugi Daprile
Cronaca

Nonni morti in incidente sulla SP81, la piccola Benedetta lotta per la vita

L'incidente una settimana fa in territorio di Alberobello, se indaga sulle cause dello scontro

A più di una settimana dalla tragedia grande dei coniugi Daprile, deceduti in seguito al tremendo incidente stradale accaduto nel primo pomeriggio di giovedì 21 luglio 2022 lungo la Provinciale 81, nel territorio comunale di Alberobello, sta ancora lottando per la vita la loro nipotina di sette anni, che viaggiava in auto con la coppia di Putignano, di rientro da una felice mattinata d'estate passata al mare.
La piccola Benedetta si trovava nel sedile posteriore dell'Opel Agila condotta dal nonno, Antonio Daprile, 69 anni, che, com'è tristemente noto, è uscita d strada schiantandosi contro un muretto a secco ai lati della carreggiata per poi restare in bilico su un terrapieno: accanto a lei c'era la nonna Angela Rosaria Mignozzi, 66 anni, che si era seduta appositamente dietro per stare accanto alla nipotina durante il viaggio e che è morta sul colpo, mentre il marito sarebbe spirato poco dopo il suo arrivo in condizioni disperate all'ospedale Santa Maria degli Angeli di Putignano.
La bambina, che è stata trovata dai soccorritori all'interno dell'abitacolo, vicino alla nonna, e che non è dunque stata sbalzata fuori dall'utilitaria, come erroneamente ripotato dai media (viceversa, non avrebbe in alcun potuto sopravvivere), è stata trasportata in condizioni gravissime al Policlinico di Bari, ed è tuttora ricoverata nel rapporto di Rianimazione, in coma farmacologico e in prognosi riservata: a preoccupare i medici sono soprattutto il grave trauma e la frattura cranica riportati, ma anche una seria lesione interna al fegato più svariate fratture agli arti inferiori e superiori e al bacino, in particolare quella al femore. La mamma, già colpita dall'immenso lutto per la perdita contemporanea di entrambi i genitori, e il papà, che sono costantemente al suo capezzale, pregano per il miracolo e per la bimba sta facendo il tifo tutta la comunità di Putignano.
I familiari delle due vittime, intanto, i due figli tra cui appunto la mamma di Benedetta, i nipoti e i numerosi fratelli, attraverso l'Area Manager Puglia e responsabile della sede di Bari, Sabino De Benedictis, per essere assistiti e fare piena luce sui tragici fatti si sono affidati a Studio3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini, unitamente all'avv. Fabio Ferrara del Foro di Bari. Un esperto, l'ing. Pietro Pallotti, è stato incaricato di effettuare un'attenta disamina tecnica del luogo del sinistro per raccogliere ogni elemento utile, compresa l'eventuale presenza di telecamere di video sorveglianza, per cercare di capire se e cosa, ad esempio un'improvvisa turbativa, possa aver provocato la perdita di controllo della vettura da parte di Daprile, considerato anche che il sessantanovenne era molto prudente al volante, godeva di ottima salute e che l'ipotesi di un malore è stata scartata fin da subito. Tanto che la Procura di Bari non ha ritenuto di disporre alcuna autopsia, oltre al consueto esame esterno sulle salme, e ha subito dato ai congiunti il nulla osta per i funerali dei due coniugi, celebrati sabato 23 luglio nella chiesa di San Domenico nella "loro" Putignano, davanti a una folla commossa di parenti, amici, conoscenti e tanta, tanta gente comune.
  • Incidente
Altri contenuti a tema
Bus investe pedone 80enne in viale Ennio, morto l'anziano Bus investe pedone 80enne in viale Ennio, morto l'anziano L'uomo è stato trasportato al Policlinico, ma è deceduto all'arrivo in ospedale
Incidente mortale a Santo Spirito, il motociclista: «Ho tentato la frenata» Incidente mortale a Santo Spirito, il motociclista: «Ho tentato la frenata» Il 20enne è stato ascoltato dal gip. Nell'impatto è morto un 47enne di Bitonto, ferito il figlio
Auto fuori strada sulla SS 16, due feriti Auto fuori strada sulla SS 16, due feriti Il fatto nella notte all'altezza del tiro a volo di Palese
Auto contro moto sulla Gioia-Acquaviva, muore il centauro Auto contro moto sulla Gioia-Acquaviva, muore il centauro L'uomo è stato sbalzato violentemente dal veicolo dopo l'impatto
Incidente sulla statale 100 a Mottola, muore 23enne della provincia di Bari Incidente sulla statale 100 a Mottola, muore 23enne della provincia di Bari La ragazza è stata trasportata all'ospedale di Castellana ma non ce l'ha fatta
Investita sulle strisce a Pane e Pomodoro, morta dopo due giorni Investita sulle strisce a Pane e Pomodoro, morta dopo due giorni La donna, 63enne, era ricoverata al Policlinico. Le sue condizioni erano apparse subito gravi
Scontro tra due auto sulla statale 16, muore 47enne Scontro tra due auto sulla statale 16, muore 47enne Ricoverato il conducente dell'altra vettura. Da chiarire la dinamica dell'incidente
Incidente sulla Adelfia-Valenzano, muore 20enne Incidente sulla Adelfia-Valenzano, muore 20enne Da chiarire la dinamica dello scontro
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.