IMG
IMG
Scuola e Lavoro

Negozi aperti a Ferragosto? No grazie. Sciopero dei lavoratori

L'astensione dal lavoro è prevista per l'intero turno, a proclamarla Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil

Un Ferragosto al centro commerciale a Bari? I sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil dicono no e proclamano per mercoledì 15 uno sciopero dei lavoratori per l'intero turno. Continua la battaglia delle organizzazioni sindacali contro le aperture selvagge, che non si stanno rivelando vincenti e soprattutto sminuiscono la figura del lavoratore, privandolo di alcuni diritti fondamentali.

«Le scriventi organizzazioni sindacali - si legge nel comunicato di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Ulltucs Uil Puglia - ribadiscono contrarietà alle aperture dei negozi, supermercati, Iper e Centri Commerciali in prossimità delle festività nazionali e chiedono il rispetto dei valori per le persone. Non è accettabile l'atteggiamento intrapreso dalle aziende della Grande Distribuzione Organizzato, dallo Confcommercio, dalla Confesercenti e Federdistribuzione che hanno di fatto peggiorato le condizioni di lavoro e vita familiare dei lavoratori e delle lavoratrici».

«No a lavorare nelle feste - sottolineano - il commercio nelle festività non è indispensabile. Le lavoratrici e i lavoratori devono trascorrere il 15 agosto con le loro famiglie. La nostra protesta contínua per restituire diritti e dignità sottratti in nome di una crisi che ha determinato tanti abusi e soprattutto tanto precarlato. Pertanto si proclama a livello regionale in Puglia, in tutti i centri commerciali, negozi, supermercati e ipermercati delle associazioni datoriali in indirizzo lo sciopero per l'intero turno di lavoro per il giorno 15 agosto 2018 in concomitanza delle festività nazionale per l'Assunzione».

Nella provincia di Bari, almeno a quanto è dato sapere finora, sono molti i centri commerciali e ipermercati che quest'anno hanno optato per la chiusura, a differenza dello scorso anno. Ad esempio nel 2017 Bariblu era aperto, quest'anno chiude, come anche il Parco Commerciale Casamassima e gli altri Auchan della zona. Aperti i negozi Famila di Bari, Monopoli, Molfetta e Noicattaro. Come sempre sono chiusi i centri Mongolfiera. Aperta invece Ikea dalle 10 alle 21, mentre per altri negozi simili non si hanno ancora informazioni certe. Fuori dalla provincia di Bari si trova il centro Grandapulia vicino Foggia che ha deciso per l'apertura straordinaria a Ferragosto.
  • Sindacati
  • Sciopero
  • centro commerciale
Altri contenuti a tema
Cara Bari-Palese, sindacati contestano appalto al ribasso: «Rischio igiene e contratti da fame» Cara Bari-Palese, sindacati contestano appalto al ribasso: «Rischio igiene e contratti da fame» Cisl: «Politica cittadina si faccia sentire». Annunciata manifestazione in piazza Prefettura il 13 dicembre
Nuove assunzioni al Comune di Bari, Flp Uil: «Un grande bluff» Nuove assunzioni al Comune di Bari, Flp Uil: «Un grande bluff» Critiche del sindacato alla notizia dei bandi per 171 figure, diverse le criticità esposte
Bari, domani sciopero di medici e veterinari Bari, domani sciopero di medici e veterinari Al centro della protesta i finanziamenti inadeguati del Fondo Sanitario nazionale. Sit - in alle 11 in Regione
Liceo Scacchi, niente giornata dello studente per chi ha scioperato Liceo Scacchi, niente giornata dello studente per chi ha scioperato Unione degli studenti Bari: «Gravissimo atto di repressione», la scuola: «Venuti meno ad un accordo»
Bari, fine dell'incubo per gli ex Ccr, pubblicato il bando per la stabilizzazione Bari, fine dell'incubo per gli ex Ccr, pubblicato il bando per la stabilizzazione Sono 97 i lavoratori che Sanitaservice come da accordi assumerà a tempo indeterminato
Rapina all'Auchan di Casamassima, due arresti Rapina all'Auchan di Casamassima, due arresti I malviventi ruppero le vetrine di una gioielleria della galleria asportando preziosi per 37 mila euro
Sciopero dei lavoratori contro i negozi aperti il primo novembre Sciopero dei lavoratori contro i negozi aperti il primo novembre Filcams CGIL, Fisascat CISL, Uiltucs UIL PUGLIA continuano la loro lotta contro le aperture festive
Sciopero nazionale, scuole e trasporti a rischio Sciopero nazionale, scuole e trasporti a rischio I treni fermi dalle 21 di ieri sera per 24 ore, disagi potrebbero esserci in diversi settori
© 2001-2018 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.