IMG
IMG
Scuola e Lavoro

Negozi aperti a Ferragosto? No grazie. Sciopero dei lavoratori

L'astensione dal lavoro è prevista per l'intero turno, a proclamarla Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil

Un Ferragosto al centro commerciale a Bari? I sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil dicono no e proclamano per mercoledì 15 uno sciopero dei lavoratori per l'intero turno. Continua la battaglia delle organizzazioni sindacali contro le aperture selvagge, che non si stanno rivelando vincenti e soprattutto sminuiscono la figura del lavoratore, privandolo di alcuni diritti fondamentali.

«Le scriventi organizzazioni sindacali - si legge nel comunicato di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Ulltucs Uil Puglia - ribadiscono contrarietà alle aperture dei negozi, supermercati, Iper e Centri Commerciali in prossimità delle festività nazionali e chiedono il rispetto dei valori per le persone. Non è accettabile l'atteggiamento intrapreso dalle aziende della Grande Distribuzione Organizzato, dallo Confcommercio, dalla Confesercenti e Federdistribuzione che hanno di fatto peggiorato le condizioni di lavoro e vita familiare dei lavoratori e delle lavoratrici».

«No a lavorare nelle feste - sottolineano - il commercio nelle festività non è indispensabile. Le lavoratrici e i lavoratori devono trascorrere il 15 agosto con le loro famiglie. La nostra protesta contínua per restituire diritti e dignità sottratti in nome di una crisi che ha determinato tanti abusi e soprattutto tanto precarlato. Pertanto si proclama a livello regionale in Puglia, in tutti i centri commerciali, negozi, supermercati e ipermercati delle associazioni datoriali in indirizzo lo sciopero per l'intero turno di lavoro per il giorno 15 agosto 2018 in concomitanza delle festività nazionale per l'Assunzione».

Nella provincia di Bari, almeno a quanto è dato sapere finora, sono molti i centri commerciali e ipermercati che quest'anno hanno optato per la chiusura, a differenza dello scorso anno. Ad esempio nel 2017 Bariblu era aperto, quest'anno chiude, come anche il Parco Commerciale Casamassima e gli altri Auchan della zona. Aperti i negozi Famila di Bari, Monopoli, Molfetta e Noicattaro. Come sempre sono chiusi i centri Mongolfiera. Aperta invece Ikea dalle 10 alle 21, mentre per altri negozi simili non si hanno ancora informazioni certe. Fuori dalla provincia di Bari si trova il centro Grandapulia vicino Foggia che ha deciso per l'apertura straordinaria a Ferragosto.
  • Sindacati
  • Sciopero
  • centro commerciale
Altri contenuti a tema
Delta Salotti vuole licenziare 57 dipendenti, Filca Cisl: «Inaccettabile» Delta Salotti vuole licenziare 57 dipendenti, Filca Cisl: «Inaccettabile» Lo scorso 14 settembre l'azienda di Santeramo ha comunicato di aver avviato la procedura
Space Cinema di Casamassima, cala il sipario per i lavoratori. Tre giorni di sciopero Space Cinema di Casamassima, cala il sipario per i lavoratori. Tre giorni di sciopero Proteste in tutta Italia organizzate da Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil contro: "licenziamenti individuali improvvisi e atti unilaterali"
Polizia, troppi agenti in ufficio e pochi in strada Polizia, troppi agenti in ufficio e pochi in strada La denuncia del segretario generale Consap Bari
Ex Om di Bari, Selektica proposta concreta. Perplessità dei sindacati Ex Om di Bari, Selektica proposta concreta. Perplessità dei sindacati La task force guidata da Caroli propende per l'unica azienda ad aver presentato il progetto, ma che assumerebbe solo 120 persone
Pulizie in Banca Apulia, lavoratori "obbligati" a firmare Pulizie in Banca Apulia, lavoratori "obbligati" a firmare Ferrigni di Cisl Bari: «Una azienda non può dire prendi questo contratto o stai fuori dall'appalto»
Bosch, incontro a Roma. Obiettivo collaborazione tra Bari e Nonantola Bosch, incontro a Roma. Obiettivo collaborazione tra Bari e Nonantola UglM: «Prospettiva importante per lo stabilimento barese, che consentirebbe allo stesso di affacciarsi sull''Industrial Technology»
Scioperano i dipendenti dell'impresa di pulizie impegnati nelle sedi pugliesi di Banca Apulia Scioperano i dipendenti dell'impresa di pulizie impegnati nelle sedi pugliesi di Banca Apulia Assunzioni obbligatorie per la nuova società che vuole ridurre del 30% gli orari di lavoro
Banca Apulia, la Lucente subentra ad Opera P e licenzia il 30% dei dipendenti Banca Apulia, la Lucente subentra ad Opera P e licenzia il 30% dei dipendenti Protesta dei sindacati contro le intenzioni della nuova società che ha preso l'appalto delle pulizie, sciopero il 31 luglio e l'1 agosto
© 2001-2018 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.