Efe Murat
Efe Murat
Cronaca

Nave arenata a Bari, completato svuotamento dei serbatoi. Decaro: «Azzerato rischio ambientale»

Il sindaco annuncia in un video su Facebook: «Estratti 70 metri cubi di carburante e acqua emulsionata a olio. Ora il rimorchio»

Elezioni Regionali 2020
Non c'è più carburante nei serbatoi della Efe Murat, la nave mercantile turca arenatasi a Bari lo scorso 23 febbraio, a 200 metri dalla spiaggia di Pane e Pomodoro. Nella giornata di oggi sono state completate le operazioni di svuotamento da parte della società olandese Megatugs, coordinata dalle autorità portuali di Bari e dalla Guardia costiera.

A darne notizia è il sindaco Antonio Decaro con un video sulla sua pagina Facebook: «La nave è stata messa in sicurezza dal punto di vista ambientale - dice Decaro. Sono stati svuotati circa 70 metri cubi di gasolio e di acqua emulsionata con olio che era presente all'interno del vano macchine. Sono stati rimossi anche 800 chili di vernici».

Il prossimo passo sarà rimuovere il relitto: «La nave è in sicurezza e dovrà essere rimorchiata - continua il sindaco. I tecnici olandesi stanno preparando un piano operativo che dovrà essere approvato da una conferenza di servizi. Bisognerà dragare la sabbia e sperare che non ci sia roccia affiorante perché ci sono già otto falle nello scafo e non sarà facile spostarla all'interno del porto di Bari o forse di quello di Brindisi».
  • Antonio Decaro
  • Nave arenata
Altri contenuti a tema
Assistenza e orientamento notarile per i comuni, c'è l'accordo con la Città metropolitana di Bari Assistenza e orientamento notarile per i comuni, c'è l'accordo con la Città metropolitana di Bari Il protocollo d'intesa, della durata di due anni e rinnovabile, prevede la realizzazione di uno sportello dedicato agli enti della ex provincia
A San Cataldo pista ciclabile e ampliamento marciapiedi. Il Comune di Bari ne discute con i cittadini A San Cataldo pista ciclabile e ampliamento marciapiedi. Il Comune di Bari ne discute con i cittadini Ieri pomeriggio l'incontro fra il sindaco Decaro, l'assessore Galasso e le associazioni di residenti per illustrare l'intervento di "urbanistica tattica" propedeutico alla riqualificazione
Bari "abbraccia" i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Loro il cuore della città» Bari "abbraccia" i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Loro il cuore della città» In largo Chiurlia la catena umana per il flash mob del Comune. Bottalico: «A settembre una mostra fotografica»
Posti contingentati e distanziamento, il teatro Petruzzelli di Bari riapre dopo il lockdown Posti contingentati e distanziamento, il teatro Petruzzelli di Bari riapre dopo il lockdown Ieri il primo spettacolo davanti a 200 spettatori. Biscardi confermato sovrintendente della Fondazione
Parco Gargasole, al via i lavori di raddoppio. Decaro: «Abbattuto un altro muro» Parco Gargasole, al via i lavori di raddoppio. Decaro: «Abbattuto un altro muro» Interventi da 99mila euro per ampliare lo spazio fruibile a 10mila metri quadri. Domenica 5 luglio la riapertura dell'area verde
Bari, a Madonnella l'esperimento delle "piazze verticali". Decaro: «Spettacolo va dai cittadini» Bari, a Madonnella l'esperimento delle "piazze verticali". Decaro: «Spettacolo va dai cittadini» Promossa la prima edizione. Sul palco in strada si esibisce il quintetto del Petruzzelli e parla Carofiglio, con la conduzione di Stornaiolo
Bari, boom di richieste per la riapertura del Petruzzelli: già 2mila prenotazioni Bari, boom di richieste per la riapertura del Petruzzelli: già 2mila prenotazioni Cresce l'attesa per l'evento del 30 giugno, che sarà a ingresso contingentato. Decaro: «Con la Fondazione abbiamo deciso di programmare sei repliche»
Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Saranno utilizzati per buoni spesa e libri. Decaro: «Tutti i contributi ricevuti durante l'emergenza sono simboli di speranza»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.