Violenza
Violenza
Cronaca

Minacciata di morte in diretta. La figlia da Bari chiama i carabinieri

La donna era vicino Monza, mentre era al telefono con la ragazza il suo compagno è entrato armato di coltello

È il caso di dire che una videochiamata le ha salvato la vita.
Una donna di origini rumene, al telefono con la figlia di 23 anni stava conversando quando il compagno è entrato nell' inquadratura armato di coltello. La ragazza ha quindi chiamato i carabinieri da Bari mentre la mamma si trovava a Vimercate vicino Monza. Tutto è accaduto poco dopo la mezzanotte di domenica.

La giovane, tra l'altro, non era in grado di fornire indicazioni utili per trovare l'abitazione.
I carabinieri si sono messi subito alla ricerca della donna e dopo una breve indagine, coordinata dalla Procura di Monza, sono riusciti a rintracciarla in un campo, all'interno di una vecchia roulotte. La vittima, 42enne rumena, con il suo compagno rumeno anch'egli e 62enne, era stata oggetto di un prolungato sequestro, minacciata di morte, picchiata e violentata.

La 42enne è ora ricoverata in un ospedale milanese, l'uomo, invece è in carcere a Monza.
  • Violenza
Altri contenuti a tema
Violenze reiterate su una donna nel Cara di Bari-Palese, in sei rischiano il processo Violenze reiterate su una donna nel Cara di Bari-Palese, in sei rischiano il processo La Procura della Repubblica di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per sei cittadini nigeriani
Abusi sessuali e violenze sui figli minorenni. Genitori condannati dal Tribunale di Bari Abusi sessuali e violenze sui figli minorenni. Genitori condannati dal Tribunale di Bari La coppia del nord barese avrebbe indotto i bambini, affetti da patologie psichiche, a compiere atti osceni
Picchiarono brutalmente due coetanei, sgominata banda di sette minorenni Picchiarono brutalmente due coetanei, sgominata banda di sette minorenni Il pestaggio avvenne lo scorso 30 aprile a Madonnella nel sottopassaggio Marconi. Fra gli autori anche un ragazzo vicino alla malavita locale
Bari, palpeggia una 13enne a Pane e Pomodoro: fermato Bari, palpeggia una 13enne a Pane e Pomodoro: fermato È successo oggi pomeriggio. La ragazza è stata aiutata dai bagnini
Picchiato in spiaggia perché bitontino, domenica la manifestazione a Palese Picchiato in spiaggia perché bitontino, domenica la manifestazione a Palese Il sindaco Abbaticchio: «Saremo in tanti per spiegare cos'è il bullismo e mostrare la nostra indignazione»
Palese, picchiato brutalmente dai bulli mentre era in spiaggia Palese, picchiato brutalmente dai bulli mentre era in spiaggia Il padre lancia un appello sui social: "Aiutatemi a trovare gli aggressori"
Conversano, tenta di uccidere il figlio neonato con un coltello. Preso 40enne di Bari Conversano, tenta di uccidere il figlio neonato con un coltello. Preso 40enne di Bari L'intervento dei Carabinieri evita la tragedia. L'uomo aveva picchiato la compagna dopo una lite per problemi economici
Abusi sui minori, a Bari una linea telefonica dedicata Abusi sui minori, a Bari una linea telefonica dedicata Chiamando è possibile denunciare a qualsiasi ora eventuali problematiche su cui intervenire
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.