Uno dei prodotti sequestrati
Uno dei prodotti sequestrati
Cronaca

Merce con etichetta straniera, scatta il sequestro della polizia locale

I prodotti di importazione avrebbe dovuto recare anche le diciture in italiano

Nell'ambito dei controlli programmati sui prodotti posti in vendita negli esercizi commerciali e nelle medie strutture di vendita sono stati rinvenuti dalla polizia locale, esposti sugli scaffali, prodotti di importazione da paesi esteri che non riportavano le indicazioni previste dalla legge italiana e comunitaria regolarmente tradotte nella lingua italiana.

Il Codice del Consumo prescrive, infatti, che i prodotti o le confezioni dei prodotti destinati al consumatore, commercializzati sul territorio nazionale, devono riportare, chiaramente visibili e leggibili, almeno le indicazioni relative:
a) alla denominazione legale o merceologica del prodotto;
b) al nome o ragione sociale o marchio e alla sede legale del produttore o di un importatore stabilito nell'Unione europea;
c) al Paese di origine se situato fuori dell'Unione europea;
d) all'eventuale presenza di materiali o sostanze che possono arrecare danno all'uomo, alle cose o all'ambiente;
e) ai materiali impiegati ed ai metodi di lavorazione ove questi siano determinanti per la qualita' o le caratteristiche merceologiche del prodotto;
f) alle istruzioni, alle eventuali precauzioni e alla destinazione d'uso, ove utili ai fini di fruizione e sicurezza del prodotto.

Inoltre tutte le informazioni destinate ai consumatori e agli utenti devono essere rese almeno in lingua italiana. Qualora le indicazioni siano apposte in più lingue, le medesime devono essere apposte anche in lingua italiana e con caratteri di visibilità e leggibilità non inferiori a quelli usati per le altre lingue.

La merce è stata sequestrata per la successiva confisca e distruzione, oltre che per la verifica della composizione organolettica del contenuto onde accertare l'eventuale presenza di sostanze non consentite ovvero neppure indicate sulle etichette in lingua straniera. I controlli della polizia locale continuano su tutto il territorio comunale a tutela della salute e dei diritti dei consumatori.
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Signora a rischio mentre attraversa, in soccorso arriva un agente della polizia locale Signora a rischio mentre attraversa, in soccorso arriva un agente della polizia locale La donna non era riuscita a passare dall'altra parte prima che il semaforo diventasse di nuovo rosso
Distributori di benzina, i controlli della polizia locale portano a 8 verbali e a multe per oltre 8mila euro Distributori di benzina, i controlli della polizia locale portano a 8 verbali e a multe per oltre 8mila euro Sono 152 le attività controllate negli ultimi 30 giorni, in merito alla corretta pubblicità dei prezzi e alla comunicazione periodica degli stessi
Viaggiavano con merce pericolosa non segnalata e tachigrafo alterato, denunciati due autotrasportatori Viaggiavano con merce pericolosa non segnalata e tachigrafo alterato, denunciati due autotrasportatori L'operazione della polizia locale sulla viabilità cittadina. Sospesi i mezzi e sequestrato lo strumento non in regola
Lotta alla contraffazione, siglato il protocollo tra Comune di Bari e Agenzia dogane Lotta alla contraffazione, siglato il protocollo tra Comune di Bari e Agenzia dogane Un documento che impegna Polizia locale e Adm a sviluppare procedure di coordinamento per il contrasto del fenomeno
Maxi tamponamento sul lungomare, tre feriti. Uno è in codice rosso Maxi tamponamento sul lungomare, tre feriti. Uno è in codice rosso Sono quattro i veicoli coinvolti, tra cui un apecar dell'Amiu. Sul posto la polizia locale
Tir circolava sulla tangenziale di Bari con il tachigrafo alterato, scattano multa e sequestro Tir circolava sulla tangenziale di Bari con il tachigrafo alterato, scattano multa e sequestro L'intervento della polizia locale su un autoarticolato di nazionalità straniera durante un controllo stradale
Bari vecchia, chiusa al transito via Roberto il Guiscardo Bari vecchia, chiusa al transito via Roberto il Guiscardo Riscontrati alcuni problemi di sgrottamento dei sottoservizi
Recuperava elettrodomestici rotti per rivenderli come usati, denunciato titolare di una lavanderia Recuperava elettrodomestici rotti per rivenderli come usati, denunciato titolare di una lavanderia Sequestrati dalla polizia il locale in zona Carrassi e le lavatrici. L'accusa è di gestione illecita di rifiuti
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.