Lospedale Covid in Fiera JPG
Lospedale Covid in Fiera JPG
Attualità

Mancano bagni nell'ospedale Covid in Fiera? «Adattamenti necessari a trasferimento pazienti»

Lavori in corso per costruire i servizi per i degenti e alcuni uffici, ma il Policlinico chiarisce il perché della modifica del progetto

Solo pochi giorni fa la chiusura del cantiere e l'inaugurazione dell'ospedale Covid in Fiera del Levante, che avrebbe dovuto essere operativo a partire dall'inizio di febbraio. Ma ora sono in corso altri lavori, necessari a fornire le stanze di bagni, non previsti in una prima progettazione in quanto la struttura avrebbe dovuto ospitare solo reparti di terapia intensiva.

La Regione Puglia avrebbe ora dovuto stanziare altri fondi per permettere alla struttura di poter accogliere anche pazienti non di terapia intensiva, e decongestionare quindi il lavoro del Policlinico rimettendo a regime alcuni reparti al momento occupati da pazienti Covid. Ma dopo le polemiche suscitate da questa notizia è lo stesso Policlinico di Bari a chiarire: «Gli interventi attualmente in corso sono relativi ad adattamenti organizzativi di scarsa entità che hanno richiesto alcuni servizi igienici in più - scrivono in una nota - Si tratta di adeguamenti modesti ai modelli organizzativi che si sono evoluti rispetto alle nuove esigenze per contrastare il Covid: esigenze maturate nel tempo e molto comuni nella fase finale di un progetto».

«Si precisa inoltre - proseguono - che i lavori dell'ospedale sono ultimati e che gli adattamenti sono stati richiesti anche per aumentare le possibilità di trasferimento dei reparti Covid del Policlinico in modo da consentire un ripristino più immediato dell'assistenza ordinaria in ospedale. Si evidenzia inoltre che non è stato determinato alcun ritardo rispetto ai tempi previsti e che la data del primo febbraio, indicata come inizio dell'operatività dell'ospedale, è relativa all'inizio delle procedure di trasferimento che richiedono adempimenti tecnici e un'attività preparatoria che culminerà in tempi brevi con il trasferimento dei pazienti».
  • Ospedale
  • Fiera del Levante
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, sono 90 i casi positivi in Puglia.  Scendono a 10mila gli attualmente positivi Covid, sono 90 i casi positivi in Puglia. Scendono a 10mila gli attualmente positivi Registrati 2 nuovi decessi
Covid, 112 nuovi casi in Puglia e 3 decessi Covid, 112 nuovi casi in Puglia e 3 decessi Sono stati 7650 i tamponi analizzati
Covid, in Puglia registrati 169 casi positivi: sono 2 i nuovi decessi Covid, in Puglia registrati 169 casi positivi: sono 2 i nuovi decessi Sessanta i nuovi contagi in provincia di Bari. Processati ottomila tamponi
Covid, registrati 47 nuovi casi in Puglia: sono 2 i nuovi decessi Covid, registrati 47 nuovi casi in Puglia: sono 2 i nuovi decessi Soltanto 8 positivi in provincia di Bari
Covid, sono 73 i nuovi casi positivi in Puglia: nessun decesso Covid, sono 73 i nuovi casi positivi in Puglia: nessun decesso Analizzati quattromila tamponi
Coronavirus, in Puglia 140 nuovi casi e gli attuali positivi scendono a 13.812 Coronavirus, in Puglia 140 nuovi casi e gli attuali positivi scendono a 13.812 Registrati anche altri 3 decessi, di cui 2 in provincia di Bari. Ecco il bollettino completo da scaricare
Puglia in zona bianca, ecco cosa si potrà fare da lunedì 14 giugno Puglia in zona bianca, ecco cosa si potrà fare da lunedì 14 giugno Abolito il coprifuoco, consentita la ristorazione al tavolo anche al chiuso con tavoli da massimo 6 persone
Coronavirus, è ufficiale. Da lunedì la Puglia sarà zona bianca Coronavirus, è ufficiale. Da lunedì la Puglia sarà zona bianca Speranza: «Grande lavoro di squadra che ci sta permettendo di ottenere risultati. Campagna di vaccinazione strumento per chiudere questa situazione»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.