palazzo di citta bari
palazzo di citta bari
Scuola e Lavoro

Lavoro, al Comune di Bari nel 2021 altro maxi concorso per 200 posti

Nel nuovo anno verranno assunti 150 dipendenti già in graduatoria e si cercheranno anche altri agenti della Locale

La Giunta comunale di Bari ha dato parere favorevole al nuovo piano dei fabbisogni che comporterà l'assunzione di circa 150 nuovi dipendenti già vincitori di concorso e l'indizione di nuovi concorsi per il reclutamento di circa 200 nuove unità.
"Con l'approvazione dell'aggiornamento del piano assunzionale comunale possiamo dire, senza ombra di dubbio - spiega l'assessore Lacoppola - che si sta per realizzare il più grande ricambio generazionale della macchina amministrativa del Comune di Bari. Il personale dipendente costituisce una risorsa fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi strategici dell'amministrazione e per l'erogazione dei servizi alla cittadinanza. Negli ultimi anni abbiamo vissuto una vera emergenza occupazionale per la mole di dipendenti che, o per limiti d'età o per il pensionamento anticipato post Quota 100 hanno lasciato l'ente. Emergenza che è stata superata grazie ai sacrifici e all'attaccamento al proprio lavoro di quei dipendenti rimasti in servizio che si sono caricati anche il lavoro lasciato scoperto. A loro va il mio ringraziamento. Oggi grazie alla nostra programmazione siamo pronti ad assumere dalle graduatorie degli ultimi concorsi espletati, entro il 31.12.2020, oltre 150 nuovi funzionari amministrativi e tecnici, con una media di età anagrafica al di sotto dei 30 anni. Questi oltre a irrobustire la macchina amministrativa con energie e competenze nuove al servizio della città, permetteranno di dare risposte alle esigenze dei Municipi per l'attuazione del decentramento e di alcune ripartizioni come quella dei Servizi demografici e del patrimonio ERP, che negli ultimi anni hanno patito le maggiori conseguenze in termini di risorse sottratte. Con il nuovo anno, arriveranno anche i nuovi concorsi per il reclutamento nell' arco di un triennio di ulteriori 200 istruttori amministrativi e di nuovi agenti di Polizia locale".
  • lavoro
Altri contenuti a tema
Regione Puglia, entro luglio via al concorso per oltre mille posti Regione Puglia, entro luglio via al concorso per oltre mille posti Il piano, già predisposto dall’Assessore al Personale Gianni Stea, sarà presentato nei prossimi giorni
Primo Maggio a Bari, Decaro: «Negozi aperti festeggiano il lavoro ritrovato» Primo Maggio a Bari, Decaro: «Negozi aperti festeggiano il lavoro ritrovato» Gigia Bucci (Cgil): «Necessario ripartire dal lavoro, ma anche dalle condizioni di sicurezza e tutela dei lavoratori»
A Bari aumentano gli occupati, nonostante il Coronavirus A Bari aumentano gli occupati, nonostante il Coronavirus La percentuale si attesta al 53,3%, mentre i disoccupati sono il 9,3%. Ma non è tutto oro
Regione Puglia, raggiunto l'accordo ci saranno 1.021 assunzioni Regione Puglia, raggiunto l'accordo ci saranno 1.021 assunzioni L'assessore Stea: "Adesso spetta al Formez, la piattaforma utilizzata per i concorsi, accelerare le procedure"
Regione-sindacati contro il Governo, 248 navigator in Puglia rischiano di restare senza lavoro Regione-sindacati contro il Governo, 248 navigator in Puglia rischiano di restare senza lavoro "Un insopportabile sperpero di competenze e risorse", e l'assessore Leo ribatte: "Non può restare inascoltata la preoccupazione di tante famiglie pugliesi"
Un 2021 di assunzioni in Regione Puglia, saranno 1.021 i posti assegnati Un 2021 di assunzioni in Regione Puglia, saranno 1.021 i posti assegnati L'assessore Stea: «Come promesso abbiamo accelerato i tempi per sostituire il personale dipendente in uscita»
Bari, la bella storia di Maurizio, ragazzo down assunto in piena pandemia Bari, la bella storia di Maurizio, ragazzo down assunto in piena pandemia Il 28enne ha firmato pocbhi giorni fa il contratto, grazie anche al supporto della sezione AIPD cittadina
Decreto Agosto, le agevolazioni sul lavoro Decreto Agosto, le agevolazioni sul lavoro A cura di Dott. Perrone Vincenzo
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.