traffico in tangenziale. <span>Foto rangers puglia</span>
traffico in tangenziale. Foto rangers puglia
Territorio

La variante della SS 16 è realtà, firmato l'accordo fra Ministero e Regione Puglia

L'intesa è stata condivisa con Città Metropolitana e i Comuni di Bari, Mola di Bari, Noicattaro e Triggiano

Elezioni Regionali 2020
La variante della SS 16, progettata per ammortizzare il rischio incidenti e razionalizzare il traffico nella principale arteria stradale in provincia di Bari, è realtà. Stamattina il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Regione Puglia, la Città metropolitana di Bari e i Comuni di Bari, Mola di Bari, Noicattaro e Triggiano hanno sottoscritto un verbale nel quale viene condiviso il tracciato della nuova sede dalla SS 16.

«L'opera è finanziata per 250 milioni di euro nell'accordo di programma tra Anas e Governo, ma bisognerà operare celermente, atteso che è fissata al 31 dicembre 2021 la data entro cui si dovranno sottoscrivere le obbligazioni giuridicamente vincolanti (contratto con appaltatore), pena la perdita del finanziamento medesimo», spiega Giovanni Giannini, assessore regionale ai Trasporti.

«Un grande obiettivo che non bisogna perdere di vista. L'attuale SS 16 è nota per essere la strada italiana con la più alta densità di traffico e con la maggiore incidentalità - continua Giannini. L'opera, quindi, porterà al risultato del decongestionamento del traffico, del contenimento delle emissioni di CO2 in atmosfera, oltre che di standard di sicurezza nella circolazione più elevati. Non vanno sottovalutati neanche gli effetti che l'apertura del cantiere produrrà sui livelli occupazionali».
verbale regione puglia ministero trasporti
  • Regione Puglia
  • Città Metropolitana di Bari
  • statale 16
  • Gianni Giannini
Altri contenuti a tema
Coronavirus, in Puglia si registrano 9 nuovi casi Coronavirus, in Puglia si registrano 9 nuovi casi Tre nel barese, cinque in provincia di Lecce e uno in provincia di Foggia, dove si verifica l'unico decesso
In Puglia un nuovo piano ospedaliero, 1255 posti in più e raddoppio terapia intensiva In Puglia un nuovo piano ospedaliero, 1255 posti in più e raddoppio terapia intensiva Il Ministero della Salute approva la riorganizzazione della Regione. Emiliano: «Il virus circola, mascherine e distanziamento sono fondamentali»
Coronavirus, tornano a scendere i casi in Puglia: oggi sono otto Coronavirus, tornano a scendere i casi in Puglia: oggi sono otto Sei si registrano in provincia di Foggia. il direttore Asl: «Persone già sottoposte a isolamento domiciliare»
Emergenza Covid, dalla Regione Puglia 500 milioni per Asl e ospedali Emergenza Covid, dalla Regione Puglia 500 milioni per Asl e ospedali Obiettivo mantenere alto i livelli essenziali di assistenza. Pagati 62 milioni a enti pubblici e privati
Dottorati di ricerca, dalla Regione Puglia arrivano 5 milioni per le borse di studio Dottorati di ricerca, dalla Regione Puglia arrivano 5 milioni per le borse di studio Approvata in giunta la proposta dell'assessore Leo. Finanziato un progetto di educazione all'imprenditorialità
Coronavirus, brusca impennata di casi in Puglia: sono 20 oggi Coronavirus, brusca impennata di casi in Puglia: sono 20 oggi Dodici si registrano in provincia di Foggia, quattro nel barese e in Salento. Piazzolla e Sanguedolce: «In corso le indagini epidemiologiche»
Garanzia giovani, stanziati altri 20 milioni per i progetti in Puglia Garanzia giovani, stanziati altri 20 milioni per i progetti in Puglia Le risorse provengono dal Patto per la Puglia Fsc 2014-2020 e dall'asse VII del Por Puglia 2014-2020
Fondo per educazione istruzione 0-6 anni, al Comune di Bari vanno 400mila euro Fondo per educazione istruzione 0-6 anni, al Comune di Bari vanno 400mila euro Un budget regionale da oltre 18 milioni ripartito fra tutte le città della Puglia. Leo: «Criteri condivisi con Anci e sindacati»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.