Presentazione raccolta differenziata porto di bari
Presentazione raccolta differenziata porto di bari
Enti locali

La raccolta differenziata sbarca nel porto di Bari. C'è l'accordo con Amiu

L'intesa con l'Autorità di sistema portuale permetterà l'installazione di cassonetti per lo smaltimento dei rifiuti urbani

La raccolta differenziata arriva anche nel porto di Bari. C'è il semaforo verde che dà il via alla convenzione tra Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale e Amiu Puglia per la differenziazione dei rifiuti all'interno dell'intera area. Si tratta della realizzazione di una novità assoluta alla quale Autorità portuale e Amiu Puglia hanno lavorato con impegno e con numerosi approfondimenti. Obiettivo è la corretta differenziazione dei rifiuti per raggiungere economie, ma non solo: l'intesa mira anche a un lavoro di sensibilizzazione, che non sia solo coreografico, ma che si inserisca in una dimensione virtuosa più ampia che porti all'abbattimento della frazione indifferenziata.

La raccolta delle frazioni sarà così suddivisa: l'organico tre volte alla settimana (martedì, giovedì e sabato), la carta una volta (giovedì), il vetro una volta (mercoledì), la plastica una volta (lunedì) e l'indifferenziato due volte (martedì e venerdì) mentre i rifiuti da spazzamento stradale saranno ritirati una volta ogni 15 giorni. Per quanto riguarda i cassonetti saranno allestite tre postazioni: "Marisabella", "Pizzoli", "Commerciale". Verranno installati i seguenti contenitori: 32 cassonetti da 2400 litri per l'indifferenziato; cinque bidoni carrellati da 240 litri per l'organico; 15 cassonetti da 2400 litri per la carta; 15 cassonetti da 2400 litri per plastica/metalli; quattro campane per il vetro da 2000 litri; un cassone da 8 mc per i rifiuti da spazzamento stradale.

L'idea, come ha spiegato il presidente di Amiu Sabino Persichella, è «Definire un profondo cambiamento e passare da una raccolta quasi completamente indifferenziata a una differenziata. Una best practice, un primo passo da far partire da Bari, frutto di un lungo lavoro preliminare da parte della nostra azienda insieme all'Autorità portuale. Si tratta di una questione che si è voluto affrontare e risolvere, grazie a un impegno condiviso e che rappresenta una straordinaria novità».

Il presidente dell'Autorità portuale Ugo Patroni Griffi ha sottolineato la necessità che «Una infrastruttura del genere prenda un impegno così importante, facendo partire un processo virtuoso che coinvolga tutti gli operatori e concessionari che ogni giorno lavorano all'interno del porto. L'AdSP MAM è impegnata in un'azione ad ampio raggio per la tutela dell'ambiente nei porti del sistema. Siamo coinvolti in prima linea in campagne nazionali di sensibilizzazione e rimozione dei rifiuti, come 'Fishing for litter' e 'No alla plastica'. Abbiamo aderito, inoltre, ai network europei 'Loop Ports' per promuovere nel settore portuale l'economia circolare e 'Ecoports' per migliorare le performance ambientali dei nostri porti . La convenzione con Amiu Puglia è un altro importante passo in tale percorso virtuoso nel quale vogliamo coinvolgere tutta la Comunità portuale».
  • Amiu
  • Porto di Bari
Altri contenuti a tema
Tutti i rifiuti finiscono nell'indifferenziato? Amiu: «Sono contaminati, basta fare attenzione» Tutti i rifiuti finiscono nell'indifferenziato? Amiu: «Sono contaminati, basta fare attenzione» Scatta la polemica dopo le foto a Pane e Pomodoro. L'azienda di raccolta spiega: «Cosa che capita spesso, è un problema»
Presunte irregolarità nel porto di Brindisi, interdetto il presidente dell'Autorità Patroni Griffi Presunte irregolarità nel porto di Brindisi, interdetto il presidente dell'Autorità Patroni Griffi Il Riesame di Lecce accoglie parzialmente il ricorso del pm, che aveva avanzato la richiesta di arresti domiciliari
Un delfino morto al molo Sant'Antonio. Rimossa la carcassa Un delfino morto al molo Sant'Antonio. Rimossa la carcassa Operatori Amiu al lavoro da questa mattina all'alba dopo la segnalazione di alcuni cittadini
Bari, via le erbacce dalle strade. Interventi a Carrassi e San Paolo Bari, via le erbacce dalle strade. Interventi a Carrassi e San Paolo Questa mattina le squadre di Amiu impegnate nelle operazioni di disserbo e pulizia
Porto turistico e banchina per pattugliatori sul molo San Cataldo. C'è l'accordo Porto turistico e banchina per pattugliatori sul molo San Cataldo. C'è l'accordo Decaro: «Procedura che nasce tempo fa. Un'opera fondamentale per lo sviluppo della città»
Naufragio Norman Atlantic, Tribunale di Bari accoglie l'Autorità portuale come parte civile Naufragio Norman Atlantic, Tribunale di Bari accoglie l'Autorità portuale come parte civile Dal 14 febbraio 2015 il relitto della nave ha bloccato la banchina 12 del porto. Patroni Griffi: «Dopo lo spostamento incrementato il traffico»
Porto di Bari, scoperti 240mila euro di valuta non dichiarata Porto di Bari, scoperti 240mila euro di valuta non dichiarata Beccati cittadini di origine albanese, bulgara, macedone e kosovara che cercavano di importare o esportare il denaro
Bari, discarica abusiva nei pressi dello stadio San Nicola. Interviene Amiu Bari, discarica abusiva nei pressi dello stadio San Nicola. Interviene Amiu Elettrodomestici e sanitari in disuso abbandonati e rimossi dagli operatori ecologici
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.