Il presidio degli ex Om
Il presidio degli ex Om
Scuola e Lavoro

La mobilità in deroga non arriva, nuovo sit-in per gli ex Om a Bari

Nonostante la firma ormai un mese fa al momento risulta ancora tutto bloccato

Niente mobilità in deroga per gli ex Om, nonostante la firma un mese fa avesse fatto ben sperare. L'accordo firmato lo scorso 13 novembre in Regione Puglia aveva fatto tirare un sospiro di sollievo a sindacati e operai, ma a distanza di un mese del sussidio che doveva partire con data 10 giugno 2019 per arrivare al 10 giugno 2020 non c'è traccia.

Stando a quanto riportano i sindacati, l'Inps sostiene che sia la Regione Puglia a dover dare l'autorizzazione, questa a sua volta dichiara che al momento manca la firma del direttore generale del Ministero del lavoro. In mezzo a questo rimpallo di responsabilità restano i 156 operai, stremati da una vertenza lunga oltre 8 anni e senza reddito di nuovo da mesi.

Per questo motivo Fiom Cgil, Fim Cisl, Uilm e Ugl insieme hanno organizzato per domani, giovedì 19 dicembre, dalle 11 alle 15, un nuovo sit-in in piazza Prefettura. La richiesta è che ora intervenga il Prefetto di Bari per far sì che qualcosa si muova, permettendo alle famiglie di vivere un Natale sereno.

«Sono più di 8 anni, da quel 5 luglio 2011, che i lavoratori della ex OM non trovano pace - scrive su Facebook uno degli operai - Il 19 dicembre la storia si ripete, questa volta la protesta è per la mobilità in deroga. Regione, INPS e ministeri vari si rimbalzano la responsabilità di chi deve mettere la firma per erogare quattro soldi. Figuratevi come saranno i prossimi natali fino al 2021».
  • manifestazione
  • Ex OM carrelli
Altri contenuti a tema
Ex Om a Bari, i sindacati scrivono a Inps e Ministero per la mobilità Ex Om a Bari, i sindacati scrivono a Inps e Ministero per la mobilità Mentre il progetto di reindustrializzazione ritarda, i 154 dipendenti sono allo stremo dopo 9 anni di vertenza
Bari ricorda il primo incontro di Maria Sofia di Baviera con Francesco di Borbone Bari ricorda il primo incontro di Maria Sofia di Baviera con Francesco di Borbone L'evento avvenne 161 anni fa nel palazzo dell’Intendenza, corteo storico in abiti d'epoca per celebrare l'occasione
Non c'è pace per gli ex Om, sit-in a Bari per la mobilità in deroga Non c'è pace per gli ex Om, sit-in a Bari per la mobilità in deroga Nonostante le conferme nessun sussidio è arrivato da giugno scorso, intanto si dilatano i tempi per la reindustrializzazione
Oltre 3 mila sardine in piazza a Bari per un'Italia antifascista e inclusiva Oltre 3 mila sardine in piazza a Bari per un'Italia antifascista e inclusiva «Non siamo un movimento politico, ma vogliamo ridare dignità alla politica». Chiuso corso Vittorio Emanuele a causa del notevole afflusso di persone
Bari, avvocati in sciopero e sit-in contro l'abolizione della prescrizione Bari, avvocati in sciopero e sit-in contro l'abolizione della prescrizione «La prescrizione garantisce i tempi massimi di durata dei processi e non ha nulla a che fare con l'idea di aiutare i delinquenti a farla franca»
Le Sardine in piazza a Bari, ecco il vademecum per i partecipanti Le Sardine in piazza a Bari, ecco il vademecum per i partecipanti Il sit-in si terrà domani pomeriggio in centro ed è organizzato in collaborazione con il movimento nazionale
Le Sardine arrivano a Bari, manifestazione in piazza Prefettura Le Sardine arrivano a Bari, manifestazione in piazza Prefettura «Rappresentiamo quel tentativo di riempire un vuoto di partecipazione che ci ha accompagnato per anni»
Pulizia nelle scuole, sit-in davanti all’Ufficio Scolastico Regionale di Bari Pulizia nelle scuole, sit-in davanti all’Ufficio Scolastico Regionale di Bari Sindacati e dipendenti chiedono certezze, in 800 rischiano di oerdere il posto se non dovesse esserci l'internalizzazione
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.