I rifiuti trovati dai carabinieri
I rifiuti trovati dai carabinieri
Cronaca

L'ex stabilimento Aia di Adelfia trasformato in discarica abusiva, 8 persone denunciate

​L’area è stata sottoposta a sequestro e si è avviata la procedura per la bonifica e il corretto smaltimento dei rifiuti presenti

Una storia di abbandono, di incuria e di scarso rispetto per il territorio, è quella emersa da un controllo svolto dai carabinieri di Adelfia, coadiuvati dal Nucleo operativo ecologico carabinieri di Bari.

Scoperta una vera e propria discarica abusiva all'interno dell'ex stabilimento "Aia", situato nell'agro di Adelfia, un grande sito industriale ormai da tempo dismesso e di fatto in stato di abbandono. I militari dell'Arma avevano notato un anomalo traffico di mezzi dal sito e pertanto hanno avviato ulteriori verifiche culminate in un accesso all'interno dell'area durante il quale sorprendevano diversi soggetti a scaricare rifiuti all'interno dell'area.

All'atto del controllo venivano identificate 5 persone che materialmente si occupavano del trasporto e dello sversamento dei rifiuti. Ulteriori accertamenti permettevano di identificare altri tre rei tutti collegati a un'attività commerciale di vendita di oggetti usati di Bari che aveva organizzato un vero e proprio servizio di raccolta abusiva di rifiuti urbani e speciali per poi sversarli all'interno dell'ex fabbrica. In totale sono state deferite in stato di libertà otto persone di cui 3 di nazionalità nigeriana e 5 italiani.

L'area è stata sottoposta a sequestro e si è avviata la procedura per la bonifica e il corretto smaltimento dei rifiuti presenti.
  • Carabinieri
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Sorpresi a rubare cavi della linea elettrica, arrestati Sorpresi a rubare cavi della linea elettrica, arrestati È successo a Poggiorsini, i due avevano già fatto un'azione simile lasciando al buoi la zona
Licenziato perché percepisce il reddito di cittadinanza, minaccia di morte e aggredisce i titolari Licenziato perché percepisce il reddito di cittadinanza, minaccia di morte e aggredisce i titolari L'uomo, un 30enne nigeriano da tempo residente in Italia, pretendeva di continuare a prendere il sussidio e lavorare nell'azienda, arrestato
Rintracciata a Bari 52enne accusata di furto, arrestata Rintracciata a Bari 52enne accusata di furto, arrestata La donna deve scontare una condanna a 4 mesi e 13 giorni di reclusione
Monopoli, sorpreso con 2 dosi di cocaina e 1600 euro in contanti: arrestato 44enne Monopoli, sorpreso con 2 dosi di cocaina e 1600 euro in contanti: arrestato 44enne L'uomo si aggirava a bordo di una utilitaria nel centro cittadino incontrando numerosi clienti
Bari, in auto con 19 dosi di cocaina tenta di sfuggire ai carabinieri: in manette 21enne Bari, in auto con 19 dosi di cocaina tenta di sfuggire ai carabinieri: in manette 21enne Il giovane pusher è stato fermato durante un controllo in viale Einaudi.
Minaccia la madre per avere soldi, arrestato 43enne a Bari Minaccia la madre per avere soldi, arrestato 43enne a Bari L’uomo solo lo scorso 8 giugno era stato sottoposto alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento alla donna
Cassonetti sul marciapiede e per strada, la denuncia: «Dove camminiamo?» Cassonetti sul marciapiede e per strada, la denuncia: «Dove camminiamo?» A segnalare questa situazione di disagio sono i residenti del lungomare Colombo, a Santo Spirito
Rutigliano, spaccio di droga: arrestate due persone Rutigliano, spaccio di droga: arrestate due persone In manette un 43enne ed un 50enne
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.