Polizia Locale
Polizia Locale
Cronaca

Investono i pedoni e fuggono, due casi a Bari in quindici minuti

I fatti si sono verificati nel sottopasso Duca degli Abruzzi e in via Don Luigi Sturzo. Scattano le denunce da parte della polizia locale

Investimento di pedoni, omissione di soccorso e fuga repentina. Sono due i casi verificatisi ieri a Bari, nel giro di appena quindici minuti. I due conducenti, però, sono stati individuati rapidamente e denunciati all'autorità giudiziaria dalla polizia locale di Bari.

Il primo investimento di pedone è avvenuto intorno alle 19 nel sottovia Duca degli Abruzzi: coinvolto un uomo di 72 anni, in prognosi riservata, travolto da una Matiz condotta da una donna di 28 anni, allontanatasi subito dopo ma individuata dopo appena 10 minuti dalle pattuglie intervenute in zona.

Il secondo investimento di pedone è avvenuto intorno alle 19:15 all'incrocio tra via Don Luigi Sturzo e corso Alcide De Gasperi. Investita una donna di 56 anni, trasportata al Policlinico di Bari in codice giallo. La Polizia Locale, grazie alle informazioni subito acquisite sul posto e le immagini delle telecamere di zona, ha subito individuato il veicolo pirata, una Smart risultata priva di assicurazione. Le ricerche immediate nell'abitazione del proprietario del mezzo hanno indotto il conducente (figlio dell'intestatario del veicolo) a presentarsi spontaneamente dopo circa un'ora al comando della polizia locale dove il veicolo è stato sequestrato e l'uomo è stato messo in stato di fermo e denunciato per lesioni colpose, fuga e omissione di soccorso.

La ricostruzione delle dinamiche consentirà di accertare l'eventuale violazione di norme al codice della strada nei sinistri.
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Libertà, aveva trasformato il minimarket in un "circolo della birra". Multa da 5mila euro Libertà, aveva trasformato il minimarket in un "circolo della birra". Multa da 5mila euro Da giorni i residenti del quartiere lamentavano strani assembramenti all'interno del locale. Sanzione anche per il mancato ingresso contingentato
Trasporta rifiuti col mezzo senza assicurazione, multato a Bari Trasporta rifiuti col mezzo senza assicurazione, multato a Bari L'uomo è stato fermato dagli agenti del Nucleo Antidegrado della Polizia Locale
Caos e assembramenti in centro a Bari, 18 multe da 400 euro Caos e assembramenti in centro a Bari, 18 multe da 400 euro La polizia locale ha anche sanzionato 55 soggetti per sosta su strisce pedonali e scivoli per disabili
Tachigrafo alterato nel camion, multa di oltre 2 mila euro a Bari Tachigrafo alterato nel camion, multa di oltre 2 mila euro a Bari Il meccanismo falsificava i tempi di riposo e la  velocita del veicolo
Dopo il lockdown, tornano gli incivili a Bari. Scattano le multe della polizia locale Dopo il lockdown, tornano gli incivili a Bari. Scattano le multe della polizia locale Diversi i conferimenti irregolari e gli abbandoni di ingombranti, i vigili proseguiranno l'attività nei prossimi giorni
Viaggiano in due sulla moto senza rispettare le norme anti-Covid, mille euro di multa Viaggiano in due sulla moto senza rispettare le norme anti-Covid, mille euro di multa La coppia di amici, non conviventi, è stata sanzionata anche per il mancato rispetto del codice della strada
A Bari anticipata la fine del lockdown, scattano le multe della polizia locale A Bari anticipata la fine del lockdown, scattano le multe della polizia locale Ben 14 i verbali elevati ieri sera in seguito a diverse denunce di assembramenti, situazione rientrata alle 22
Dotazioni tecnologiche per la polizia locale di Bari, arrivano 600mila euro dal Ministero Dotazioni tecnologiche per la polizia locale di Bari, arrivano 600mila euro dal Ministero Sarà rifatto l'impianto radio e ammodernata la sala operativa. Decaro: «Grazie al prefetto Bellomo, non era scontato finanziamento così ingente»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.