La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

In auto con l'hashish, in casa altra droga: arrestato il fratello del ragazzo morto a Japigia

Il controllo antidroga dei Falchi in via Caldarola. Durante la perquisizione rinvenuti 761 grammi di droga. È finito ai domiciliari

Un normale controllo antidroga termina con un arresto e un sequestro di 761 grammi di hashish. A finire in manette Dennis Di Gioia, barese di 21 anni, fratello di Christian, 27enne morto il 22 giugno dopo essersi schiantato con la sua moto sul ponte di San Pio a Japigia. Un incidente autonomo, hanno chiarito le indagini.

Tutto è cominciato, nel pomeriggio di sabato scorso, quando i Falchi della Squadra Mobile, dopo aver pedinato il giovane alla guida di una Fiat Panda e poi averlo visto entrare in una sala scommesse di via Caldarola, sono entrati all'interno e hanno svolto una verifica di routine. Durante il controllo personale, dalle tasche del giovane sono saltate fuori le chiavi dell'auto. Nel vano porta oggetti dello sportello lato guida sono state scoperte 9 dosi di hashish per un peso di 43 grammi.

A quel punto gli agenti hanno esteso il controllo anche alla sua abitazione a Japigia, un appartamento all'interno di un condominio non lontano da via Caldarola, dove in passato gli stessi poliziotti avevano trovato della droga. Durante l'ispezione, sotto il porticato che protegge l'ingresso dell'edificio, celata dietro una delle cassettine per i contatori del gas, sono spuntate ulteriori 156 dosi di hashish per un peso lordo di 718 grammi, dello stesso tipo di hashish recuperato nell'auto.

Al termine dei controlli, il 21enne, loro vecchia conoscenza, già tratto in arresto e denunciato per reati inerenti le attività di detenzione e spaccio di stupefacenti, è stato confinato agli arresti domiciliari. Ulteriori indagini da parte degli investigatori baresi per chiarire la provenienza di quella sostanza e la destinazione finale.
  • Arresti Bari
  • Dennis Di Gioia
Altri contenuti a tema
Armi, munizioni e 8mila euro in auto: arrestato un 24enne di Carbonara Armi, munizioni e 8mila euro in auto: arrestato un 24enne di Carbonara Il giovane aveva 5 pistole di fabbricazione slava. A casa, poi, scoperte altre armi, canapa indiana, proiettili e ketamina
Un B&B per confezionare droga: ai domiciliari due 22enni di Bari Un B&B per confezionare droga: ai domiciliari due 22enni di Bari I poliziotti della Squadra Mobile li hanno trovati quasi 3 chilogrammi fra hashish e marijuana
Trasporta 10 chili di cocaina da Bari a Bologna: arrestato un 58enne Trasporta 10 chili di cocaina da Bari a Bologna: arrestato un 58enne L'uomo è stato fermato dalla Squadra Mobile all'altezza del casello A14 di Bologna Fiera. La droga avrebbe fruttato un milione di euro
Rapine a passanti, tassista e prostitute, due arresti a Bari Rapine a passanti, tassista e prostitute, due arresti a Bari Le aggressioni i primi giorni di ottobre del 2023: in carcere due uomini di 52 e 38 anni
Estorsione a Bari, 47enne torna libero: «Mancano i gravi indizi» Estorsione a Bari, 47enne torna libero: «Mancano i gravi indizi» Il Tribunale del Riesame ha disposto la scarcerazione dopo 20 giorni: l'uomo era accusato di estorsione e usura
Cinque arresti per detenzione di droga e di un’arma clandestina Cinque arresti per detenzione di droga e di un’arma clandestina Operazione dei Carabinieri: in carcere un italiano e quattro albanesi. Sequestrate due pistole, droga e oltre 31mila euro
Guerra a Bari tra Strisciuglio e Palermiti per il controllo a Madonnella: 10 arresti Guerra a Bari tra Strisciuglio e Palermiti per il controllo a Madonnella: 10 arresti I fatti risalgono al 18 settembre 2018: gli obiettivi del raid armato erano due pregiudicati di Japigia, che viaggiavano su uno scooter
Intervengono per sedare una lite, agenti aggrediti: arrestato 40enne Intervengono per sedare una lite, agenti aggrediti: arrestato 40enne L'intervento di una pattuglia della Polizia Locale in piazza Moro. L'uomo è finito in carcere, domani la direttissima
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.