Lopalco
Lopalco
Attualità

Immuni, la signora di Bari negativa al tampone. Lopalco: «Attenzione ai messaggi»

Stando a quanto riferito dall'epidemiologo la app è ancora in fase di rodaggio ed è necessario verificare quel che comunica con le autorità

Elezioni Regionali 2020
La signora di Bari, prima in Regione ad essere in isolamento dopo la segnalazione della app Immuni, è risultata negativa al Coronavirus. «Siamo affranti per quanto accaduto con la signora - dichiara Lopalco ai microfoni di Radio 1 Rai - purtroppo non è stato possibile verificare bene cosa è successo perché lei ha cancellato il messaggio e disinstallato la app. In altri due casi, sempre in Puglia, si era trattato di un falso positivo e di un messaggio di Android e non della app. È necessario conservare i messaggi che arrivano, anche tramite screenshot, così è possibile verificare se si tratta di un vero positivo o di un errore di interpretazione».

E in merito all'andamento dell'emergenza Lopalco ha sottolineato che: «Il virus è sempre quello. Le indagini fatte finora non ci dicono che è mutato, è solo cambiata la situazione epidemiologica e ora attacca i giovani, perché è lì che trova spazio e circola a bassa intensità. Siamo comunque alla coda dell'epidemia. Le linee guida date dall'Oms negli ultimi giorni si rivolgono a tutto il mondo, tenendo presente le capacità diagnostiche di tutti i paesi. Al momento, se un soggetto è stato messo un isolamento senza fare il tampone, una volta che sono passati dieci giorni dal contatto e sono 3 giorni senza sintomi può essere ritenuto libero. Invece se fa il tampone deve aspettare l'esito. Per quanto riguarda i tamponi, molto spesso ultimamente sono positivi ma con una carica molto bassa, spesso sono quindi persone non contagiose. Il problema è che non abbiamo uno standard per capire sotto quale livello non si è contagiosi. Necessario mettere in piedi un tavolo tecnico per stabilire delle norme, troppi cittadini sono ora prigionieri di un tampone».
  • App
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid-19, un caso nel reparto di Ginecologia del Policlinico di Bari Covid-19, un caso nel reparto di Ginecologia del Policlinico di Bari La donna, pronta a partorire, è stata messa in isolamento. La struttura resta regolarmente operativa
Coronavirus, in Puglia 9 nuovi contagi su 1500 tamponi Coronavirus, in Puglia 9 nuovi contagi su 1500 tamponi Due positività registrate in provincia di Bari. Un decesso in provincia di Lecce
Crisi Covid-19, dalla Regione Puglia altri 89 milioni per le imprese Crisi Covid-19, dalla Regione Puglia altri 89 milioni per le imprese Le risorse aggiuntive riguarderanno i settori del manufatturiero, del commercio e dei servizi
Coronavirus, 5 nuovi casi in provincia di Bari. I positivi salgono a 170 Coronavirus, 5 nuovi casi in provincia di Bari. I positivi salgono a 170 In totale sono 1.908 i tamponi effettuati nella giornata di oggi, i guariti sono 3.973. Non si registrano decessi
Covid-19, Emiliano chiede alle prefetture della Puglia di intensificare i controlli Covid-19, Emiliano chiede alle prefetture della Puglia di intensificare i controlli Il governatore: «Occhio a movida e spiagge, in autunno tornerà il contagio». Lopalco: «Serve responsabilità». Bellomo: «In una settimana 6mila verifiche»
Positivo al Coronavirus un 18enne di Mola di Bari Positivo al Coronavirus un 18enne di Mola di Bari Il sindaco sui social: "Non abbassiamo la guardia" e tra i commenti al post sotto accusa la movida
Caso Covid al Di Venere, negativi i tamponi del personale e delle degenti di Ginecologia Caso Covid al Di Venere, negativi i tamponi del personale e delle degenti di Ginecologia Lo comunica Asl Bari: «Avviata verifica interna per appurare se tutti i protocolli di sicurezza siano stati rispettati»
Coronavirus, un'azienda della Puglia guida un nuovo progetto di telemedicina Coronavirus, un'azienda della Puglia guida un nuovo progetto di telemedicina Il programma Telemachus, cofinanziato dall'Agenzia spaziale europea, vede coinvolti Asl Bari, Policlinico Riuniti di Foggia e Politecnico di Bari
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.