antonio decaro
antonio decaro
Cronaca

Il sindaco di Bari sul nuovo Dpcm: "Noi primi cittadini manterremo unite le comunità"

Il presidente dell' Anci ha chiesto al Governo ristori immediati e a fondo perfuto

"Oggi abbiamo più paura del futuro che del virus. I sindaci ne tengono conto e faranno tutto quanto è possibile per mantenere unite le comunità e per spegnere possibili reazioni violente a una situazione tanto difficile".
Lo ha detto il sindaco di Bari e presidente Anci, Antonio Decaro, commentando le chiusure imposte dal Governo con l'ultimo dpcm.
"I sindaci - ha proseguito - si aspettano che lo Stato faccia seguire alle promesse azioni concrete e tempestive: ristori immediati e automatici a fondo perduto, cassa integrazione e riduzione di imposte e affitti per le categorie colpite dalle restrizioni. In queste ore, consapevoli di essere nel pieno di una emergenza che necessita di risposte straordinarie, tutte le istituzioni hanno un dovere: essere istituzioni e assumersi la responsabilità delle decisioni e delle azioni. Con l'obiettivo della tenuta del Paese. Ma l'unico modo perché la risposta straordinaria funzioni è saldare un patto tra Stato e cittadini".
"Ai sacrifici chiesti alla popolazione - aggiunge - devono corrispondere certezze da parte dello Stato: ristoro concreto e immediato a chi chiude senza lungaggini burocratiche. All'impegno dello Stato deve corrispondere il senso di responsabilità dei cittadini: rispettare le regole - conclude - e limitare i contatti per contribuire a frenare il contagio".
  • Antonio Decaro
Altri contenuti a tema
Venerdì il Dpcm "natalizio": Italia zona gialla ma coprifuoco alle 22. Decaro: «Non sarà liberi tutti» Venerdì il Dpcm "natalizio": Italia zona gialla ma coprifuoco alle 22. Decaro: «Non sarà liberi tutti» Ristoranti verso la chiusura alle 18, palestre ancora con le saracinesche abbassate. Misure in vigore fino al 10 gennaio
Emergenza Covid, stop alle celebrazioni per San Nicola. Decaro: «Ennesimo colpo al cuore» Emergenza Covid, stop alle celebrazioni per San Nicola. Decaro: «Ennesimo colpo al cuore» Il sindaco con una ordinanza ha sospeso tutti gli eventi e emanato un’ordinanza che prevede il divieto di stazionamento nelle piazze e nelle strade adiacenti la Basilica
Bari ricorda Benedetto Petrone, a 43 anni dall'omicidio per mano fascista Bari ricorda Benedetto Petrone, a 43 anni dall'omicidio per mano fascista Una corona di fiori è stata deposta in piazza Libertà. Decaro: «Il 28 novembre data spartiacque della nostra storia cittadina»
Si accendono le luci natalizie a Bari vecchia, Decaro: «Torneremo a festeggiare» Si accendono le luci natalizie a Bari vecchia, Decaro: «Torneremo a festeggiare» L'iniziativa di Amgas nei luoghi simbolo del borgo antico. Il sindaco: «Che siano simboli di speranza»
Il Covid rimanda le mostre a Bari di Banksy e Obey, Decaro: «Recupereremo nel 2021» Il Covid rimanda le mostre a Bari di Banksy e Obey, Decaro: «Recupereremo nel 2021» Le esposizioni si sarebbero dovute tenere nel nuovo mercato del pesce in questi giorni. Al Margherita in programma National geographic
Ex mercato del pesce, conclusi lavori del primo lotto. Dopo l'emergenza mostre, bar e prodotti tipici Ex mercato del pesce, conclusi lavori del primo lotto. Dopo l'emergenza mostre, bar e prodotti tipici Decaro: «Al piano superiore ci sarà l'esposizione dell'arte contemporanea con le residenze degli artisti. A giorni la gara»
Giornata contro la violenza sulle donne, al Petruzzelli una targa dedicata ad Anna Costanzo Giornata contro la violenza sulle donne, al Petruzzelli una targa dedicata ad Anna Costanzo Il gesto del Comune di Bari per onorare la memoria della costumista uccisa dal suo ex fidanzato nella notte tra il 9 e il 10 luglio 2009
Bari, il Comune traccia la mappa dei luoghi dedicati alle donne vittime di violenza Bari, il Comune traccia la mappa dei luoghi dedicati alle donne vittime di violenza Saranno indicati numeri utili e gli indirizzi di tutti i punti d'interesse, fatta eccezione per la localizzazione delle due case rifugio. Oggi in programma quattro appuntamenti
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.