Donne al lavoro
Donne al lavoro
Scuola e Lavoro

Il rosa domina in Asset Puglia, è donna il 58,3% dei dipendenti

Una percentuale che anticipa l’introduzione del gender responsive public procurement

Sono donne le protagoniste dello sviluppo ecosostenibile del territorio: costituiscono il 58,3% dei dipendenti Asset, l'agenzia che offre supporto tecnico alla Regione in tema di mobilità, qualità urbana, opere pubbliche, ecologia, paesaggio, prevenzione e salvaguardia del territorio dal rischio idrogeologico e sismico. Una percentuale che anticipa l'introduzione del gender responsive public procurement - il nuovo sistema previsto dalla Agenda ONU 20/30 per promuovere la parità di genere come leva dello sviluppo economico sostenibile - approvato ieri dalla giunta regionale.

Attiva dal 2018, l'Asset conta oggi 52 dipendenti 36 dei quali a tempo determinato. Tra questi ultimi, il 58,3% sono donne. Una percentuale che scende di poco, al 53,85%, se si considera assunti a tempo indeterminato. Età media del personale: 40 anni.

E in un periodo in cui le disparità di genere costituiscono uno dei maggiori ostacoli allo sviluppo sostenibile e alla crescita economica, l'Asset anticipa anche le direttive dell'Oms per promuovere l'empowerment delle donne: vi è pari retribuzione tra i generi e le posizioni garantendo opportunità di leadership a ogni livello decisionale.

Come engineering pubblica, oltre alla pianificazione strategica, alla programmazione integrata, alla progettazione e all'attuazione di opere pubbliche, l'Asset svolge anche attività di ispezione su progettazione ed esecuzione di opere pubbliche attraverso il Cab, conformity assessment body, organismo di valutazione della conformità.
  • lavoro
Altri contenuti a tema
Antica pizzeria "da Michele" apre a Bari: «Diamo lavoro a chi l'ha perso con la chiusura di Domino's» Antica pizzeria "da Michele" apre a Bari: «Diamo lavoro a chi l'ha perso con la chiusura di Domino's» La catena internazionale di ristorazione: «Abbiamo deciso di supportare le tante famiglie italiane in difficoltà»
Crisi Baritech, primi spiragli verso la reindustrializzazione Crisi Baritech, primi spiragli verso la reindustrializzazione Incontro in Regione Puglia, Uiltech; "Siamo moderatamente soddisfatti"
Primo maggio, a Bari una "panchina bianca" in ricordo delle vittime sul lavoro Primo maggio, a Bari una "panchina bianca" in ricordo delle vittime sul lavoro L'iniziativa del Municipio I in collaborazione con ANMIL, appuntamento domani mattina alle 9
Festa del Lavoro: il Gruppo Megamark chiude punti vendita, uffici e piattaforme logistiche Festa del Lavoro: il Gruppo Megamark chiude punti vendita, uffici e piattaforme logistiche Cav. Pomarico: «Giornata da trascorrere in famiglia e da dedicare al proprio benessere»
Crisi aziendali a Bari, Don Ciotti incontra gli operai davanti alla ex Om Crisi aziendali a Bari, Don Ciotti incontra gli operai davanti alla ex Om Nel luogo simbolo ormai delle vertenze del territorio appuntamento domani mattina alle 10.30
Ragazzi a rischio, a Bari il primo elenco di aziende in cui verranno attivati tirocini Ragazzi a rischio, a Bari il primo elenco di aziende in cui verranno attivati tirocini L’avviso prevede l’erogazione di un contributo economico e un contestuale bonus all’assunzione per le imprese partecipanti
La strategia di Marelli, 1 assunzione ogni 3 esuberi. Bari in prima linea La strategia di Marelli, 1 assunzione ogni 3 esuberi. Bari in prima linea Saranno 90 le stabilizzazioni dell'azienda divise tra lo stabilimento cittadino e quello di ALI Venaria
Crisi e licenziamenti a Bari, i sindacati in piazza: «A rischio la tenuta sociale della provincia barese» Crisi e licenziamenti a Bari, i sindacati in piazza: «A rischio la tenuta sociale della provincia barese» La manifestazione indetta dopo la notizia con cui Brsi annunciava di voler chiudere e lasciare a casa i dipendenti, ma sono 26 le vertenza in atto
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.