Consegna alloggi popolari
Consegna alloggi popolari
Vita di città

Il presidente Emiliano consegna i nuovi alloggi popolari realizzati da Arca Puglia

«Abbiamo mantenuto la parola data ai cittadini»

"È una cerimonia semplice ma estremamente commovente" a dirlo è il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano mentre consegna le chiavi delle nuove case popolari realizzate da Arca Puglia a 36 famiglie baresi. Presenti all'assegnazione degli alloggi, in via Glomerelli, anche il sindaco Antonio Decaro, l'amministratore delegato di Arca Puglia Zichella e il direttore generale di Arca Sabino Lupelli.

"Ogni assegnatario - racconta Emiliano - è una storia di sofferenza che abbiamo imparato a conoscere negli anni quando, come succede in tutti i comuni, queste persone venivano sotto Palazzo di città perché non sapevano come risolvere il problema dell'abitazione. Per noi poter dimostrare di essere persone di parola è molto importante. Adesso bisognerà fare la stessa cosa anche nel resto della Puglia e devo dire anche nel resto di Italia". Le 36 abitazioni sono destinate a nuclei familiari in condizioni di morosità incolpevole o al cui interno vi sono componenti con disabilità. Gli edifici sono stati costruiti secondo quanto previsto dai protocolli sull'efficientamento energetico e con standard qualitativi molto elevati, riscaldamento autonomo, videocitofono, avvolgibili elettriche, posto auto coperto e aree a verde, compresa una zona ecologica interna al residence.

"Se a Bari oggi non c'è la stessa tensione abitativa che si vive in altri comuni – spiega Emiliano - non è perché penso solo al capoluogo, ma perché ci ho pensato molti anni fa, quando facevo il sindaco, redigendo un Piano casa e destinando tantissimi soldi alla costruzione di nuovi edifici popolari. Bari dunque è una città fortunata da questo punto di vista, perché abbiamo programmato per tempo questi interventi e stiamo per consegnare altre centinaia di nuove case popolari. Aggiungo che le graduatorie per la loro assegnazione sono trasparenti, regolari, controllate, senza pericolo di inquinamento. Purtroppo in Italia si è smesso di fare case popolari 30, 40 anni fa e tanta gente che non si poteva permettere di comprarla è andata in una difficoltà estrema. Adesso, con l'aiuto degli altri sindaci pugliesi, bisognerà fare la stessa cosa nelle altre città della regione, dove c'è tanta gente che ha lo stesso problema, un dramma che cercheremo di risolvere anche con il supporto del sindaco dei sindaci, Antonio Decaro, che sta proseguendo con grande capacità questo cammino".

"Senza casa e senza lavoro non c'è famiglia, non c'è Italia, non c'è Paese – conclude Emiliano - Ecco perché fare case popolari, farle bene, di qualità, come quelle che abbiamo assegnato oggi è e sarà molto importante".
  • Antonio Decaro
  • Michele Emiliano
  • Case popolari
Altri contenuti a tema
Riunione di maggioranza, «proseguire il dialogo tra Pd e M5S». La nota di Emiliano Riunione di maggioranza, «proseguire il dialogo tra Pd e M5S». La nota di Emiliano «Ribadito che la giunta non è mai stata coinvolta nelle ultime vicende giudiziarie
Caos Arti, fuori Pisicchio. Emiliano chiarisce: «Era un incarico di natura temporanea» Caos Arti, fuori Pisicchio. Emiliano chiarisce: «Era un incarico di natura temporanea» Il presidente: «La nomina è stata effettuata perché aveva dato assicurazioni che le indagini a suo carico erano state chiuse con archiviazione»
Addio alle primarie, Decaro: «Rammaricato che il Movimento 5 Stelle abbia deciso di abbandonare» Addio alle primarie, Decaro: «Rammaricato che il Movimento 5 Stelle abbia deciso di abbandonare» La dichiarazione a margine della piantumazione dei primi alberi alla corte don Bosco al San Paolo questa mattina
Voto di scambio, Decaro: «La cosa non mi soprende» Voto di scambio, Decaro: «La cosa non mi soprende» Il sindaco ha ricordato anche in questa occasione le denunce da lui presentate
Occupazione abusiva immobili ARCA a Bari nel 2019: la Regione si costituisce parte civile Occupazione abusiva immobili ARCA a Bari nel 2019: la Regione si costituisce parte civile Domani il presidente Emiliano sarà presente all’udienza. Imputate 34 persone per l'occasione di 20 sale condominiali nel quartiere San Paolo
Sicurezza a Bari, il sindaco: «Preoccupato e temo una recrudescenza» Sicurezza a Bari, il sindaco: «Preoccupato e temo una recrudescenza» Antonio Decaro ha detto la sua a margine dell'inaugurazione della biblioteca nel giardino di via Siponto
Agguato a Bari, parla Decaro: «Intervenire subito per bloccare faida tra clan» Agguato a Bari, parla Decaro: «Intervenire subito per bloccare faida tra clan» Le parole del primo cittadino. Convocato per giovedì dal prefetto il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica
Scomparsa Di Cagno Abbrescia, Decaro: «Ne ho sempre apprezzato lo stile istituzionale» Scomparsa Di Cagno Abbrescia, Decaro: «Ne ho sempre apprezzato lo stile istituzionale» Il messaggio del sindaco e il cordoglio per la scomparsa dell'ex primo cittadino
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.