Il giaciglio di fronte alla porta del Galleria
Il giaciglio di fronte alla porta del Galleria
Vita di città

Il Comune di Bari pronto ad affrontare il freddo, ampliati i posti letto per i senza dimora

Prevista la possibilità per gli ospiti di permanere h24 negli stessi centri e nelle strutture semiresidenziali cittadini

In vista del drastico calo delle temperature previsto nelle prossime ore e a seguito della comunicazione della sezione Protezione civile della Regione Puglia, con la probabilità di precipitazioni nevose anche a bassa quota, il sindaco ha firmato un'ordinanza con la quale dispone, nell'ambito del piano comunale per l'emergenza freddo, l'ampliamento dei posti letto per le persone senza dimora nei centri di accoglienza notturna e la possibilità per gli ospiti di permanere h24 negli stessi centri e nelle strutture semiresidenziali cittadine, usufruendo del servizio di lunch box.

In particolare, da domani fino al prossimo 21 febbraio, le realtà sociali che attualmente gestiscono i servizi di accoglienza potranno ampliare il numero dei posti disponibili nel rispetto delle normative anti Covid: in particolare la cooperativa Caps metterà a disposizione cinque posti letto aggiuntivi presso il centro di accoglienza notturno "Andromeda", mentre la cooperativa Equal Time Onlus allestirà ulteriori 6 posti nella casa di comunità semiresidenziale "Don Vito Diana".

"Accanto ai servizi previsti dal piano operativo per l'emergenza freddo, in vigore dall'inizio di dicembre fino al prossimo 1 marzo - sottolinea l'assessora al Welfare Francesca Bottalico -, quest'ordinanza aumenta la disponibilità di posti letto per le persone vulnerabili e senza dimora in base a quanto permesso dalla normativa anti Covid e secondo il monitoraggio territoriale degli ultimi 10 giorni, da cui risulta che la domanda di posti letto si è sensibilmente ridotta grazie al potenziamento delle strutture di accoglienza con l'avvio delle case di comunità e dei condomini sociali, che ospitano persone in situazione di povertà e con problemi socio-sanitari. Durante l'allerta meteo saranno comunque garantiti tutti i servizi del welfare comunale, compresi i servizi mensa, le attività del PIS, del centro antiviolenza e delle Unità di strada, che ogni sera monitorano i luoghi maggiormente frequentati dalle persone senza dimora".
  • Welfare
  • senza tetto
Altri contenuti a tema
Buoni servizi per i minori in Puglia, ecco come fare domanda Buoni servizi per i minori in Puglia, ecco come fare domanda Possibile presentare istanza fino al prossimo 3 agosto, Barone: "Avviso frutto del confronto con gli operatori"
Prosegue l'esperienza del Centro Ludico Melo da Bari, Bottalico:  «Sostegno alle famiglie» Prosegue l'esperienza del Centro Ludico Melo da Bari, Bottalico: «Sostegno alle famiglie» Pubblicato il bando per la nuova gestione, ogni modulo previsto ogni modulo potrà ospitare 25 bambini/e al massimo, di cui 2 con disabilità
"Chiccolino" a Bari non chiuderà, progetto finanziato per un altro anno "Chiccolino" a Bari non chiuderà, progetto finanziato per un altro anno L'assessore Barone: «Consapevole dell'importanza del lavoro svolto, per questo con gli uffici abbiamo fatto il massimo per poter rifinanziare»
Test HIV gratuiti a Bari con “La prevenzione è la prima cura” Test HIV gratuiti a Bari con “La prevenzione è la prima cura” Giornata di screening gratuito a bordo dell’Unità di Strada “Care for People”
Bari, successo per l'Emporio della Salute. In un mese aiutate 106 persone Bari, successo per l'Emporio della Salute. In un mese aiutate 106 persone Sono circa 1300 i farmaci raccolti grazie al contributo dei cittadini
Malnutrito e con problemi respiratori, muore 46enne rifugiato a Bari Malnutrito e con problemi respiratori, muore 46enne rifugiato a Bari Chiara Cardoletti (UNHCR): “La morte tragica di questo uomo, estremamente fragile e invisibile, ci lascia sgomenti"
Bari, apre “La Bussola”, il Centro Servizi Santa Caterina: un aiuto concreto alla comunità per la ripartenza Bari, apre “La Bussola”, il Centro Servizi Santa Caterina: un aiuto concreto alla comunità per la ripartenza Un’area aperta destinata alla fruizione gratuita di una serie di servizi dedicati al benessere della persona e alle famiglie
Pasqua ai tempi del Covid, Coop offre 5.500 pasti alle persone in difficoltà Pasqua ai tempi del Covid, Coop offre 5.500 pasti alle persone in difficoltà “Buona Pasqua, per tutti” è una delle iniziative di solidarietà a cui partecipano i soci attraverso l'iniziativa di Coop Alleanza 3.0, “Per tutti per te Coop”
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.