Primark Casamassima
Primark Casamassima
Scuola e Lavoro

I sindacati incontrano Primark: «Prevista graduale stabilizzazione a tempo indeterminato»

«Se i numeri dovessero confermarsi saremmo di fronte ad una significativa risposta ai bisogni occupazionali del territorio»

Nella giornata di ieri si è tenuto un incontro tra i sindacati di UILTuCS e Primark relativo al negozio aperto da poco all'interno del parco commerciale di Casamassima.

«L'azienda ci ha offerto un quadro complessivo della situazione del negozio che, ovviamente, è ancora in una fase di avvio e questo oggi non consente valutazioni e proiezioni definitive - spiegano i sindacati -. Abbiamo ribadito all'azienda che l'investimento fatto è certamente ragguardevole per dimensioni e capacità di richiamare ulteriori interessi commerciali, ma per noi il valore aggiunto è rappresentato dalla stabilità e dalla qualità dell'occupazione contro il dilagante fenomeno della precarietà, una battaglia che per la UILTuCS Puglia rappresenta un impegno da sempre portato avanti quotidianamente nella propria azione su tutto il territorio pugliese».

«Apprendiamo con favore - aggiungono da UILTuCS Puglia - l'intenzione dichiarata dall'azienda di voler procedere nelle prossime settimane e nei prossimi mesi alla graduale stabilizzazione a tempo indeterminato del personale in forza, un obiettivo che da qui alla fine dell'anno potrebbe coinvolgere 150 lavoratrici e lavoratori. Se i numeri dovessero confermarsi saremmo di fronte ad una significativa risposta ai bisogni occupazionali del territorio, con un occhio particolare all'occupazione giovanile e femminile in considerazione dei 29 anni di età media del personale e della percentuale di donne impiegate pari al 77%».

«Monitoreremo questa situazione prevedendo ulteriori incontri di verifica con l'azienda, il nostro obiettivo è che da questi confronti con Primark si possa strutturare e consolidare un percorso di relazioni sindacali territoriali tale da rafforzare il livello di interlocuzione e condividere ulteriori risposte ai bisogni delle persone», concludono.
  • Sindacati
Altri contenuti a tema
Riapertura Palace Hotel, i sindacati: «Discutere della ricollocazione dei lavoratori» Riapertura Palace Hotel, i sindacati: «Discutere della ricollocazione dei lavoratori» La richiesta è quella di riattivare il tavolo per dare risposte alle 43 persone rimaste senza occupazione
Richiedenti asilo sui binari, i sindacati scrivono al Prefetto di Bari Richiedenti asilo sui binari, i sindacati scrivono al Prefetto di Bari Sicurezza a rischio e tanti disagi alla circolazione ferroviaria, con ripercussioni sui pendolari
Sciopero in piazza a Bari, in 2.500 protestano contro il Governo e la manovra economica Sciopero in piazza a Bari, in 2.500 protestano contro il Governo e la manovra economica Due le sigle sindacali che hanno indetto la manifestazione, Cgil e Uil. E al porto sit-in contro Salvini
Bosch Bari, l'allarme di Cgil:  «Sforzi dell'azienda non sufficienti a superare la crisi» Bosch Bari, l'allarme di Cgil: «Sforzi dell'azienda non sufficienti a superare la crisi» Si è tenuto ieri un incontro sul futuro del sito barese in task force regionale, i sindacati chiedono investimenti
Vertenza Piazza Italia, Emiliano scrive al Ceo di Ceetrus Vertenza Piazza Italia, Emiliano scrive al Ceo di Ceetrus Soddisfazione dei sindacati, Dell'Anna: "Grande segnale di responsabilità ed attenzione della regione Puglia"
Chiuso il McDonald's di via Sparano, l'azienda ammette: "Temperature proibitive nel ristorante" Chiuso il McDonald's di via Sparano, l'azienda ammette: "Temperature proibitive nel ristorante" Resta lo stato di agitazione, e lo sciopero con sit-in a Casamassima
Malori in cucina per il troppo caldo, dipendenti McDonald's in sciopero a Bari Malori in cucina per il troppo caldo, dipendenti McDonald's in sciopero a Bari Il presidio domani sera in via Sparano e nel parcheggio del parco commerciale di Casamassima
Cgil Bari, Domenico Ficco è il nuovo segretario Cgil Bari, Domenico Ficco è il nuovo segretario Succede a Gigia Bucci eletta pochi giorni fa alla segreteria regionale
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.