defibrillatore
defibrillatore
Associazioni

I musei della Puglia diventano cardioprotetti, in arrivo sette defibrillatori

La donazione dell'associazione Orizzonti futuri ad altrettanti poli culturali, tra cui il Castello svevo di Bari

La direzione regionale musei Puglia ha annunciato l'arrivo di sette defibrillatori donati dall'associazione Orizzonti futuri Onlus, che presto verranno collocati in altrettanti poli museali della regione: il Museo nazionale archeologico di Manfredonia, il Castello svevo di Bari, il Museo nazionale archeologico di Altamura, l'Antiquarium e zona archeologica di Canne della Battaglia, il Museo archeologico nazionale di Canosa di Puglia, il Museo archeologico nazionale di Gioia del Colle, il Museo archeologico nazionale e la zona archeologica di Egnazia.

Protagonista della donazione è l'associazione Orizzonti futuri Onlus, nata nel 2012 dall'esigenza, avvertita da un gruppo di associati alla Conf.A.S.I. - Confederazione Autonoma Sindacati Italiani, di poter disporre di un organismo che, pur mantenendo la propria autonomia, potesse operare nel sociale, costituendo, nel contempo, un valido supporto alla Confederazione, con particolare riferimento alle comuni finalità sociali e di sostegno delle fasce più deboli della popolazione.

Negli anni, l'associazione è rapidamente diventata un punto di riferimento nell'organizzazione di momenti di aggregazione sociale e nel sostegno di famiglie in difficoltà ed oggi, in qualità di Onlus, è attiva nel favorire e garantire la sicurezza in ogni luogo sensibile, sostenendo e promuovendo campagne di sensibilizzazione sull'importanza della cardioprotezione dei luoghi pubblici.

Fornitrice della intera donazione è l'azienda "Informare i Medici – Commercial Srl", che dal 2001 opera nel settore delle attrezzature, apparecchiature e presidi sanitari sia in ambito pubblico che privato, promuovendo l'uso di nuove tecnologie.

Il progetto di cardioprotezione dei luoghi della cultura rappresenta un traguardo importante: iniziato a gennaio del 2020, ha subito durante i mesi invernali un arresto a causa della situazione epidemiologica, per poi riprendere pieno vigore appena le condizioni lo hanno consentito.


  • Castello Svevo
  • Medicina e prevenzione
Altri contenuti a tema
"Ottobre rosa", a Bari le iniziative di Lilt per la prevenzione del tumore al seno "Ottobre rosa", a Bari le iniziative di Lilt per la prevenzione del tumore al seno Il mese prossimo sarà attiva la mostra “Uno scatto per la vita”, concorso fotografico a tema "La donna amazzone oggi, tra mitologia e realtà"
Borse di studio per le specializzazioni in medicina, sono 650 in Puglia. Record italiano Borse di studio per le specializzazioni in medicina, sono 650 in Puglia. Record italiano Saranno destinate ai laureati a Bari e a Foggia nel 2019-'20. Si registra un incremento del 76 percento rispetto a un anno fa
Tumore al fegato, al Miulli eseguito intervento di chirurgia robotica su paziente 85enne Tumore al fegato, al Miulli eseguito intervento di chirurgia robotica su paziente 85enne La delicata operazione è stata condotta dall'equipe medica diretta dal dottor Riccardo Memeo
Bari, alla Mater Dei intervento di cardiochirurgia su paziente dializzato con endocardite batterica Bari, alla Mater Dei intervento di cardiochirurgia su paziente dializzato con endocardite batterica Operazione riuscita. L'uomo, di 80 anni, è attualmente ricoverato nella terapia intensiva post chirurgica in condizioni stabili
La cultura si riprende i propri spazi, a Bari riapre il Castello Svevo La cultura si riprende i propri spazi, a Bari riapre il Castello Svevo Ecco come funziona l'accesso degli utenti e gli orari di apertura delle diverse strutture in Puglia a partire dal 14 giugno
Anche a Bari manifestano i giovani medici: «Rivedere subito il sistema formativo» Anche a Bari manifestano i giovani medici: «Rivedere subito il sistema formativo» Camici bianchi in presidio davanti al Policlinico: «Chiediamo rapporto uno a uno fra lauree e percorsi di specializzazione»
Assistenza telefonica ai cittadini in isolamento, c'è l'accordo Comune di Bari-Ordine dei Medici Assistenza telefonica ai cittadini in isolamento, c'è l'accordo Comune di Bari-Ordine dei Medici Il servizio sarà attivo da domani. Bottalico: «Allarghiamo la rete “professionale” della solidarietà»
A Bari l'incontro dei vescovi mediterranei, il professor Roccucci: «C'è tanta sete di pace» A Bari l'incontro dei vescovi mediterranei, il professor Roccucci: «C'è tanta sete di pace» Il relatore della terza giornata di dialoghi: «Guerre in medio oriente sono ferite aperte. Speranza cristiana è una responsabilità»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.