Il giaciglio di fronte alla porta del Galleria
Il giaciglio di fronte alla porta del Galleria
Vita di città

Giacigli dei senzatetto sgomberati, In.Con.Tra: «Capiamo ma non tolleriamo»

Amiu Puglia in seguito a segnalazioni un paio di giorni fa ha smantellato alcune zone occupate da clochard

Alcune segnalazioni dei cittadini di Bari hanno costretto Amiu Puglia a ripulire le zone occupate dai senzatetto. E l'assicurazione In.Con.Tra. ha voluto dire la sua.

«Dopo gli eventi avvenuti l'altra serata, dove si è visto da parte degli operatori Amiu (meri esecutori) spazzar via i giacigli di cartone dei senza dimora, l'Associazione InConTra, opererà tra la gente con la consueta Unità di Strada, in giro per la città alla ricerca dei nuovi luoghi ove "i nuovi sfrattati" hanno trovato rifugio - scrivono - Capiamo, ma non tolleriamo, le lamentele dei cittadini che vivono nei pressi dei giacigli dei senza dimora e che hanno costretto l'Amiu a sgomberarli. Nonostante tutto, però, teniamo anche a ricordare che, quando un senza dimora sceglie un luogo dove riposare, non lo fa per divertimento o altro, ma perché per lui è il miglior punto dove dimorare in assenza di vento, di pioggia e di freddo: è il suo unico angolo della città che chiama CASA. Recita Gaber: "Libertà non è stare sopra un albero, non è neanche il volo di un moscone, la libertà non è uno spazio libero. Libertà è partecipazione." Se questi cittadini pretendono una città pulita, senza persone etichettate "scomode", non serve fare partire in maniera anonima una telefonata alle istituzioni con lo scopo di cacciare chi secondo loro non è degno neanche di un pezzo di strada su cui riposare (spazzando via anche quel poco che rappresenta il suo tutto), ma al contrario bisognerebbe essere partecipi alla vita sociale. La città di Bari è una delle prime in tutta Italia ad offrire assistenza ai senza dimora ed a tutti coloro che vivono ai margini della povertà. Questo lo dobbiamo grazie ad una rilevante e salda rete tra assessorato Welfare, sempre presente nel territorio, e le associazioni di volontariato come la nostra (Associazione InConTra), presenti tutti i giorni e tutte le sere sul territorio. Ciò di cui ogni individuo come tale avrebbe bisogno è una mano. Vi invitiamo, dunque, ad aiutare associazioni come la nostra a migliorare la città con azioni intelligenti e non infami. Questa sera saremo in strada per offrire giacigli ai senza dimora e, di questo ne sono più che certo, l'Assessorato Welfare, come sua costanza, rimarrà al nostro fianco, riuscendo a trovare i giusti rimedi. Rimedi, tra l'altro, già trovati per oltre le cinquecento persone nelle case famiglie e nei dormitori. La povertà è cambiata, ma allo stesso tempo sono cambiate in meglio le azioni da parte delle associazioni e delle istituzioni. Io credo nella mia città e confido nel cuore e nella collaborazione dei cittadini baresi, da sempre riconosciuta. Noi ci siamo come Associazione Incontra: potete contattarci anche su Facebook e segnalarci tutto».
  • senza tetto
Altri contenuti a tema
Il Comune di Bari pronto ad affrontare il freddo, ampliati i posti letto per i senza dimora Il Comune di Bari pronto ad affrontare il freddo, ampliati i posti letto per i senza dimora Prevista la possibilità per gli ospiti di permanere h24 negli stessi centri e nelle strutture semiresidenziali cittadini
Bari, il cinema chiuso diventa rifugio per senzatetto Bari, il cinema chiuso diventa rifugio per senzatetto Succede in pieno centro, le rientranze delle porte del Multicinema Galleria sono ora giacigli improvvisati
Bari, tra i rifiuti spunta un accampamento Bari, tra i rifiuti spunta un accampamento Succede a due passi dalla statale 100, in via Caduti del Lavoro. La denuncia di Gens Nova
Bari, trovato un uomo morto nella ex caserma Rossani Bari, trovato un uomo morto nella ex caserma Rossani Si tratterebbe di un clochard, indagini in corso per stabilire anche se fosse affetto da COVID-19
Gelo su Bari, il Comune aumenta i posti letto per i senza dimora Gelo su Bari, il Comune aumenta i posti letto per i senza dimora Saranno 64 in più distribuiti in diverse strutture tra Bari e provincia
Bari, emergenza freddo in città: previsti 85 posti letto in più per i senza fissa dimora Bari, emergenza freddo in città: previsti 85 posti letto in più per i senza fissa dimora Le strutture disponibili sono Andromeda, Casa di Comunità di Gravina in Puglia, Don Vito Diana, e Strada Marzano
Più posti letto, pranzi e cene solidali e il Pronto Intervento Sociale, Bari pronta all'emergenza freddo Più posti letto, pranzi e cene solidali e il Pronto Intervento Sociale, Bari pronta all'emergenza freddo Presentato stamattina il piano per l'inverno 2018, Bottalico: «Perlustreremo il territorio anche alla luce degli effetti del decreto Salvini»
Corso Italia, smantellato dormitorio di fortuna all'aperto Corso Italia, smantellato dormitorio di fortuna all'aperto Per la seconda volta in meno di un anno la zona era occupata da senzatetto, al lavoro Amiu e Polizia Locale
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.