carabinieri JPG
carabinieri JPG
Cronaca

Furto aggravato, 3 soggetti di Bari agli arresti domiciliari

L'episodio è avvenuto ai danni di una grande azienda di Modugno

I Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa di misure cautelari "agli arresti domiciliari", emessa dal Gip del Tribunale di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di tre soggetti ritenuti responsabili di furto aggravato a danno di una grossa azienda del Comune di Modugno, operante nel settore dell'arredamento.
Il provvedimento scaturisce dall'indagine condotta da personale della Stazione Carabinieri di Modugno a seguito di una denuncia per furto di beni, risalente al mese di aprile dello scorso anno, causando un notevole danno economico.
In particolare, è emerso (fatta salva la valutazione nelle fasi successive con il contributo della difesa) che due dei tre soggetti, un 32enne ed un 49enne di Bari, approfittando del rapporto lavorativo con l'azienda, e con la complicità di un 33enne di Bari che fungeva da "palo", si sono appropriati indebitamente di oltre 4.400 elettrodomestici, sottraendoli settimanalmente dal deposito aziendale, per un danno complessivo stimato in circa novecento mila euro.
Il quadro indiziario raccolto dai Carabinieri a carico degli indagati è stato condiviso dalla Procura della Repubblica di Bari, che ha avanzato la richiesta di emissione di misura cautelare al Gip che ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti dei tre correi.
L'operazione odierna testimonia, ancora una volta, la costante attenzione dell'Autorità Giudiziaria e dell'Arma dei Carabinieri nel contrasto al fenomeno dei furti in danno di aziende operative nel territorio della Città Metropolitana di Bari.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati di Bari Centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati di Bari La scoperta dei carabinieri
Intitolata al maresciallo Vincenzo Ranieri la stazione dei Carabinieri a Santo Spirito Intitolata al maresciallo Vincenzo Ranieri la stazione dei Carabinieri a Santo Spirito La cerimonia si è svolta questa mattina
Furto in un appartamento in corso Sonnino, ladri riconosciuti e arrestati Furto in un appartamento in corso Sonnino, ladri riconosciuti e arrestati Arresti domiciliari per due baresi: i fatti risalgono a maggio 2023
Aggredisce una donna con un martello: fermato 78enne a Grumo Appula Aggredisce una donna con un martello: fermato 78enne a Grumo Appula All'origine del gesto potrebbe esservi un rifiuto ad un approccio sessuale
Carabinieri, a Bari la cerimonia di consegna degli encomi personali e di reparto Carabinieri, a Bari la cerimonia di consegna degli encomi personali e di reparto Presente il Comandante della Legione Carabinieri Puglia, Generale di Brigata Ubaldo Del Monaco
Omicidio Colaianni, arrestato il complice 27enne. Tradito da un tatuaggio Omicidio Colaianni, arrestato il complice 27enne. Tradito da un tatuaggio Alessandro Ricci, ora in carcere, è ritenuto il complice di Nicola Amoruso: risponde di omicidio e porto illegale di pistola
Due arresti dei Carabinieri a Cellamare Due arresti dei Carabinieri a Cellamare In manette gli autori della tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso in danno di amministratori locali
Carabinieri, nella caserma di Bari la cerimonia di giuramento di 67 brigadieri Carabinieri, nella caserma di Bari la cerimonia di giuramento di 67 brigadieri Presente il Comandante della Legione Carabinieri Puglia, Generale di Brigata Ubaldo Del Monaco
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.