Monsignor Satriano JPG
Monsignor Satriano JPG
Cronaca

Furto a San Nicola, monsignor Satriano: «Non c'è limite all'oltraggio del sacro»

L'arcivescovo di Bari-Bitonto: «Comunità ferita da chi sembra aver smarrito il senso del pudore»

La comunità barese è scossa dal furto dei gioielli di San Nicola, verificatosi nella notte in basilica. Sulla notizia è intervenuto anche monsignor Giuseppe Satriano, arcivescovo della diocesi di Bari-Bitonto, che in una nota scrive: «A Roma, dove sono in riunione con il consiglio permanente della Cei, al lavoro su tematiche delicate quali la tragedia che si sta consumando in Ucraina, vengo informato dell'avvenuto furto sacrilego operato nella notte. È triste e doloroso prendere atto che non c'è alcun limite all'oltraggio del sacro. In un contesto già faticoso, in cui la sacralità della vita viene abusata dalla guerra, anche un'immagine simbolica, quale la basilica del santo di Myra e la sua Icona più rappresentativa, realtà fortemente identitaria per la comunità barese, viene ferita dalla violenza di alcuni che sembrano aver smarrito qualunque senso del pudore verso l'uomo e del timore verso Dio. Quanto accaduto mi lascia fortemente preoccupato non tanto per gli oggetti e il denaro sottratti, ma per la mancanza di rispetto che si è consumata al cuore della fede dei baresi».

Satriano aggiunge: «In questo tempo di quaresima, propizio per la conversione dei cuori, invito tutta la comunità cristiana a invocare la misericordia di Dio su chi ha commesso questo atto miserevole e auspico che chi ha operato nell'oscurità della notte possa ravvedersi e restituire quanto trafugato. Avverto urgente, e non più rinviabile, un lavoro serio e sinergico sulla sfida educativa che vada a recuperare valori umani e religiosi fondamentali per la crescita di una società che sia realmente civile».
  • basilica di san nicola
  • San Nicola
  • giuseppe satriano
Altri contenuti a tema
Il culto di San Nicola nella Città metropolitana di Bari, un libro per spiegarne la storia Il culto di San Nicola nella Città metropolitana di Bari, un libro per spiegarne la storia L'opera di Antonella Ventura sarà presentata il 28 maggio al Museo nicolaiano
Festa di San Nicola, arrivano a Bari i primi pellegrini Festa di San Nicola, arrivano a Bari i primi pellegrini In basilica stamattina ricevuti i viaggiatori giunti da Vasto a piedi
A Bari torna la festa di San Nicola, 150 volontari in campo ma si teme per gli assembramenti A Bari torna la festa di San Nicola, 150 volontari in campo ma si teme per gli assembramenti Stamattina la riunione del comitato ordine pubblico, nel mirino l'esibizione delle frecce tricolori. Il prefetto: «Venite, ma con prudenza»
Festa di San Nicola, si inizia con il 935° Anniversario della partenza da Mira Festa di San Nicola, si inizia con il 935° Anniversario della partenza da Mira Appuntamento mercoledì nella basilica di San Nicola, Padre Distante: segnale di grande speranza
Pasqua, le sostanze profumate dell'arcivescovo donate dai detenuti del carcere minorile di Bari Pasqua, le sostanze profumate dell'arcivescovo donate dai detenuti del carcere minorile di Bari Satriano: « Lasciamoci dilatare il cuore da un gesto così forte, ricco di comunione e partecipazione»
Corteo storico San Nicola 2022, aggiudicato il bando per l'organizzazione Corteo storico San Nicola 2022, aggiudicato il bando per l'organizzazione Premiato il Rti Gruppo ideazione-Cube Comunicazione. Manca solo l'assegnazione definitiva
Monsignor Satriano in viaggio per Leopoli: "Non si può ignorare la possibilità di osare la pace." Monsignor Satriano in viaggio per Leopoli: "Non si può ignorare la possibilità di osare la pace." Il viaggio, insieme a don Mimmo Chiarantoni, sarà condiviso con 200 partecipanti
Furto in basilica, l'appello di Lino Banfi ai ladri: «Vi prego, restituite tutto» Furto in basilica, l'appello di Lino Banfi ai ladri: «Vi prego, restituite tutto» Il videomessaggio dell'attore è stato pubblicato sui suoi social della trasmissione "Chi l'ha visto?"
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.