Operazione Park n ride
Operazione Park n ride
Cronaca

Furti d'auto nei Park and Ride e negli ospedali, i nomi dei sei arrestati

L'organizzazione criminale era riuscita a rubare oltre ottanta veicoli, restituiti dalla Polizia ai legittimi proprietari

Maxi operazione della Polizia di Stato per sgominare la banda dedita ai furti d'auto nei park & ride cittadini e nei parcheggi degli ospedali. Nella mattinata odierna, a Bari, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Bari, dr. Marco Galesi, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di sei persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione ed al riciclaggio di veicoli. I sei arrestati sono:
Vincenzo Nitti, barese di 48 anni;
Luigi Giampetruzzi, barese di 43 anni;
Mario Vitarella, barese di 32 anni, residente ad Adelfia;
Vincenzo Pellegrini, barese di 45 anni;
Antonio Vispo, barese di 29 anni;
Luigi Carrassi, barese di 31 anni, residente a Triggiano.

Le persone colpite dal provvedimento sono ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione ed al riciclaggio di veicoli asportati in questo capoluogo e nei comuni limitrofi. Talvolta si sono verificati episodi di estorsione nella forma del cosiddetto cavallo di ritorno. Le indagini, condotte dal Pubblico Ministero dott.ssa Grazia Errede ed effettuate dai poliziotti della squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale di Bari e della sottosezione di Bari Sud, sono state avviate nell'aprile 2017 per contrastare il fenomeno del furto di veicoli. Gli accertamenti della Polizia si sono protratti per circa dieci mesi e hanno avuto inizio a seguito dell'analisi incrociata delle denunce di furto e delle immagini delle telecamere di videosorveglianza dislocate sul territorio. A questi incroci si sono aggiunte, nel prosieguo, attività investigative di carattere tecnico.
Social Video1 minutoL'operazione Park & Ride
Nel corso delle indagini sono stati individuati, recuperati e restituiti ai legittimi proprietari circa 80 veicoli o parti di essi, sottratti dall'organizzazione criminale prevalentemente nei parcheggi pubblici park & ride, o nei parcheggi dei nosocomi cittadini, Policlinico, Di Venere, Giovanni XXIII e Mater Dei. In questi ultimi casi gli arrestati sfruttavano la scarsa attenzione prestata alle autovetture da parte dei proprietari, coinvolti emotivamente dalle condizioni di salute che li avevano portati in ospedale. L'attività d'indagine ha dimostrato che le 6 persone si sono dedicate all'attività illecita con frequenza quotidiana, agendo anche più volte nell'arco della stessa giornata, evidenziando un elevato grado di "professionalità"; riuscivano infatti a individuare e asportare con estrema facilità le autovetture parcheggiate in strada, sottraendole agli eventuali controlli da parte delle Forze dell'Ordine e nascondendole temporaneamente in numerosi nascondigli nella loro disponibilità.

La Polizia ha inoltre acclarato che parte dei veicoli sottratti avevano come destinazione finale la reimmissione sul mercato parallelo della commercializzazione dei pezzi di ricambio, con il sostegno di compiacenti rivendite di Bari e del foggiano.
  • Polizia di Stato
  • Furto auto
Altri contenuti a tema
Stalking contro l'ex fidanzato, allontanata da Bari una 34enne Stalking contro l'ex fidanzato, allontanata da Bari una 34enne Il gip del tribunale ha ordinato il "divieto di dimora nel territorio della città" per la donna
Erano specializzati nelle rapine alle filiali della Popolare di Bari in Campania, sei arresti Erano specializzati nelle rapine alle filiali della Popolare di Bari in Campania, sei arresti L'operazione della polizia di Stato a Napoli. I fatti si sono consumati fra il novembre 2017 e il settembre 2018
Mola di Bari, sulla SS16 con un camion e un escavatore rubati. Ladro in fuga a piedi Mola di Bari, sulla SS16 con un camion e un escavatore rubati. Ladro in fuga a piedi I mezzi erano stati sottratti da una ditta di soccorso stradale, informata del furto dalla telefonata della polizia
A Bari un flash-mob per ricordare i poliziotti uccisi a Trieste A Bari un flash-mob per ricordare i poliziotti uccisi a Trieste Appuntamento venerdì 11 ottobre davanti alla sede della Questura
Bari omaggia i due agenti uccisi a Trieste, un cittadino deposita fiori davanti alla questura Bari omaggia i due agenti uccisi a Trieste, un cittadino deposita fiori davanti alla questura Il ringraziamento della polizia all'autore del gesto
Tenta di rubare auto sul lungomare di Bari, arrestato Tenta di rubare auto sul lungomare di Bari, arrestato L'uomo è stato trovato dagli agenti con addosso diversi arnesi da scasso
Da Bari al Salento per rubare auto di lusso, arrestati tre pregiudicati. I nomi Da Bari al Salento per rubare auto di lusso, arrestati tre pregiudicati. I nomi In manette finisce anche un fasanese. Le località balneari i loro "territori di caccia" per furti commessi nel 2018; i pezzi venivano smontati a Cerignola
In giro a San Girolamo con una pistola rubata nel 2014, arrestato 18enne In giro a San Girolamo con una pistola rubata nel 2014, arrestato 18enne Denunciati due minorenni incensurati. I tre viaggiavano a bordo di una Fiat Panda, fermata dopo l'inseguimento dalla polizia
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.