Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Fatture false, la guardia di finanza sequestra 2,2 milioni di euro ad una S.p.A. di Bari

Il decreto è l’epilogo della complessa attività investigativa effettuata dal I Gruppo Tutela Entrate del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria

I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari hanno dato esecuzione a un
decreto di sequestro preventivo avente per oggetto, in via diretta, le disponibilità finanziarie di una società per azioni (con sede a Bari, fallita e già operante nel settore delle fabbricazioni di strutture e parti assemblate metalliche) e, per equivalente, i beni dei suoi amministratori pro tempore, indagati per frode fiscale in relazione all'utilizzo di fatture relative ad operazioni inesistenti negli anni d'imposta 2014-2017.

L'attività svolta dalle Fiamme Gialle baresi ha permesso, altresì, di rilevare l'omesso versamento di ingenti importi relativi all'Imposta sul Valore Aggiunto nel 2016, nonché l'omessa presentazione della dichiarazione del sostituto di imposta nel 2017.

Il decreto di sequestro preventivo - emesso dal G.I.P. del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica - costituisce l'epilogo della complessa attività investigativa effettuata dal I Gruppo Tutela Entrate del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari, articolazione specializzata nel contrasto agli illeciti in materia di evasione fiscale. In particolare, le indagini hanno consentito di individuare fatture relative ad operazioni inesistenti emesse da due imprese controllate dagli indagati, con sede a Bari e Milano, e destinate alla s.p.a. barese, che sono state utilizzate da quest'ultima per la predisposizione di dichiarazioni fraudolente ai fini dell'Imposta sul Valore Aggiunto. Complessivamente questo sistema di frode ha generato un'evasione di imposta pari a circa 2,2 milioni di euro di IVA.

Considerato l'elevato valore indiziario degli elementi raccolti nel corso dell'attività d'indagine, la Procura della Repubblica di Bari - in virtù della normativa che prevede la possibilità di applicazione anche della "confisca per equivalente" - ha avanzato una richiesta di sequestro di beni ed utilità, al fine di inibire il consolidamento del vantaggio economico derivante dall'evasione. Il G.I.P. - aderendo alla predetta richiesta - ha, quindi, emesso il decreto di sequestro preventivo dei beni nella disponibilità della società fallita e dei suoi amministratori, in esecuzione del quale i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari hanno sottoposto a vincolo cautelare beni immobili e quote societarie, nonché diversi rapporti finanziari.
  • Guardia di Finanza
  • Sequestro
Altri contenuti a tema
Intestazioni fittizie di immobili: maxi sequestro della Gdf a commerciante in provincia di Bari Intestazioni fittizie di immobili: maxi sequestro della Gdf a commerciante in provincia di Bari L'uomo, commerciante di cavalli, è ritenuto vicino a compagini criminali di tipo mafioso. Sotto sigilli numerosi terreni per un valore di 500mila euro
Bari, conserva manufatti del V-IV secolo a.c.: scatta il sequestro. Opere donate al museo di Altamura Bari, conserva manufatti del V-IV secolo a.c.: scatta il sequestro. Opere donate al museo di Altamura Gli agenti della Guardia di Finanza hanno scoperto le opere nell'abitazione di un uomo originario di Gravina in Puglia
Opere abusive nel Parco di Costa Ripagnola, sequestrata un'area di 14mila metri quadri Opere abusive nel Parco di Costa Ripagnola, sequestrata un'area di 14mila metri quadri La Guardia Costiera ha proceduto in seguito al precedente sequestro avvenuto lo scorso marzo in località "Pietra Egea"
Puglia, nuova ambulanza della Gdf acquistata con i fondi della Regione Puglia Puglia, nuova ambulanza della Gdf acquistata con i fondi della Regione Puglia Lopalco: "Un investimento utile all'occorrenza a tutto il territorio pugliese"
Bari, consorzio di imprese riceveva indebitamente contributi comunitari: truffa da 135mila euro Bari, consorzio di imprese riceveva indebitamente contributi comunitari: truffa da 135mila euro Sei persone denunciate dalla Guardia di Finanza
Bari, la guardia di finanza svela l'usura di quartiere e prestiti a "strozzo" con tasso del 1200% Bari, la guardia di finanza svela l'usura di quartiere e prestiti a "strozzo" con tasso del 1200% Diverse operazioni hanno permesso di smantellare organizzazioni che sfruttavano le difficoltà delle famiglie legate anche al Covid
Truffa clienti e si appropria di 25mila euro: denunciato imprenditore in provincia di Bari Truffa clienti e si appropria di 25mila euro: denunciato imprenditore in provincia di Bari L'uomo faceva credere ai cittadini di essere autorizzato al pagamento delle tasse e consegnava false attestazioni con i timbri contraffatti dell'Agenzia delle Entrate
Bari, Gdf sequestra 670 mascherine FFP2 non conformi con falso marchio CE Bari, Gdf sequestra 670 mascherine FFP2 non conformi con falso marchio CE I dispositivi di protezione individuale sono stati scoperti in un'attività commerciale che impiegava lavoratori clandestini in nero
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.