Il sit in per il Socrate a Bari
Il sit in per il Socrate a Bari
Vita di città

Ex Socrate a Bari, dopo l'incendio il sit-in e l'incontro con Decaro

Dal Comune parlano di: «Massima disponibilità ai soggetti presenti all’incontro e alle associazioni coinvolte per riattivare un tavolo di co–progettazione»

Dopo l'incendio e il tentato sgombero prima di Natale all'ex Socrate a Bari, questa mattina in piazza Prefettura si è svolto un sit-in. Le richieste dei manifestanti, tra cui 150 solidali oltre alla comunità resistente del Socrate occupato si potevano riassumere in: rispetto del protocollo d'intesa da parte del Comune di Bari; finanziamento dell'autorecuoero della struttura con la manodopera salariata degli abitanti stessi; dimissioni dell' assessore, Francesca Bottalico, perché prima responsabile della situazione in cui si trova la comunità di residenti.

Una delegazione ha poi incontrato il sindaco. Durante l'incontro, stando a quanto comunica l'amministrazione comunale, è stato illustrato il progetto relativo all'immobile, redatto in forma preliminare, e gli atti relativi al finanziamento comunale e al co-finanziamento ottenuto dallo Stato.

«È stata data la massima disponibilità - spiegano -ai soggetti presenti all'incontro e alle associazioni coinvolte, per riattivare un tavolo di co –progettazione, al fine di proseguire il percorso condiviso che ha come base il protocollo sottoscritto nel 2014, con la partecipazione di diversi attori istituzionali e soggetti del mondo dell'associazionismo attivo. Inoltre, l'amministrazione comunale ha dato la sua disponibilità a partecipare al tavolo che sarà convocato in Prefettura, per gestire il coordinamento delle fasi di attuazione del protocollo valorizzando l'esperienza maturata in questi anni dalla comunità dei residenti. Il Comune ha ribadito la disponibilità a soluzioni di accoglienza alternativa nell'immediato».
  • Antonio Decaro
  • Ex Socrate
Altri contenuti a tema
Bari, Decaro incontra Monsignor Satriano: «Insieme possiamo sconfiggere paure e fragilità» Bari, Decaro incontra Monsignor Satriano: «Insieme possiamo sconfiggere paure e fragilità» «La visita di Sua eccellenza a Palazzo di Città ci onora e testimonia ancora una volta la vicinanza della diocesi alla città e alle sue istituzioni»
Bari, Antonio Decaro: «Non sarò ministro nel Governo Draghi» Bari, Antonio Decaro: «Non sarò ministro nel Governo Draghi» Dopo la proposta lanciata pochi giorni fa dal vicepresidente Anci, il sindaco dice la sua
«Vogliamo il sindaco di Bari ministro nel Governo Draghi» «Vogliamo il sindaco di Bari ministro nel Governo Draghi» La proposta viene dal vicepresidente Anci e sindaco di Brescia, Emilio Del Bono
Ex Socrate a Bari, al via i tavoli tecnici tra Comune e associazione Ex Socrate a Bari, al via i tavoli tecnici tra Comune e associazione In questi giorni saranno valutate alcune ipotesi sulla ricollocazione degli abitanti durante la fase dei lavori strutturali
Decaro annuncia il restyling del lungomare di Santo Spirito: «Lavori entro l'anno» Decaro annuncia il restyling del lungomare di Santo Spirito: «Lavori entro l'anno» Non mancano però le polemiche sull'attuale situazione del traffico e dei parcheggi
Covid, domani a Bari parte la campagna vaccinale. Decaro: «Spero lo facciano tutti» Covid, domani a Bari parte la campagna vaccinale. Decaro: «Spero lo facciano tutti» In mattinata sono previste al Policlinico le prime 505 dosi che saranno distribuite in Puglia. Il sindaco: «La nostra città avrà una luce speciale»
Via le panchine dal lungomare di Bari? C'è chi si arrangia con la sedia portata da casa Via le panchine dal lungomare di Bari? C'è chi si arrangia con la sedia portata da casa Decaro la prende con ironia: «I baresi sono unici anche quando devono mandarti a quel paese»
Ex Socrate, dopo l'incendio i residenti rientrano nell'edificio Ex Socrate, dopo l'incendio i residenti rientrano nell'edificio Valutata la relazione dei vigili del fuoco si è optato per non procedere con lo sgombero. Sul posto anche Decaro
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.