ostello della gioventu
ostello della gioventu
Territorio

Ex ostello della gioventù a Palese, la Regione formalizza il passaggio al Comune di Bari

Lacoppola: «In accordo con il Municipio V avvieremo un confronto con il territorio. Sopralluogo la prossima settimana»

Elezioni Regionali 2020
La giunta regionale, nella seduta dello scorso 18 giugno, ha approvato la delibera che autorizza il trasferimento a titolo gratuito in favore del Comune di Bari dell'immobile di proprietà regionale denominato "Ostello della gioventù" in passato nella disponibilità dell'ex Azienda di promozione turistica di Bari.
I
n merito all'acquisizione del bene, nella traversa del lungomare Massaro a Palese, l'amministrazione comunale si era già espressa positivamente attraverso una delibera di giunta del novembre 2017.
Poter includere l'Ostello della gioventù tra gli immobili di proprietà del Comune di Bari rappresenta un'ulteriore opportunità per valorizzare un tratto di costa che nei prossimi anni sarà oggetto di diversi interventi di riqualificazione.

«Siamo molto soddisfatti del via libera della Regione Puglia - commenta l'assessore al Patrimonio Vito Lacoppola. Per definire nuovi usi e funzioni e valorizzare al meglio gli spazi dell'immobile, d'accordo con il presidente Brandi avvieremo un confronto con il territorio, coinvolgendo le associazioni e le realtà locali e i residenti. Per questo già la prossima settimana effettueremo un sopralluogo congiunto».

«Finalmente siamo pronti a scrivere una pagina nuova nella storia di questo immobile da troppo tempo segnato dall'abbandono e dal degrado - dichiara il presidente del Municipio V Vincenzo Brandi. Lo faremo assieme ai cittadini per decidere la nuova destinazione di una struttura dalle grandi potenzialità, situata in una posizione straordinaria del nostro litorale».
  • Bari Palese
  • Vincenzo Brandi
  • Municipio V
  • vito lacoppola
Altri contenuti a tema
Bari abbandona rifiuti ma c'è la fototrappola. Scatta la multa Bari abbandona rifiuti ma c'è la fototrappola. Scatta la multa È successo a Palese in vico terzo Lepore, Brandi: «Questa volta all'incivile di turno è andata male»
Bari, palazzine Erp a San Girolamo: arrivano 500 mila euro per la manutenzione Bari, palazzine Erp a San Girolamo: arrivano 500 mila euro per la manutenzione Stamattina l'incontro fra Comune, Regione e Arca Puglia. Prossima settimana le istanze di agibilità per gli alloggi a Sant'Anna
Nuova rotatoria a Palese, Galasso: «Lavori completati a fine agosto» Nuova rotatoria a Palese, Galasso: «Lavori completati a fine agosto» All'incrocio fra le vie Pasolini, Minervino e del Turco sorgerà un rondò con 50 alberi e 40 posti auto nelle vicinanze della scuola
Scontro fra auto ai curvoni di Palese, un ferito e traffico in tilt Scontro fra auto ai curvoni di Palese, un ferito e traffico in tilt Sul posto è giunta la polizia stradale per regolare la circolazione e per i rilievi del sinistro
Posacenere creati con materiali di riciclo, l'idea degli ambientalisti a Santo Spirito e Fesca Posacenere creati con materiali di riciclo, l'idea degli ambientalisti a Santo Spirito e Fesca L'iniziativa è stata condotta negli scorsi giorni dalle associazioni dei quartieri. Petruzzelli: «Scusate e grazie»
Palazzine Erp di San Girolamo, Lacoppola scrive ad Arca Puglia: «Situazione insostenibile» Palazzine Erp di San Girolamo, Lacoppola scrive ad Arca Puglia: «Situazione insostenibile» L'assessore al ramo del Comune di Bari: «Tante famiglie chiedono di vivere in condizioni dignitose»
Palese, trovata la carcassa di una tartaruga sulla spiaggia Palese, trovata la carcassa di una tartaruga sulla spiaggia Le immagini sono state postate sulla pagina Facebook di Retake Bari
Bari, dal 7 maggio pagamenti del contributo alloggiativo agli sportelli bancari Bari, dal 7 maggio pagamenti del contributo alloggiativo agli sportelli bancari Le filiali Unicredit erogheranno il fondo a chi non ha indicato un Iban valido. L'elenco completo
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.